Google, un primo trimestre che non soddisfa gli analisti

Google, un primo trimestre che non soddisfa gli analisti

L'azienda di Mountain View registra una crescita di fatturato e utili, ma disattende le stime degli analisti. A pesare, tra l'altro, sono i costi per acquisizioni sostenuti nel trimestre

di Andrea Bai pubblicata il , alle 12:31 nel canale Mercato
Google
 

Google ha annunciato i risultati finanziari del primo trimestre fiscale 2014 conclusosi il 31 marzo, che fanno registrare un fatturato consolidato di 15,42 miliardi di dollari, in crescita del 19% rispetto al medesimo trimestre 2013, ed un utile operativo di 4,12 miliardi di dollari che cresce del 10% rispetto ai 3,75 miliadi registrati il primo trimestre fiscale dello scorso anno.

Nel trimestre in esame si è registrato un utile per azione di 5,04 dollari su 685 milioni di azioni diluite, rispetto ai 4,97 dollari del primo trimestre 2013 su 673 milioni di azioni diluite.

I siti di Google hanno generato un fatturato di 10,47 miliardi di dollari, contribuendo al 68% del faturato totale e crescendo del 21% rispetto al primo trimestre 2013. I siti partner generano invece un fatturato di 3,4 miliardi di dollari, corrispondenti al 22% del fatturato totale e crescendo del 4% rispetto al medesimo periodo dell'anno precedente.

I paid click complessivi, che comprendono i click sulle inserzioni presenti sui siti di Google e sui siti partner, crescono del 26% rispetto allo stesso periodo del 2013, e calano dell1% rispetto all'ultimo trimestre dell'anno passato. Il costo per click medio cala del 9% rispetto al primo trimestre di un anno fa, ma resta invariato se confrontato al trimestre precedente.

I traffic acquisition cost, la porzione del fatturato condiviso con i partner di Google, cresce a 3,23 miliardi di dollari rispetto ai 2,96 miliardi di un anno fa. Gli acquisition cost rappresentano il 23% del fatturato advertising, rispetto al 25% del primo trimestre 2013.

Commenta così il CEO Larry Page: "Abbiamo completato un'altro trimestre eccellente. Il fatturato di Google è stato di 15,4 miliardi di dollari, in crescita del 19% anno su anno. Abbiamo migliorato molti prodotti, specie sul mobile. Sono inoltre molto entusiasta del progresso delle nostre attività emergenti".

I risultati sono tuttavia inferiori alle stime degli analisti, con il mercato che punisce il titolo GOOG che nelle contrattazioni after-hours perde poco più del 3%, dopo aver guadagnato il 3,75% nelle contrattazioni ordinarie. E' comunque opportuno tenere presente che nel trimestre in esame la compagnia ha dovuto affrontare costi abbastanza consistenti, come ad esempio l'acquisizione di Nest avvenuta a gennaio per un'operazione del valore di 3,2 miliardi di dollari

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
amd-novello17 Aprile 2014, 20:17 #1
certo che se si vuole crescere all'infinito non ci vuole un esperto per pronosticare una probabile insoddisfazione
maxmax8018 Aprile 2014, 02:22 #2
mamma mia che cifre!
e pensare che Google è nata offrendo solo servizi...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^