Il Bitcoin inizia il 2017 tornando sopra i 1000 dollari

Il Bitcoin inizia il 2017 tornando sopra i 1000 dollari

La criptovaluta torna a sfondare la barriera dei 1000 dollari dopo tre anni. Il trend sembra non aver esaurito la propria forza e per il 2017 si potrebbe arrivare anche a 2000 dollari

di Andrea Bai pubblicata il , alle 10:21 nel canale Mercato
 

Il valore dei Bitcoin è tornato al di sopra dei 1000 dollari, per la prima volta dal dicembre del 2013. La criptovaluta più famosa del mondo è stata protagonista di una crescita costante durante il periodo natalizio, e nel primo giorno di mercato aperto del 2017 ha visto lo sfondamento della barriera di 1000 dollari.

Si tratta di una crescita del 125% rispetto allo scorso anno, con un +25% registrato solamente nell'ultimo mese. L'ultima volta che i Bitcoin sono stati al di sopra dei 1000 dollari di quotazione risale al dicembre del 2013, prima di una discesa che ne ha quasi dimezzato il valore. Il trend, intanto, non sembra ancora aver esaurito la propria forza, anche se è lecito immaginare un piccolo ritracciamento nel futuro immediato.

L'impennata del valore dei Bitcoin sembra essere principalmente dovuto ad una crescita della domanda in Cina, il mercato dove il Bitcoin è maggiormente scambiato e dove la valuta locale, lo Yuan, ha visto un calo del 7% del suo valore nel corso dell'anno appena trascorso. Anche un nuovo interesse degli investitori professionali ha portato ad una crescita del valore della criptovaluta, che viene visto sempre più come una asset class alternativa rispetto alle altre valute.

Intanto per il 2017 in molti sembrano concordare che il Bitcoin possa assestarsi su una valutazione media di circa 1500 dollari, con addirittura la possibilità di arrivare ad accarezzare i 2000 dollari verso la fine dell'anno.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

30 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Notturnia03 Gennaio 2017, 10:56 #1
come azione speculativa ha un futuro, sempre pensato.
mi domando quanti trader professionisti stanno già giocando in bitcoin e se stanno già usando i sistemi computerizzati per lavorarci..
presto o tardi sarà gestita come qualsia altra valuta/azione nel mercato azionario
devilred03 Gennaio 2017, 11:27 #2
Originariamente inviato da: Notturnia
come azione speculativa ha un futuro, sempre pensato.
mi domando quanti trader professionisti stanno già giocando in bitcoin e se stanno già usando i sistemi computerizzati per lavorarci..
presto o tardi sarà gestita come qualsia altra valuta/azione nel mercato azionario


ma i bitcoin ancora non sono stati minati tutti, e il problema e' proprio questo. oggi starci dietro e' un impresa, credo che attualmente l'unica cosa valida sia acquistarne a un prezzo basso nella speranza che aumenti dopo un TOT di tempo.
GTKM03 Gennaio 2017, 11:29 #3
Originariamente inviato da: devilred
ma i bitcoin ancora non sono stati minati tutti, e il problema e' proprio questo. oggi starci dietro e' un impresa, credo che attualmente l'unica cosa valida sia acquistarne a un prezzo basso nella speranza che aumenti dopo un TOT di tempo.


Esatto. Il mining ormai è roba di nicchia.
Gli unici davvero fortunati sono stati quelli che hanno fatto mining agli albori, e poi hanno venduto quando, per la prima volta, si son raggiunti i 1000$.
Axios200603 Gennaio 2017, 11:30 #4
Bitcoin... il piu' usato dai ransomware.

Ci libera dalla schiavitu' di banche e governi per metterci nelle mani di criminali ricattatori.

Non so quale delle due sia meglio...
DrSto|to03 Gennaio 2017, 11:37 #5
Originariamente inviato da: Axios2006
Bitcoin... il piu' usato dai ransomware.

Ci libera dalla schiavitu' di banche e governi per metterci nelle mani di criminali ricattatori.

Non so quale delle due sia meglio...

Gli imbecilli trovano sempre qualcuno da cui farsi sfruttare
icoborg03 Gennaio 2017, 11:44 #6
Originariamente inviato da: Axios2006
Bitcoin... il piu' usato dai ransomware.

Ci libera dalla schiavitu' di banche e governi per metterci nelle mani di criminali ricattatori.

Non so quale delle due sia meglio...


son sempre gli stessi cambia solo il vestito.
aald21303 Gennaio 2017, 12:05 #7
Originariamente inviato da: Axios2006
Bitcoin... il piu' usato dai ransomware.

Ci libera dalla schiavitu' di banche e governi per metterci nelle mani di criminali ricattatori.

Non so quale delle due sia meglio...


I criminali avevo svariati modi per ricevere denaro anonimamente (eg. Western Union).

Bitcoin ha semplicemente coincinso con il metodo piú comodo nel periodo storico in cui i ransomware hanno avuto la maggior crescita, ma non ne ha definito la diffusione.
pipperon03 Gennaio 2017, 12:37 #8

conchiglie 1.0

Il bit coin e' uno strumento che non ha la possibilita' di essere bene di scambio, non piu' delle figurine o dei francobolli.

Il valore e' sostanzialmente volatile con variazioni annuali che giungono al 200% in salita e con perdite che arrivano a BOT argentini.

Chi investe su questo lo fa con lo spirito della roulette.
Dopotutto con la crisi del mattone, l'azionario depresso e i BOT con resa negativa il cipputi vuole RENDIMENTO come dimostrano i milioni che hanno comprato le azioni/subordinate di MPS, etruria&c
Cipputi ora "ce prova" con il bitcoin.
tanto sale, no?
NO.

http://allarovescia.blogspot.com/2014/03/bitcoin.html
TripleX03 Gennaio 2017, 13:13 #9
Nessuna roulette sono anni che il bitcoin ha questo ciclo di picco natalizio x poi crollare d'estate ed il motivo è chiaro se si conoscono le sue destinazioni d'uso.
Con un minimo di coscienza è praticamente impossibile perderci con i bitcoin se ci si vuol speculare su.
Sandro kensan03 Gennaio 2017, 13:18 #10
Adesso vale solo la pena di acquistare bitcoin per vedere come funziona. Ogni curioso dovrebbe avere qualche frazione di bitcoin.

Edit: segnalo che le ferrovie svizzere hanno i distributori automatici di biglietti che da alcuni mesi distribuiscono anche bitcoin: fanno il cambio contanti (CHF) in bitcoin.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^