E' Lenovo il primo produttore di PC anche nel terzo trimestre 2018

E' Lenovo il primo produttore di PC anche nel terzo trimestre 2018

Le analisi formulate da IDC e Gartner convergono sui dati dei primi 3 produttori globali: Lenovo sempre in testa, con vendite in crescita in un mercato che manifesta segnali di stabilizzazione

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Mercato
AcerAppleDellASUSHP Inc.Lenovo
 

Gartner e IDC tendono a convergere nelle rispettive analisi delle vendite nel mercato dei PC, registrate nel corso del terzo trimestre 2018. Per entrambe ci troviamo di fronte ad un mercato che di fatto è invariato rispetto al corrispondente periodo del 2017: +0,1% di incremento per Gartner e -0,9% per IDC su un totale di poco più di 67 milioni di PC presi in considerazione.

Per entrambe il risultato supera le stime, che prevedevano una contrazione nelle vendite a controbilanciare la crescita registrata nel corso del secondo trimestre dell'anno.

Tanto secondo Gartner come IDC è Lenovo il principale produttore di PC a livello globale, con una quota di mercato del 23,6% contro quella del 21.8% detenuta da HP Inc. Per tutte e due le aziende il trimestre è stato di crescita, per quanto Lenovo abbia registrato un tasso medio più elevato.

Dell segue al terzo posto con il 16% di quota di mercato, anche in questo caso con una buona crescita complessiva rispetto al corrispondente trimestre del 2017. Secondo l'analisi di Gartner Apple si posiziona al quarto posto con poco più del 7% mentre Acer e ASUS sono affiancate di fatto al quinto posto con il 6% del totale. Per queste 3 aziende il terzo trimestre 2018 si è chiuso con una contrazione delle vendite, più evidente per ASUS.

Nella regione EMEA le vendite di PC hanno toccato quota 18,9 milioni di pezzi, con una crescita dell'1,1% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. La domanda di mercato è trainata principalmente dai PC business, mentre quella proveniente dal segmento consumer manca di una forte spinta.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Sandro kensan15 Ottobre 2018, 11:52 #1
Stiamo ritornando al PC come strumento di lavoro mentre il PC consumer si sta dissolvendo nella dilagante moda di usare lo smartphone.
macs31115 Ottobre 2018, 11:58 #2
Originariamente inviato da: Sandro kensan
Stiamo ritornando al PC come strumento di lavoro mentre il PC consumer si sta dissolvendo nella dilagante moda di usare lo smartphone.


se il pc consumer prima veniva usato al 95% per chattare su msn e poi per andare su facebook, è giusto che venga rimpiazzato da uno strumento più semplice non credi?
.:Sephiroth:.15 Ottobre 2018, 14:30 #3
Originariamente inviato da: macs311
se il pc consumer prima veniva usato al 95% per chattare su msn e poi per andare su facebook, è giusto che venga rimpiazzato da uno strumento più semplice non credi?


infatti per questi utilizzi lo smartphone ha rimpiazzato il pc
in effetti ad oggi un computer viene utilizzato per lavoro o gaming, lato che non vive un momento dei più felici, visto che tra aumenti prezzi ram, schede video a prezzi stellari e ora anche rialzi delle CPU ad oggi è davvero dura investire in questo settore (parlo da pc gamer)
maxy0415 Ottobre 2018, 16:22 #4
ormai il pc si usa per creare contenuti, tablet e smartphone per fruirne.
il pc non lo lascero' mai (usare il tablet per creare documenti word o excel mi sembra davvero una forzatura), ma per molti usare un tablet, che da' meno problemi (e fino a qualche anno fa, essendo "il cuggino che capisce di compiuter", ero molestato di continuo con richieste di riparazione/reinstallazione e via dicendo) e' molto meglio.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^