Jim Keller, ex Apple, AMD e Tesla, entra in Intel

Jim Keller, ex Apple, AMD e Tesla, entra in Intel

Intel assume Jim Keller, figura storica nello sviluppo di architetture di CPU con una grande esperienza tra AMD, Apple e più recentemente Tesla. Vedremo i frutti del suo lavoro solo tra vari anni

di pubblicata il , alle 09:01 nel canale Mercato
IntelAppleAMDZenTeslaRyZenEPYC
 

Intel ha annunciato che Jim Kellerentrerà in azienda dalla prossima settimana assumendo il ruolo di Senior Vice Presindent, con il compito di guidare la silicon engineering dell'azienda incentrata sullo sviluppo di soluzioni system on a chip (SoC) e la loro integrazione.

Il nome di Jim Keller non è di certo nuovo a chi segue il mondo dei semiconduttori: si tratta di uno dei più noti ingegneri dedicati allo sviluppo di chip e architetture presenti sul mercato, responsabile nel corso degli ultimi 20 anni di molti progetti di varie aziende.

Keller è la persona che era a capo dello sviluppo delle soluzioni K8 di AMD negli anni '90, successivamente spostatasi in P.A. Semi e da questa in Appledopo che l'azienda era stata acquistata da quest'ultima. In Apple Keller ha lavorato a vari livelli per lo sviluppo dei processori che Apple integra all'interno dei propri dispositivi mobile partendo dal modello A4 utilizzato nella gamma iPhone 4 e passando al successivo A5.

jim_keller_450.jpg

Keller è in seguito ritornato in AMD nel 2012, dove ha guidato lo sviluppo dell'architettura Zen ora utilizzata all'interno dei processori Ryzen e EPYC, spostandosi in seguito in Tesla dove ultimamente ha operato come vice president di Autopilot e Low Voltage Hardware seguendo lo sviluppo dei chip Tesla per la guida autonoma.

Il suo ingresso in Intel è quindi di notevole importanza e lascia immaginare come il suo lavoro, a coordinamento del team di sviluppo interno già presente in Intel, possa permettere all'azienda americana di dare luce nei prossimi anni a nuove architetture che differiscano da quelle utilizzate al momento. L'ingresso di Keller in Intel rimanda alla memoria a quello di Raja Koduri, ex CTO della parte graphics di AMD che dalla fine del 2017 lavora in Intel a capo del Core and Visual Computing Group interno all'azienda.

E' possibile sin d'ora immaginare vari scenari di sviluppo futuro per Intel a seguito dell'ingresso di Jim Keller, ma la natura dello sviluppo dei semiconduttori richiede tempi lunghi. Vedremo quindi i risultati del lavoro di Keller, ma lo stesso può essere detto per quello di Raja Koduri, concretizzarsi in prodotti destinati all'ingresso sul mercato solo nel corso dei prossimi anni.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

24 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
elgabro.27 Aprile 2018, 09:17 #1
stica ma non era andato in Samsung?

Ps.
L'Ibrahimovic dei semiconduttori.
le_mie_parole27 Aprile 2018, 09:31 #2
E cosa dovrebbe fare secondo te? Elgabro ^_^ il suo lavoro è quello di sviluppare nuove architetture, una volta finito diventa inutile, avrà finito in Tesla e ora si sposta altrove, quando finirà in Intel si sposterà ancora.
le_mie_parole27 Aprile 2018, 09:31 #3
Sarei ora curioso di conoscere i risultati del lavoro svolto in Tesla ^_^
tuttodigitale27 Aprile 2018, 13:44 #4
Originariamente inviato da: le_mie_parole
E cosa dovrebbe fare secondo te? Elgabro ^_^ il suo lavoro è quello di sviluppare nuove architetture, una volta finito diventa inutile, avrà finito in Tesla e ora si sposta altrove, quando finirà in Intel si sposterà ancora.

ti dico un pò come la penso, non ho certo la verità in tasca.

un'azienda che vuole rimanere a galla nel mercato dei semiconduttori, deve continuamente pensare a nuove architetture. In AMD, dall'addio di keller avranno iniziato a mettere le basi per il post-ZEN. Lo stesso dicasi dall'addio di Koduri. O almeno lo spero per il futuro di AMD.

Più un problema di keller, che qualcosa troverà sempre da fare in aziende che basano tutto su R&D, il problema è dell'azienda che lo ospita che vuole sempre idee nuove, cosa che non può garantire una persona per quanto illuminante sia.
Persone diverse possono trovare soluzioni efficaci nel risolvere eventuali colli di bottiglia, che non sono state pensate da altre.
Intel cambia completamente team di sviluppo da una generazione all'altra...e non si fanno certo problemi a bocciare soluzioni che ritengono non corrette.
tuttodigitale27 Aprile 2018, 14:12 #5
edit
lucusta27 Aprile 2018, 14:18 #6
lo vedrai con gli ordinativi delle IA a guida autonoma nvidia...
corvazo27 Aprile 2018, 17:40 #7
Originariamente inviato da: lucusta
lo vedrai con gli ordinativi delle IA a guida autonoma nvidia...


NVidia ha sospeso lo sviluppo della guida autonoma per evitare altri incidenti mortali. Magari IA sarà il futuro o forse la nuova bubble tech.
maxsin7227 Aprile 2018, 18:37 #8
Jim Keller é il miglior ingegnere informatico del pianeta Terra degli ultimi 20 anni ovunque è passato ha lasciato il segno e ha creato la migliore architettura del momento nel settore in cui era impegnato. Quei simpaticoni di Intel secondo me se la stanno facendo sotto perché quando uscirà ryzen 7 nm per loro saranno "volatili per diabetici" (cit. Lino Banfi). Ve lo immaginate tra un anno ryzen 12 core a 5ghz a 300 euro? Tutto questo grazie a Keller, grazie a lui Davide sta sconfiggendo di nuovo Golia (ve li ricordate i k7 e gli athlon 64? Erano sempre frutto del suo genio) e a questo giro Golia ha deciso di tirarlo dalla sua parte a suon di soldoni
nickname8827 Aprile 2018, 21:34 #9
Originariamente inviato da: maxsin72
Jim Keller é il miglior ingegnere informatico del pianeta Terra degli ultimi 20 anni ovunque è passato ha lasciato il segno e ha creato la migliore architettura del momento nel settore in cui era impegnato. Quei simpaticoni di Intel secondo me se la stanno facendo sotto perché quando uscirà ryzen 7 nm per loro saranno "volatili per diabetici" (cit. Lino Banfi). Ve lo immaginate tra un anno ryzen 12 core a 5ghz a 300 euro? Tutto questo grazie a Keller, grazie a lui Davide sta sconfiggendo di nuovo Golia (ve li ricordate i k7 e gli athlon 64? Erano sempre frutto del suo genio) e a questo giro Golia ha deciso di tirarlo dalla sua parte a suon di soldoni

Consiglio di posare il fiasco
maxsin7227 Aprile 2018, 21:49 #10
Originariamente inviato da: nickname88
Consiglio di posare il fiasco


Ti consiglio di evitare commenti inutili come questo che potrebbero essere benissimo segnalati ad un moderatore
Se non sei d'accordo con quello che ho scritto motivalo altrimenti tacere è l'unica alternativa utile che ti può rimanere

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^