AMD: il giro d'affari delle GPU per il mining è rilevante, ma bisogna prestare attenzione

AMD: il giro d'affari delle GPU per il mining è rilevante, ma bisogna prestare attenzione

La società di Sunnyvale riconosce i benefici portati al bilancio dalla vendita di GPU per il mining di criptovalute, ma al contempo esprime cautela per i rischi associati

di pubblicata il , alle 12:21 nel canale Mercato
AMD
 

Nel recente documento 10-K che AMD ha depositato alla Securities and Exchange Commission (si tratta del rendiconto annuale dell'andamento finanziario di una società), l'azienda di Sunnyvale ha riconosciuto la rilevanza che, di riflesso, le criptovalute rivestono per il proprio giro d'affari avvertendo che se la domanda di schede video destinate al mining dovesse calare si verificherebbe un impatto "concreto" sul giro d'affari della società.

La società ha riconosciuto, in particolare, che "la crescita dei prezzi delle criptovalute e l'introduzione sul mercato di nuove criptovalute ha creato una domanda per le GPU nel 2017". AMD non ha condiviso dati specifici, ma la posizione conferma le previsioni che AMD ha elaborato in precedenza, quando verso la fine del 2017 aveva previsto che il giro d'affari delle GPU avrebbe tratto significativi benefici grazie al mining di criptovalute.

AMD tuttavia non nasconde una certa cautela, sottolineando come vi siano vari fattori che potrebbero mutare significativamente la situazione sul fronte delle GPU, riferendosi in particolare ai rischi di mercato e di regolamentazione che potrebbero portare ad un calo nel numero delle GPU acquistate a scopo di mining.

"Il mercato delle criptovalute è instabile e la domanda potrebbe mutare velocemente. Per esempio Cina e Corea del Sud hanno di recente adottato misure restrittive sul trading di criptovalute. Se non siamo in grado di gestire i rischi associati ad un calo della domanda per il mining, il nostro giro di affari legato alle GPU potrebbe essere condizionato negativamente in maniera concreta" ha dichiarato AMD.

Anche la rivale NVIDIA aveva avvertito, durante una conference call a febbario, della diffivoltà di quantificare la proporzione del fatturato GPU generato dalle vendite ai miner, aggiungendo inoltre che i trend relativi alle criptovalute sono destinati a restare piuttosto volatili.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

62 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Lionking-Cyan02 Marzo 2018, 12:30 #1
E intanto i prezzi delle gpu continuano ad aumentare...

Erano diventati troppo alti...ma continuano a crescere.
canislupus02 Marzo 2018, 12:31 #2
Dai continuiamo così... in questo modo vedremo sempre crescere di più il costo delle schede grafiche (non me ne frega molto perchè non sono un grande videogiocatore) e delle ram (sono diventate un investimento migliore dell'oro).
Tutto questo poi solo perchè le criptovalute tendono ad avere forti sbalzi.
Se avessero un andamento costante nessuno si dannerebbe più di tanto per creare qualcosa di virtuale.
Ma tanto questi discorsi saranno bollati sempre come polemica gratuita verso le criptovalute.
Max_R02 Marzo 2018, 12:40 #3
La cosa grave è che non arrivano ai gamer, quindi quel settore risulta di fatto trascurato, anche se non volutamente.
nickname8802 Marzo 2018, 12:45 #4
Più che altro porta i produttori ad adagiarsi e a rimandare sempre di più le nuove soluzioni.
Nvidia infatti di tirar fuori le prossime GeForce non vuole più saperne.
RaZoR9302 Marzo 2018, 12:49 #5
Originariamente inviato da: canislupus
Dai continuiamo così... in questo modo vedremo sempre crescere di più il costo delle schede grafiche (non me ne frega molto perchè non sono un grande videogiocatore) e delle ram (sono diventate un investimento migliore dell'oro).
Tutto questo poi solo perchè le criptovalute tendono ad avere forti sbalzi.
Se avessero un andamento costante nessuno si dannerebbe più di tanto per creare qualcosa di virtuale.
Ma tanto questi discorsi saranno bollati sempre come polemica gratuita verso le criptovalute.
I prezzi DRAM sono completamente slegati dalle crypto, i prezzi attuali hanno ben altre ragioni.

Originariamente inviato da: nickname88
Più che altro porta i produttori ad adagiarsi e a rimandare sempre di più le nuove soluzioni.
Nvidia infatti di tirar fuori le prossime GeForce non vuole più saperne.


Nvidia non si è affatto adagiata, ha lanciato Volta l'anno scorso e già preannunciato prodotti con architettura post Volta ("Pegasus" per le auto a guida auonoma). Nvidia semplicemente non ha alcuna fretta di presentare nuovi prodotti *Gaming*, ma tecnologicamente e da un punto di vista di R&D non è mai stata più attiva.
D_M02 Marzo 2018, 13:01 #6
Prima o poi la bolla scoppierà è queste schede video verranno "lanciate"
nickname8802 Marzo 2018, 13:04 #7
Originariamente inviato da: RaZoR93
Nvidia non si è affatto adagiata, ha lanciato Volta l'anno scorso e già preannunciato prodotti con architettura post Volta ("Pegasus" per le auto a guida auonoma). Nvidia semplicemente non ha alcuna fretta di presentare nuovi prodotti *Gaming*, ma tecnologicamente e da un punto di vista di R&D non è mai stata più attiva.
Nvidia doveva lanciare già la prossima serie di GeForce ( il mondo pro è un altro mercato con altri prodotti ), e si ci aspettava infatti che lo facesse questo mese.
Invece addirittura dicono che non si vedranno a breve.

Il primo prodotto basato su Volta, ossia la Tesla V100 è uscita assieme a Pascal prima di tutto.

Nvidia ha presentato la serie 1000 a Giugno 201[B][SIZE="6"][COLOR="Red"][U]6[/U][/COLOR][/SIZE][/B]
Siamo a Marzo 201[B][U]8[/U][/B] vedi un po' te, fra qualche mese compie 2 annetti e forse andremo oltre se non uscirà neppure questa estate, se per te non è adagiarsi non so proprio cosa sia.
RaZoR9302 Marzo 2018, 13:30 #8
Originariamente inviato da: nickname88
Nvidia doveva lanciare già la prossima serie di GeForce ( il mondo pro è un altro mercato con altri prodotti ), e si ci aspettava infatti che lo facesse questo mese.
Invece addirittura dicono che non si vedranno a breve.

Il primo prodotto basato su Volta, ossia la Tesla V100 è uscita assieme a Pascal prima di tutto.

Nvidia ha presentato la serie 1000 a Giugno 201[B][SIZE="6"][COLOR="Red"][U]6[/U][/COLOR][/SIZE][/B]
Siamo a Marzo 201[B][U]8[/U][/B] vedi un po' te, fra qualche mese compie 2 annetti e forse andremo oltre se non uscirà neppure questa estate, se per te non è adagiarsi non so proprio cosa sia.
Stiamo dicendo la stessa cosa, ma il punto è che il mondo "Pro", anche se ha altri prodotti, condivide da sempre la stessa architettura di base. è possibile che in futuro si vada incontro ad un aumento di differenziazione, ma per il momento la scelta di nvidia è puramente di natura business. Questo però tecnicamente non significa "adagiarsi sugli allori", dato che Nvidia ha presentato una architettura completamente nuova e già preannunciato persino un prodotto con quella successiva!
Adagiarsi sugli allori significa ridurre R&D e / o diventare progressivamente più lenti nel sviluppare nuovi prodotti, ma in questo caso è semplice business! Appena la situazione lo richiederà, Nvidia tirerà fuori prodotti ben più performanti.

Francamente spero sia il primo possibile dato che ho bisogno di una nuova GPU.
canislupus02 Marzo 2018, 13:34 #9
@RaZoR93
Dici che il mercato delle memorie Ram non è stato condizionato dalle criptovalute perchè usano soprattutto le schede video e queste ultime hanno memoria GDDR5.
Allora perchè continuano a salire senza una logica reale?
Oggi come oggi comprare 32 GB di ram DDR4 è diventato un salasso.
Circa due anni fa le stesse memorie le prendevi anche ad un terzo del prezzo odierno.
Dimmi tu le ragioni perchè sicuramente mi è sfuggito qualcosa.
nickname8802 Marzo 2018, 13:35 #10
Originariamente inviato da: RaZoR93
Stiamo dicendo la stessa cosa, ma il punto è che il mondo "Pro", anche se ha altri prodotti, condivide da sempre la stessa architettura di base. è possibile che in futuro si vada incontro ad un aumento di differenziazione, ma per il momento la scelta di nvidia è puramente di natura business. Questo però tecnicamente non significa "adagiarsi sugli allori", dato che Nvidia ha presentato una architettura completamente nuova e già preannunciato persino un prodotto con quella successiva!
Adagiarsi sugli allori significa ridurre R&D e / o diventare progressivamente più lenti nel sviluppare nuovi prodotti, ma in questo caso è semplice business! Appena la situazione lo richiederà, Nvidia tirerà fuori prodotti ben più performanti.

Francamente spero sia il primo possibile dato che ho bisogno di una nuova GPU.

Stessa micro-architettura si e infatti sono entrambe vecchie oramai. E' il momento di cambiare.
Specie in questo momento dove con le nuove console che non fanno ancora da tappo allo sviluppo dei motori grafici ed il 4K, quindi serve palesemente più potenza.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^