Globalfoundries, ampliamento delle operazioni a Singapore e taglio di personale

Globalfoundries, ampliamento delle operazioni a Singapore e taglio di personale

La società annuncia di voler ampliare la capacità produttiva degli stabilimenti a Singapore, e contemporaneamente una riduzione della forza lavoro del 4%

di pubblicata il , alle 14:01 nel canale Mercato
 

Nonostante Globalfoundries abbia annunciato qualche giorno fa l'iniziativa "Vision 2015", volta ad espandere le capacità produttive degli stabilimenti di Singapore che operano con wafer a 300mm, la compagnia ha comunicando una riduzione della forza lavoro proprio a Singapore, citando un'attenuazione dell'attuale clima macroeconomico.

Secondo le informazioni disponibili si tratterà di un taglio pari al 4% circa della forza lavoro impiegata da GlobalFoundries a Singapore, ovvero circa 300 persone. I tagli saranno trasversali e riguarderanno tutte le figure professionali, dagli impiegati ai manager. Non è stata comunicata una finestra temporale per il completamento dell'operazione.

La strategia "Vision 2015" prevede invece l'incremento della capacità produttiva di wafer a 300mm di diametro dalle 600 mila unità annualo a circa 1 milione, allo scopo di poter posizionare Globalfoundries come partner idoneo per quelle realtà che necessitano della produzione di soluzioni analogiche, digitali, high-voltage ed RF assieme alle economie di scala possibili con la produzione a 300 millimetri.

Attualmente Globalfoundries non ha ancora reso noto il budget per il progetto. Il CEO della compagnia, Ajit Manocha, ha commentato: "Una volta che l'iniziativa sarà portata a compimento, Singapore potrà offrire la più vasta gamma di tecnologie e la miglior scelta per un'ampia base di clienti per semiconduttori e dispositivi integrati".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^