Fatturato e margini da record per Intel, che macina bene un po' dappertutto

Fatturato e margini da record per Intel, che macina bene un po' dappertutto

Brillanti risultati trimestrali per Intel, che tocca un nuovo record in termini di fatturato con risultati positivi in un po' tutte le divisioni interne

di pubblicata il , alle 11:01 nel canale Mercato
Intel
 

Nella serata di ieri Intel ha reso disponibili i propri risultati finanziari per il terzo trimestre 2018, registrando nuovi valori record nella storia dell'azienda. Il fatturato ha toccato quota 19,2 miliardi di dollari, con una crescita del 19% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. L'aumento del fatturato è tangibile anche rispetto al trimestre precedente, con un incremento di circa il 13%.

Il dato di utile operativo del periodo si posiziona a 7,3 miliardi di dollari, una cifra in aumento del 43% rispetto al terzo trimestre dell'esercizio 2017. Dinamica simile per l'utile netto, pari a 6,4 miliardi di dollari contro i 4,5 miliardi di dollari del Q3 2017 (+42%). L'aumento del fatturato ha caratterizzato tutte le divisioni interne di Intel, a partire dal Client Computing Group che ha visto un +16% nel fatturato di periodo.

Andando nello specifico di questa divisione, le vendite di soluzioni legate al mondo dei notebook ha registrato una crescita del 13% mentre quella legata ai prodotti PC è aumentata del 9%. Il Data Center Group ha registrato vendite in aumento del 26% rispetto allo scorso anno, con un incremento del 15% nei volumi di piattaforme per datacenter e del 10% quale prezzo medio di vendita. Per le altre divisioni valori assoluti inferiori per quanto riguarda il fatturato, ma dati positivi e in crescita rispetto a quelli di 1 anno fa.

Le stime per l'ultimo trimestre 2018 parlano di un fatturato atteso attorno alla soglia di 19 miliardi di dollari, con un magine operativo del 33%. Queste previsioni portano la stima per l'intero anno 2018 ad un fatturato di poco superiore ai 71 miliardi di dollari, contro un valore a suo tempo record di 62,8 miliardi di dollari di fatturato registrato nel corso del 2017.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
TigerTank26 Ottobre 2018, 11:23 #1
E allora direi che potrebbero anche evitare di sparare i nuovi 9700/9900K a tali cifre iperpompate
Alodesign26 Ottobre 2018, 11:42 #2
Originariamente inviato da: TigerTank
E allora direi che potrebbero anche evitare di sparare i nuovi 9700/9900K a tali cifre iperpompate


Per quello che fattura. Come per Apple e i suoi telefonini
AceGranger26 Ottobre 2018, 11:44 #3
e anche oggi andiamo in crisi domani
GTKM26 Ottobre 2018, 11:49 #4
Originariamente inviato da: AceGranger
e anche oggi andiamo in crisi domani


O magari fra una settimana vah
lucusta26 Ottobre 2018, 11:57 #5
o magari nel 2019.
elgabro.26 Ottobre 2018, 13:54 #6
Originariamente inviato da: TigerTank
E allora direi che potrebbero anche evitare di sparare i nuovi 9700/9900K a tali cifre iperpompate


magari se li vendessero anche sti proci.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^