Due nuove nomine in AMD, per il Radeon Technologies Group

Due nuove nomine in AMD, per il Radeon Technologies Group

Nuovo management per la divisione di AMD responsabile dello sviluppo delle soluzioni video: due manager che prendono il posto di Raja Koduri impegnati uno sul business e i partner, l'altro a seguire lo sviluppo tecnologico

di pubblicata il , alle 11:41 nel canale Mercato
RadeonAMDEPYCIntelCore
 

AMD ha annunciato la nomina di Mike Rayfield e David Wang all'interno della propria struttura manageriale, direttamente coinvolti all'interno del Radeon Technologies Group dell'azienda. Entrambi risponderanno direttamente al CEO di AMD Lisa Su, con il compito di continuare lo sviluppo sia tecnologico come commerciale di tutto il business AMD legato alla componente video.

Con queste due nuove nomine AMD sostituisce la figura di Raja Koduri, che sino alla fine del mese di settembre 2017 aveva guidato il Radeon Technologies Group salvo prima prendere un periodo sabbatico di 2 mesi, e in seguito annunciare la propria uscita da AMD con nomina in Intel quale direttore del Core e Visual Computing Group.

La doppia nomina in AMD punta a fornire quella stabilità, sia di attività di business come di sviluppo tecnologico, che era nelle mani di Raja Koduri in precedenza e che presumibilmente è alla base delle difficoltà incontrate da AMD nel settore GPU negli ultimi anni. Ci vorranno sicuramente alcuni mesi prima di vedere i frutti concreti di queste due nomine nel Radeon Technologies Group ma sin d'ora appare chiaro come AMD voglia continuare a investire fortmente nello sviluppo di proprie architetture legate alla componente GPU.

Mike Rayfield proviene da precedenti esperienze in NVIDIA e Micron; entra in AMD assumendo la posizione di Senior Vide President e General Manager del Radeon Technologies Group con il compito di guidare questa divisione interna di AMD nelle operazioni di business ordinarie. David Wang ha recentemente operato in Synaptics ma la sua precedente esperienza l'ha visto operare in ATI prima e in AMD in seguito proprio nello sviluppo di architetture di GPU. Ritorna nell'azienda americana con il ruolo di Senior Vice President dell'Engineering all'interno del Radeon Technologies Group, guidandone tutte le attività legate all'ingegnerizzazione di nuove soluzioni grafiche tanto per la componente hardware come per quella software.

I due nuovi manager si divideranno quindi le attività all'interno del Radeon Technologies Group, operando congiuntamente nello stesso periodo di azione che in precedenza era gestito dal solo Raja Koduri. Rayfield sarà strumentale alle attività di business giornaliere e al lavoro con partner e clienti, mentre Wang di fatto opererà come CTO interno del Radeon Technologies Group guidando il team dedicato alla progettazione e allo sviluppo delle future architetture di GPU.

Con questi nuovi annunci AMD sceglie inoltre di portare sotto il cappello del proprio Radeon Technologies Group anche le soluzioni di tipo semi-custom, cioè le architetture sviluppate da AMD per conto di clienti terzi utilizzando in parte alcune delle proprietà intellettuali detenute. Un recente esempio di questo è nelle CPU Intel Core della famiglia Kaby Lake-G, dotate di una GPU della famiglia Radeon RX Vega montata sullo stesso package. In precedenza questa famiglia di prodotti è stata da AMD posizionata sotto il cappello del proprio Datacenter e Embedded Group, da metà 2017 al lavoro per lo sviluppo e la promozione delle nuvoe architetture della famiglia EPYC.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^