Intel acquisisce Saffron Technologies per il cognitive computing

Intel acquisisce Saffron Technologies per il cognitive computing

Intel ha annunciato l'acquisizione di Saffron Technologies, societą che si occupa di tecnologie di cognitive computing, che entrerą nel contesto del gruppo New Devices ma continuerą ad operare autonomamente

di Andrea Bai pubblicata il , alle 16:51 nel canale Mercato
Intel
 

Intel ha annunciato l'acquisizione di Saffron Technologies, realtą specializzata in tecnologie di cognitive computing, con l'obiettivo di rafforzare le proprie capacitą e competenze nel campo della machine learning.

Saffron Technologies sviluppa una serie di tecnologie che cercano di imitare i pattern di ragionamento e memorizzazione propri dell'essere umano, un'area di grande interesse che viene osservata con attenzione anche da altre compagnie tecnologiche quali Google, Microsoft e NVIDIA.

Saffron verrą inserita sotto il cappello New Devices Group di Intel, dove continuerą comunque ad operare in maniera indipendente. All'interno di Intel contriburą comunque allo sviluppo e realizzazione di piattaforme e dispositivi di nuova generazione nell'ambito Internet of Things.

Il post ufficiale sul blog Intel riassume in maniera molto chiara le intenzioni della societą nei confronti di Saffron: "Le tecnologie uniche di Saffron elaborano dati da fonti variegate e in maniera automatica sono in grado di connettere i puntini per aiutare aziende di tutti i tipi a migliorare il processo decisionale. Vediamo l'opportunitą di applicare il cognitive computing non solo ai server ad alta capacitą che macinano dati enterprise, ma anche ai nuovi dispositivi consumer che hanno bisogno di rilevare ed interpretare informazioni complesse in tempo reale".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta pił interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^