Indossabili, vendite in crescita a 310 milioni di pezzi nel 2017

Indossabili, vendite in crescita a 310 milioni di pezzi nel 2017

Un mercato che continua a crescere, trainato dagli smartwatch. Il giro d'affari è di 30,5 miliardi di dollari, destinato a superare gli 80 miliardi nel 2021

di Andrea Bai pubblicata il , alle 18:01 nel canale Mercato
 

310,4 milioni di dispositivi indossabili: è questa la previsione complessiva di vendite che Gartner tratteggia per il 2017 e che andrebbe a rappresentare una crescita del 16,7% rispetto ai volumi registrati nel 2016. Guardando invece al giro d'affari, le vendite di dispositivi indossabili dovrebbero generare un fatturato complessivo di 30,5 miliardi di dollari, con 9,3 miliardi di questi provenienti solo dagli smartwatch.

Durante quest'anno verranno venduti, sempre secondo le analisi di Gartner, 41,5 milioni di smartwatch che saranno destinati a crescere fino a 81 milioni di unità per il 2021, andando a rappresentare il 16% delle vendite complessive di dispositivi indossabili.


Previsioni dei volumi di vendita dispositivi indossabili, dati in milioni di unità. Fonte: Gartner

Tra i produttori di smartwatch Apple continuerà, per il periodo in esame, ad avere la maggior fetta di mercato. Con l'ingresso di più realtà, però, il market share della Mela per quanto riguarda gli smartwatch andrà progressivamente a ridursi per passare da circa 1/3 del 2016 ad 1/4 nel 2021. La società di analisi di mercato prevede che gli altri grandi brand (Asus, Sony, LG, Huawei e Samsung) venderanno solamente il 15% degli smartwatch nel 2021.

Il 2017 vedrà comunque una crescita del 16,7% anche per cuffie e auricolari bluetooth che arriveranno ad un volume di 150 milioni di pezzi, destinati a crescere a 206 milioni nel 2021. Una crescita innescata principalmente dall'eliminazione del jack cuffie da parte dei principali produttori di smartphone nei loro telefoni di fascia alta. Secondo Gartner per il 2021 praticamente tutti i telefoni premium non avranno più il jack da 3,5mm.

I display di tipo head-mounted (HMD - Head Mounted Display) costituiscono solamente il 7% di tutti i dispositivi indossabili venduti nel 2017 e anche entro il 2021 non riusciranno a raggiungere un'adozione di massa né tra i consumatori, ne' tra il pubblico professionale e aziendale. Si tratta di un mercato ancora agli albori, ma con un interessante potenziale di lungo termine. Le opportunità di breve termine sono rappresentate invece dai videogiochi in realtà virtuale per quanto riguarda il mercato consumer e la manutenzione di macchinari per il mercato professionale. Parchi di divertimento, cinema, musei e strutture sportive inizieranno però ad acquistare HMD per arricchire l'esperienza del cliente con elementi interattivi e di informazione.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^