ASUS sarebbe interessata alla divisione PC di Toshiba

ASUS sarebbe interessata alla divisione PC di Toshiba

L'azienda taiwanese potrebbe guardare con interesse a rilevare la divisione PC di Toshiba, azienda che da tempo cerca di vendere alcune delle proprie divisioni per risanare i conti interni

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 08:21 nel canale Mercato
ASUSToshibaLenovoHisenseNECFujitsu
 

Aggiornamento: 17/11/2017 ore 14:15

Toshiba ha smentito ufficialmente questa indiscrezione, confermando di non essere in trattativa con nessuna altra azienda per la vendita della propria divisione PC. Di seguito la nota dell'azienda, e a seguire la notizia originariamente pubblicata.

TOKYO – Il 16 novembre Kyodo News ha riportato che Toshiba Corporation (TOKYO:6502) sta discutendo con AsusTek Computer Inc. (ASUS) la vendita della propria divisione Personal Computer Business. La mattina del 17 novembre anche le edizioni di Nikkei e Tokyo Shimbun hanno dato la stessa notizia.

Le notizie che riportano la decisione di vendere questa attività non sono fondate e Toshiba non è in trattativa con qualsiasi altra azienda.

--------------------------------------------------

Viene dall'Asia e ha quale indiscrezione il sito Nikkei la notizia che vedrebbe la taiwanese ASUS interessata a rilevare la divisione PC della giapponese Toshiba. Quest'ultima è da tempo impegnata in una complessa operazione interva volta a cedere alcune delle proprie attività, così da far fronte alle difficoltà finanziarie legate alle operazioni della propria divisione nord americana legate alle attività con energia nucleare.

La divisione legata alla produzione di memorie flash è da tempo al centro delle notizie per la volontà di Toshiba di cederla, nonostante sia capace di generare un profitto. Negli scorsi giorni l'azienda ha inoltre annunciato l'intenzione di cedere le proprie attività legate alla produzione di televisori alla cinese Hisense.

L'interesse di ASUS verso la divisione PC di Toshiba, impegnata principalmente nello sviluppo di soluzioni destinate al pubblico degli utenti professionali, le permetterebbe di migliorare la propria presenza commerciale in regioni importanti come Europa e Nord America. Al momento attuale Toshiba vende circa 1,8 milioni di PC all'anno, volume che corrisponde ad una quota di mercato inferiore all'1% del totale: una cifra troppo bassa per risultare significativa se lasciata da sola a Toshiba, ma che potenzialmente può arricchire l'offerta di ASUS soprattutto pensando al settore verticale delle proposte business.

ASUS non sarebbe in ogni caso l'unica azienda potenzialmente interessata ad una acquisizione di questo tipo: Lenovo è infatti una potenziale candidata a questo, forte anche del recente accordo concluso con NEC e Fujitsu per rilevarne le operazioni legate al mondo dei PC.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^