Alphabet investe in Lyft, la principale concorrente di Uber

Alphabet investe in Lyft, la principale concorrente di Uber

Lyft ha annunciato di aver ricevuto un miliardo di dollari di nuovi finanziamenti, dei quali una fetta cospicua arriva da Alphabet. I nuovi finanziamenti dovrebbero permettere al servizio di meglio competere con Uber

di pubblicata il , alle 09:41 nel canale Mercato
Alphabet
 

L'impegno di Alphabet, la società che è stata creata per fare da contenitore a tutte le attività di Google estranee al suo ambito principale, verso il mondo dell'auto aumenta. La realtà infatti è la principale sostenitrice di un finanziamento di un miliardo di dollari per Lyft, un servizio concorrente a Uber.

Alphabet non è estranea a questo tipo di investimento, considerando che la sua controllata Waymo è da considerarsi una delle pioniere del mondo della guida autonoma. A maggio Lyft e Waymo avevano annunciato di voler collaborare proprio su questo ambito.

Lyft ha annunciato, in seguito a questo accordo, che la guida autonoma è fondamentale per il suo futuro e che svilupperà un suo programma per la creazione di veicoli autonomi. L'investimento di Alphabet potrebbe quindi poi portare risultati positivi all'azienda, che potrà raccogliere i frutti di questo impegno iniziale in futuro.

Con Uber che è afflitta da numerosi scandali e problemi interni, l'utilizzo di Lyft è in aumento in numerose parti del mondo e in particolare negli Stati Uniti. L'ultimo giro di finanziamenti dovrebbe sostenere un'ulteriore crescita dell'azienda e del servizio, e la possibilità che Lyft possa competere più alla pari con Uber appare meno remota.

Se Lyft riuscirà a uscire dalla sua attuale condizione di minorità potrà portare maggiore competizione sul mercato e, quindi, un migliore servizio agli utenti. Con lo sviluppo frenetico e del settore delle auto elettriche e del settore della guida autonoma, è lecito attendersi che un gran numero di aziende sarà in grado di entrare in questo mercato e di dire la propria. Sarà interessante assistere a questo sviluppo e vedere se sarà Lyft, Uber o un'altra azienda a uscire in testa.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

3 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7723 Ottobre 2017, 11:20 #1
Secondo me le vere ragioni sono altre.
Google come molti altri big sta preparando le proprie soluzioni di guida autonoma.. quando sarà il momento sarà tramite Lyft che presenterà il suo servizio di trasporto.
cignox123 Ottobre 2017, 12:16 #2
--quando sarà il momento sarà tramite Lyft che presenterà il suo servizio di trasporto.
´
É la prima cosa a cui ho pensato anche io: Google deve assicurarsi di avere un mercato per le proprie auto e mette le mani avanti...
demon7723 Ottobre 2017, 13:32 #3
Originariamente inviato da: cignox1
--quando sarà il momento sarà tramite Lyft che presenterà il suo servizio di trasporto.
´
É la prima cosa a cui ho pensato anche io: Google deve assicurarsi di avere un mercato per le proprie auto e mette le mani avanti...


Le flotte di auto autonome offerte alla cittadinanza come servizio secondo me sono il futuro.
Quanto questo futuro sia lontano esattamente non saprei dirlo ma se tutto va come deve io ipotizzo un decennio.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^