Vertu è fallita, incerto il futuro del marchio

Vertu è fallita, incerto il futuro del marchio

Vertu è passata a miglior vita. Dopo una trattativa fallita con i creditori, l'azienda ha annunciato il fallimento. Il futuro del marchio è ora incerto, tra accordi con TCL e la chiusura della fabbrica.

di Riccardo Robecchi pubblicata il , alle 12:41 nel canale TLC e Mobile
Vertu
 

La crisi di Vertu sembra aggravarsi costantemente e il produttore britannico ha annunciato oggi di aver terminato le operazioni dopo che una proposta di accordo con i creditori non ha trovati pareri favorevoli. Con l'azienda svaniscono anche 200 posti di lavoro altamente qualificati nell'impianto di assemblaggio dei terminali.

La vendita a Murat Hakan Uzan, uomo d'affari turco, non sembra aver portato a quel successo e a quella rinascita che il nuovo proprietario aveva promesso. Uzan avrebbe proposto ai creditori di versare 1,9 milioni di sterline per compensare i 138 milioni di debiti accumulati, ma la proposta è stata respinta.

La bancarotta arriva a pochi giorni di distanza dalla chiusura di un accordo con TCL, proprietaria del marchio Alcatel. Tale accordo, i cui termini precisi non sono stati divulgati, fa ora pensare che Uzan voglia spostare la produzione dei terminali Vertu nelle fabbriche di TCL, con il marchio inglese che diventerebbe uno dei tanti di cui TCL possiede una licenza.

Uzan ha confermato di voler mantenere il marchio, le licenze e le tecnologie di Vertu, seppur non sia chiaro quale sarà effettivamente il loro futuro data la chiusura dell'azienda. Data la crisi che la società ha attraversato negli ultimi anni, risulta inoltre evidente il fallimento del modello di business, che appare necessario riprogettare.

50 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ImperatoreNeo14 Luglio 2017, 12:54 #1
Fare 138 milioni di debiti fa "sospettare" che il business plan fosse campato per aria. Capita troppo spesso alle piccole aziende ma qualche volta anche alle grandi evidentemente. Bravi gli amministratori, chapeau!
Cappej14 Luglio 2017, 13:00 #2
era un'azienda di riciclaggio.. quelle cifre per telefoni brutti ed inutili...
Impensabile
s-y14 Luglio 2017, 13:01 #3
imho è proprio il binomio lusso/tecnologia che non funziona... non ci incastrano

cmq un minuto di silenzio (anche per imitare la sensazione intracranica dei compratori)
Capozz14 Luglio 2017, 13:05 #4
Non c'è da sorprendersi, visto che il loro business consisteva nel vendere telefoni vetusti e pacchiani a cifre folli. Evidentemente del concierge non gliene fregava niente a nessuno.
Barco Maldini14 Luglio 2017, 13:22 #5
Originariamente inviato da: s-y
imho è proprio il binomio lusso/tecnologia che non funziona...


Infatti Apple arranca tristemente nel mercato.
demon7714 Luglio 2017, 13:36 #6
Originariamente inviato da: Barco Maldini
Infatti Apple arranca tristemente nel mercato.


Apple non è lusso.
Lusso è tutta un'altra cosa, le meccaniche di mercato di Apple sono differenti.


A fare roba di lusso vero nel settore smartphone ci ha provato vertu, ma chiaramente non c'è abbastanza gente disposta a spendere 5000 e passa euro per uno stupido cellulare che dopo tre anni o quattro al massimo è da buttare nel cesso.

Chi può permettersi il lusso (quello vero) lo cerca in altri oggetti, dalla penna, all'orologio, ai gioielli.
Roba che dura virtulamente per sempre.

Per il celluare l'iphone basta e avanza.
andrears25014 Luglio 2017, 13:39 #7
Originariamente inviato da: Barco Maldini
Infatti Apple arranca tristemente nel mercato.


infatti apple non vende telefoni di lusso.
Lampetto14 Luglio 2017, 13:42 #8
Originariamente inviato da: Barco Maldini
Infatti Apple arranca tristemente nel mercato.


Apple nel listino ha telefoni di lusso?
Un monolite in alluminio non è lusso...
Cappej14 Luglio 2017, 13:59 #9
IMHO contrariamente a quanti dite APPLE rappresenta un marchio di Lusso.

Sinceramente, con Apple per un telefono decente ti occorrono alemto 6-700 euro... cosa che con altri prodottori (vedi Huawei o altri) è possibile avere ottimi terminali con la metà del prezzo. il Samsung S7 (effettivamente già vecchio di 1 anno) lo si trova a prezzi stracciati, almeno il doppio di un 6S terminale con quasi 2 anni di età.

eppure?!?!?

E' ufficialmente il primo produttore al mondo e sono in molti a VOLERSELO permettere (badate bene, non "POTERSELO" pagandolo anche a rate o con il finanziamento ...

e se davvero ad ottobre esce vermanete il nuovo modello a 1500,00 euro? io scommetto sulla coda agli Apple store!

non è LUSSO questo...?
Paganetor14 Luglio 2017, 14:00 #10
20.000 euro di telefono sono un lusso (inutile, aggiungerei), non uno smartphone da 8-900 euro.

quelli puntavano a calciatori, baby-cantanti col portafoglio gonfio, arabi petrolieri...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^