offerte prime day amazon

Gli smartwatch a trainare le vendite di dispositivi wearables nei prossimi anni

Gli smartwatch a trainare le vendite di dispositivi wearables nei prossimi anni

Le stime di crescita del mercato dei wearables continuano ad essere positive, trainate dal crescente interesse da parte dei consumatori per le diverse tipologie di prodotti smartwatch

di pubblicata il , alle 09:01 nel canale Mercato
 

Il mercato del dispositivi wearables continuerà nel corso del 2018 ad aumentare i volumi di vendita, sebbene con una enfasi inferiore rispetto agli anni precedenti. IDC segnala, con questa analisi, come il numero totale di dispositivi venduti nel 2018 raggiungerà una soglia stimata in 124,9 milioni di pezzi, superando dell'8,2% il dato del 2017.

Per gli anni successivi si prevede il ritorno a vendite incrementate, anno su anno, in doppia cifra sino almeno al 2022. La dinamica commerciale in atto vede ovviamente i prodotti da polso vendere per la maggiore, con gli smartwatch che continuano a guadagnare popolarità a discapito delle altre tipologie di prodotti.

La quota di mercato complessiva nel settore degli smartwatch sarà nel 2018 di poco meno del 35% del totale, per un volume di 43,5 milioni di pezzi attesi sul mercato. Nel corso del 2022 la stima prevede un volume del 44,6% del totale, con 89,1 milioni di pezzi venduti. Crescita sostenuta anche per gli smartwatch con funzionalità base, rivolti al pubblico dei bambini e a coloro che non sono interessati alle soluzioni sofisticate integrate negli smartwatch tradizionali: in questo caso la quota di mercato è del 23,7% per l'anno in corso per un totale di 29,6 milioni di pezzi, cifra che passerà a 39,3 milioni attesi nel 2022.

A mantenere vendite invariate di fatto troviamo i braccialetti fitness, che al momento raccolgono vendite per 45,1 milioni di pezzi e cresceranno marginalmente sino a 45,9 milioni stimati per il 2022. La quota di mercato passerà dal 36,1% del 2018 al 23% previsto per il 2022. E' evidente quindi come i consumatori siano sempre più orientati verso proposte che siano caratterizzate da una crescente complessità e da funzionalità più ricche: merito di questo è anche la presenza di connettività dati integrata in alcuni modelli, che in questo modo devono dipendere meno dall'abbinamento con uno smartphone.

A chiudere segnaliamo anche un certo interesse per le altre categorie di dispositivi wearable, come ad esempio quelle legate ai prodotti abbinati agli occhi o a quelli integrati nei vestiti. Capaci ora di raccogliere volumi di vendita molto contenuti, nel corso dei prossimi anni registreranno importanti crescite arrivando a toccare nel 2022 rispettivamente il 6,3% e il 5,9% del totale di mercato.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
LMCH25 Giugno 2018, 11:25 #1
"Smartwatch con funzionalità base"
Nell'articolo di idc scrivono in dettaglio orologi sportivi, per bambini ed "ibridi" trainati da un'interfaccia utente più semplice, maggior durata della batteria e design esteticamente gradevole.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^