Il mercato dei semiconduttori continua al sua crescita, grazie alle memorie

Il mercato dei semiconduttori continua al sua crescita, grazie alle memorie

Nel corso del 2017 le vendite di semiconduttori hanno registrato un netto balzo in avanti, trainate dalle memorie. Prima azienda a livello globale è Samsung, che scalza Intel dalla vetta

di pubblicata il , alle 17:21 nel canale Mercato
IntelSamsungQualcommHynixMicron
 

Il mercato dei semiconduttori è in forte crescita, secondo i dati forniti da Gartner che tracciano un bilancio di quanto avvenuto nel corso del 2017. Nel corso del 2017 le vendite hanno toccato quota 420 miliardi di dollari, con una crescita del 21,6% rispetto ai 346 miliardi del 2016.

Oltre al nuovo record di vendite il 2017 ha registrato una seconda importante dinamica: Intel non è più il primo produttore al mondo di semiconduttori, superata in questo da Samsung. Le due aziende di fatto si equivalgono, con un fatturato di poco superiore a 58,7 miliardi di dollari per Intel e di 59,8 miliardi per Samsung: le quote di mercato sono rispettivamente pari al 14% e al 14,2%.

Questi dati spiegano inoltre quale sia stato il settore, nel mercato dei semiconduttori, che ha trainato le vendite in modo così marcato: parliamo delle memorie, la cui domanda è aumentata di oltre il 61% dal 2016 al 2017. Tale dimanica ha permesso a Samsung di guadagnare la prima posizione a livello globale ma anche ad altri produttori impegnati in questa tipologia di prodotti a fare balzi in avanti importanti in termini di quota di mercato.

Citiamo SK Hynix e Micron Technology, rispettivamente al terzo e quarto posto tra i produttori di semiconduttori, che sono state capaci di far indietreggiare e distanziare nettamente Qualcomm.

La crescita di mercato è stata positiva anche per i semiconduttori non di tipo memoria, per quanto inferiore alla media complessiva: Gartner segnala una crescita del 9,3%, per un controvalore di 290 miliardi di dollari che rappresenta più della metà delle vendite complessive. Resta ora da vedere se tale dinamica continuerà a manifestarsi anche nel corso del 2018, con una domanda di semiconduttori sostenuta non solo dalla richiesta di memoria ma anche rivolta alle differenti tipologie di soluzioni di elaborazione.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Micene.124 Aprile 2018, 17:51 #1
numeri pazzeschi...+21%
lucusta24 Aprile 2018, 23:32 #2
+21% con un -10% della produzione... sciacalli.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^