Wind Tre ha il numero maggiore di SIM in Italia. TIM e Vodafone in lotta per il secondo posto

Wind Tre ha il numero maggiore di SIM in Italia. TIM e Vodafone in lotta per il secondo posto

La classifica realizzata da AGCOM parla di oltre 98.9 milioni di SIM attive in Italia. Wind e Tre sono al primo posto mentre sul podio ci sono anche Vodafone e TIM. Oltre 7.4 milioni le linee degli operatori virtuali attive. Ecco tutti i dati.

di Bruno Mucciarelli pubblicata il , alle 16:01 nel canale TLC e Mobile
VodafoneTIMWindTre
 

In Italia risultano attive ad oggi oltre 98.9 milioni di SIM e dunque linee mobile. Il trend è positivo e rispetto allo scorso trimestre i dati permettono di asserire una crescita delle attivazioni con Wind e Tre in testa alla classifica realizzata da AGCOM che vede anche una forte concorrenza per il secondo posto tra TIM e Vodafone. Interessante anche il risultato sulle attivazioni delle linee di operatori virtuali che al momento sono oltre 7.4 milioni con una crescita costante.

Lo scettro dunque va a Wind Tre che possiede ad oggi il maggior numero di SIM complessive con una quota addirittura del 32.1%. L'operatore è seguito a ruota da TIM con il 30.3%, in leggera crescita rispetto allo scorso trimestre (+0.3%) e a sua volta seguito da Vodafone che raggiunge il 30.2% con un aumento del +0.3%. Stando a questi dati i tre più importanti operatori in Italia si spartiscono addirittura più del 90% dell'intero mercato delle SIM e interessante sarà dunque vedere come il mercato reagirà all'arrivo di Iliad atteso nei prossimi mesi di inizio 2018.

Gli operatori mobili virtuali invece hanno totalizzato un numero di SIM pari al 7.4% sul totale del mercato italiano con PosteMobile leader tra gli MVNO che sì perde il 2% rispetto al precedente periodo ma che macina ancora oltre il 49.4% rispetto al totale degli operatori virtuali. Interessante la crescita di Fastweb Mobile con il 17.6% sulla quota di mercato degli MVNO mentre al terzo posto si posiziona Lycamobile con il 12.1%. Segue poi Coopvoce con l'11.1% in crescita rispetto al trimestre precedente mentre al tracollo ERG Mobile con il solo 2.2%. Tra gli operatori virtuali fanno capolino anche i nuovi gestori come Kena Mobile che insieme a Tiscali Mobile o anche a Noitel Mobile ed altri prendono il 7.7% della quota totale del mercato degli MVNO.

Analizzando poi i risultati per quanto concerne il cambio dei gestori da parte degli utenti ossia la famosa portabilità possiamo innanzitutto osservare come negli ultimi dodici mesi Wind Tre abbia perso 411.000 unità mentre TIM sia riuscita a guadagnarne addirittura 238.000. In perdita invece Vodafone a differenza degli MVNO che invece hanno guadagnato.

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
zappy24 Ottobre 2017, 16:52 #1
1/3, 1/3, 1/3.
spartizione del mercato e rischio (o constatazione?) di cartello
arcofreccia24 Ottobre 2017, 18:26 #2
E' normale, almeno per Wind le offerte sono le più vantaggiose
Ork24 Ottobre 2017, 18:59 #3
per superare le altre due si sono dovuti unire due operatori...
Lampetto24 Ottobre 2017, 21:51 #4
La questione fatturazione 28 giorni è al vaglio del governo e del MEF, ministero economia e finanze, dopo tanto pensare la montagna partorirà il topolino cieco e muto se va bene..
Magari mi aspetterei qualcosa di concreto su questa notizia piuttosto che le posizioni in classifica

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^