Cambio ai vertici in AMD: Jim Anderson lascia, diventa CEO di un'azienda di semiconduttori

Cambio ai vertici in AMD: Jim Anderson lascia, diventa CEO di un'azienda di semiconduttori

Il senior vice president e general manager del Computing e Graphics Group di AMD lascia l'azienda per diventare CEO di Lattice Semiconductor

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Mercato
AMDRyZenThreadripperEPYC
 

Nuovo cambio al vertice in AMD, che ha annunciato l'uscita di scena del proprio senior vice president e general manager del Computing e Graphics Group. Jim Anderson ha scelto di intraprendere una nuova avventura professionale accettando la nomina quale CEO di Lattice Semiconductor, azienda specializzata nella produzione di chip FPGA basata negli Stati Uniti.

Anderson è stato negli ultimi anni un volto pubblico di AMD ben noto, avendo attivamente collaborato a numerosi lanci prodotto dell'azienda nel settore delle schede video e delle CPU. La più recente occasione è stata il lancio delle soluzioni Ryzen Threadripper di seconda generazione, processori che sin dal debutto originario avvenuto lo scorso anno sono stati considerati dallo stesso Anderson come una sorta di proprio progetto.

Sono stati infatti alcuni dipendenti di AMD a proporre direttamente ad Anderson, nel corso del 2016, l'idea di utilizzare il design alla base dei processori EPYC per sistemi server trasportandolo con architettura a singolo socket e alcune semplificazioni in termini di controller memoria all'interno dell'ecosistema dei PC desktop. Anderson ne ha subito condiviso le potenzialità, supportando quel progetto nato all'interno di AMD dall'iniziativa di alcuni dipendenti e nel giro di un anno trasformatosi in qualcosa che ha contribuito al radicale rinnovamento della famiglia di processori offerta da AMD sul mercato.

AMD ha comunicato che Saeid Moshkelani, sino ad oggi CVP e GM del Client Compute Business Unit, prenderà il posto di Jim Anderson all'interno della struttura dell'azienda. Nella serata di ieri le azioni AMD hanno superato quota 25 dollari di valutazione, in crescita del 5,34% rispetto alla sessione precedente e registrando una importante crescita rispetto a pochi mesi fa.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^