Lenovo continua a crescere anche in Italia, trainata dai mercati professionali

Lenovo continua a crescere anche in Italia, trainata dai mercati professionali

Mantenendo la principale quota di mercato nel settore dei PC Lenovo conferma la propria fase di crescita: fatturato record nel trimestre da poco concluso e valori positivi anche per il mercato nazionale

di pubblicata il , alle 11:01 nel canale Mercato
Lenovo
 

Lenovo ha annunciato importanti risultati finanziari per il proprio secondo trimestre fiscale dell'esercizio 2019, periodo che si è concluso alla fine del mese di settembre. L'azienda ha totalizzato una crescita del fatturato del 14% rispetto al corrispondente periodo dello scorso anno, un dato pari a 13,4 miliardi di dollari USA che è a doppia cifra per il terzo trimestre consecutivo oltre che il più alto in assoluto da circa quattro anni a questa parte.

L'utile prima delle imposte ha toccato quota 213 milioni di dollari nel trimestre di riferimento, un risultato in crescita di ben 6 volte rispetto al corrispondente periodo dello scorso anno e soprattutto caratterizzato da un valore positivo per tutte le business unit interne dell'azienda.

Yang Yuanqing, CEO e Chairman di Lenovo, ha dichiarato che “I risultati di oggi mostrano che l’attenzione di Lenovo verso l’Intelligent Transformation continua a sostenere la nostra crescita di fatturato e di utili. Tuttavia i numeri raccontano solo una parte della nostra storia. Sono orgoglioso del modo in cui stiamo ottenendo i nostri risultati, costruendo sulla nostra strategia di trasformazione e sulla promessa di turnaround. Non vi è dubbio che Lenovo stia attraversando un periodo di crescita forte e sostenibile e sono certo che la nostra mission, la strategia e le nostre capacità di esecuzione continueranno a produrre risultati sempre più importanti nei prossimi trimestri”.

Andando ad analizzare il comportamento delle varie divisioni interne dell'azienda, dato positivo è quello che proviene dal gruppo PC and Smart Devices (PSCD) con un fatturato che ha superato per la prima volta i 10 miliardi di dollari di controvalore, registrando una crescita del 18% su base annuale. Lenovo ritorna ad essere indicato quale primo produttore di PC a livello globale, con una quota di mercato del 23,7% alla luce del più recente report trimestrale di IDC.

Dati positivi anche per il Mobile Business Group (MBG), con Motorola che è stata capace di raggiungere il break-even a livello globale grazie ad una riduzione delle spese operative e a una migliore focalizzazione su linee di prodotto e mercati. Il Data Center Group (DCG) di Lenovo continua la crescita con un dato di fatturato in aumento del 58% su base annuale, mettendo a frutto il lavoro svolto che si è concretizzato nel trimestre in oggetto con l'annuncio della partnership con NetApp.

Emanuele Baldi, amministratore delegato di Lenovo Italia, ha confermato il buon momento dell'azienda anche per la nostra nazione. I risultati migliori vengono dal settore enterprise e da quello SMB, ambiti che premiano la tradizione di Lenovo nello sviluppo di soluzioni che siano caratterizzate da elevato contenuto tecnologico. Significativo in questo caso rimarcare come l'azienda, nel nostro mercato, abbia operato per trasferire il mix di vendita verso soluzioni innovative e di fatto eliminato le vendite di PC notebook tradizionali.

Più difficile la situazione del mercato consumer, che nel corso degli ultimi trimestri ha mostrato per tutto il mercato nazionale dei segnali di chiara contrazione delle vendite. Il trimestre da poco terminato si è mantenuto di fatto stabile, con Lenovo che opera una strategia di valorizzazione della propria gamma che possa permettere di innalzare il valore medio del venduto e spostare i consumatori verso soluzioni di fascia più alta. La strategia messa in atto da vari trimestri a questa parte punta quindi a spostare i consumatori verso proposte di maggiore qualità, con le soluzioni della famiglia Yoga che rappresentano una sorta di traguardo finale al quale far convergere i consumatori.

Alessandro De Bartolo, Country Manager Italia per il Data Center Group di Lenovo, ha confermato come i forti risultati di crescita nel settore dei datacenter registrati a livello globale abbiano trovato conferma tanto nella regione EMEA come nel mercato italiano. Nel trimestre in oggetto DCG ha registrato un +58% nel fatturato rispetto al corrispondente periodo dello scorso anno, senza che di fatto i recenti annunci di partnership con NetApp del mese di Settembre abbiano generato positive ricadute nel trimestre in oggetto. Sarà dagli ultimi 3 mesi del 2018 che questa nuova partnership potrà generare ulteriori positive ricadute sull'attività di business di Lenovo nel mondo dei datacenter.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
karplus09 Novembre 2018, 11:21 #1

i notebook aziendali sono tutti lenovo ormai

Mai capito il perché, ma vedo a che tutte le aziende ormai danno ai dipendenti solo portatili lenovo thinkbook, sono così economici?
jepessen09 Novembre 2018, 15:19 #2
Originariamente inviato da: karplus
Mai capito il perché, ma vedo a che tutte le aziende ormai danno ai dipendenti solo portatili lenovo thinkbook, sono così economici?


Al contrario: sono costosetti ma hanno qualita' costruttiva e potenza. Sono dedicati al mondo professionale e si vede.
supertigrotto09 Novembre 2018, 17:30 #3

Gianfranco Lanci

Ecco il segreto di Lenovo, Gianfranco Lanci....
Ralph7610 Novembre 2018, 20:17 #4
Originariamente inviato da: supertigrotto
Ecco il segreto di Lenovo, Gianfranco Lanci....


E chi è ?

Comunque rimpiango i Thinkpad di 10 anni fa.
Altra robustezza e soprattutto altra tastiera.
Ora purtroppo solo chiclet.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^