Eric Schmidt prende posizione sull'indagine antitrust su Google e Apple

Eric Schmidt prende posizione sull'indagine antitrust su Google e Apple

Il CEO di Google è fiducioso di mantenere il proprio ruolo di consigliere all'interno di Apple

di pubblicata il , alle 17:55 nel canale Mercato
AppleGoogle
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
macfanboy09 Maggio 2009, 22:34 #11
Originariamente inviato da: PeK
[SIZE="7"]LOL!!!![/SIZE]

WebKit's HTML and JavaScript code began as a branch of the KHTML and KJS libraries from KDE.

WebKit is open source software with portions licensed under the LGPL and BSD licenses. Complete license and copyright information can be found within the code.


Saranno passati 5-6 anni da quel "branch". EDIT: 7 anni
Il motore Javascript è completamente nuovo (l'avranno riscritto 2-3 volte), ma praticamente lo è anche il motore di rendering visto che a mala pena il KHTML supportava i CSS mentre webkit è oggi il motore che supporta più standard di tutti. Inoltre la velocità di rendering è aumentata spaventosamente dalle prime versioni più direttamente derivate dal KHMTL.

Infatti mi sembra che tutti oggi usino il webkit e NESSUNO il khtml. Perfino KDE è passata o è in procinto di passare a Webkit.

Tutti i principali sviluppatori sono da anni a libro paga di Apple in particolare il leader che è David Hyatt, ex sviluppatore leader di Mozilla, tra l'altro.

Insomma c'è poco da lollare...

Edit 2: comunque leggendo il blog di webkit negli ultimi 2-3 mesi è arrivata un sacco di gente da Google a dare manforte, a quanto pare...
PeK10 Maggio 2009, 00:14 #12
vedo che non hai capito nulla dell'open source

sarebbe come dire che linux è di Red Hat perchè la maggior parte degli sviluppatori sono in quel libro paga
macfanboy10 Maggio 2009, 11:21 #13
Originariamente inviato da: PeK
vedo che non hai capito nulla dell'open source

sarebbe come dire che linux è di Red Hat perchè la maggior parte degli sviluppatori sono in quel libro paga


Credo sia tu a non avere le idee ben chiare in merito.
Non esistono progetti open source "seri" sviluppati da ragazzini in comunità.

Nei progetti complessi, open source o no, ci sono dietro professionisti che lavorano PAGATI. Nel caso di webkit da Apple. Nel caso di OpenOffice.ord da SUN, ecc.
Anche nel caso di Linux fidati che i kernel developer sono tutti dipendenti di Red Hat e simili.

E' piuttosto raro che in progetti così complessi ci lavori gente esterna solo "per hobby". E anche se uno volesse farlo le possibilità che le sue modifiche siano accettate sono decisamente scarse e sempre previo controllo dei PROFESSIONISTI (pagati da una multinazionale) responsabili del progetto.

Altro grosso progetto open-source ma sviluppato ora da dipendenti Apple è l'LLVM. Ma ce ne sono molti altri.
PeK10 Maggio 2009, 16:55 #14
Originariamente inviato da: macfanboy
Credo sia tu a non avere le idee ben chiare in merito.
Non esistono progetti open source "seri" sviluppati da ragazzini in comunità.

Nei progetti complessi, open source o no, ci sono dietro professionisti che lavorano PAGATI. Nel caso di webkit da Apple. Nel caso di OpenOffice.ord da SUN, ecc.
Anche nel caso di Linux fidati che i kernel developer sono tutti dipendenti di Red Hat e simili.

E' piuttosto raro che in progetti così complessi ci lavori gente esterna solo "per hobby". E anche se uno volesse farlo le possibilità che le sue modifiche siano accettate sono decisamente scarse e sempre previo controllo dei PROFESSIONISTI (pagati da una multinazionale) responsabili del progetto.

Altro grosso progetto open-source ma sviluppato ora da dipendenti Apple è l'LLVM. Ma ce ne sono molti altri.


no, non hai proprio capito nulla

opensource non è di nessuno ed è di tutti
che poi una ditta veda che un progetto ha delle buone basi e decide di svilupparne parti per proprio uso e consumo è un altro conto per fortuna c'è la gpl/lgpl così apple non può fare come sta facendo con bsd

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^