Fitbit ha tentato di acquisire anche Jawbone

Fitbit ha tentato di acquisire anche Jawbone

A dicembre le due società si sono confrontate per un tentativo di acquisizione, ma Fitbit avrebbe avanzato un'offerta troppo bassa che ha fatto naufragare i colloqui

di Andrea Bai pubblicata il , alle 12:31 nel canale Mercato
Fitbit
 

Nel corso delle ultime settimane Fitbit ha mostrato una certa aggressività nel rafforzare la propria posizione competitiva sul mercato, dapprima con l'acquisizione degli asset software della morente Pebble e poi con l'acquisizione (anche in questo caso limitata agli asset software) della startup europea Vector Watch.

Ma si apprende in questi giorni che nel corso del mese di dicembre la società ha tentato di portare un assalto anche a Jawbone, di fatto il principale rivale: le due realtà si sarebbe infatti incontrate all'inizio del mese per valutare una possibile acquisizione. Il confronto preliminare, tuttavia, si sarebbe subito evoluto in un nulla di fatto per via di un'offerta troppo bassa.

All'inizio del 2016 Jawbone aveva una valutazione di circa 1,5 miliardi di dollari e secondo le indiscrezion riportate dal Financial Times pare che Fitbit abbia messo sul piatto solamente una "piccola frazione" di questa cifra, che ovviamente è stata rifiutata.

Jawbone tuttavia versa in condizioni finanziarie non proprio facili: nel corso del 2016 la società ha sospeso la produzione dei braccialetti UP e ha cercato di vendere le attività legate agli speaker. Jawbone avrebbe inoltre cercato di spostarsi dai dispositivi consumer verso soluzioni cliniche, tentando inoltre di ottenere un'approvazione dalla Food and Drug Administration. Jawbone è inoltre impegnata in una serie di contenziosi legali proprio con Fitbit, che per ora hanno avuto solo l'esito di pesare sulle casse della società.

La società ha cercato di trovare offerenti, anche per via di alcune pressioni da parte degli investitori, ma fino ad ora non sarebbe stata in grado di trovare opportunità. Fonti vicine all'azienda affermano che Jawbone sta cercando un nuovo investitore, che permetterebbe alla società di restare un'entità indipendente.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^