Lenovo continua a crescere, soprattutto nel settore dei PC

Lenovo continua a crescere, soprattutto nel settore dei PC

L'azienda annuncia risultati finanziari trimestrali che la vedono sempre in crescita nel comparto delle soluzioni PC tradizionali, ma con un occhio di riguardo al datacenter e ai dispositivi mobile

di pubblicata il , alle 18:01 nel canale Mercato
LenovoMotorola
 

Anche Lenovo ha annunciato i propri risultati finanziari trimestrali, riferiti al terzo trimestre dell'esercizio fiscale 2017-2018: l'azienda americana ha infatti scelto di chiudere il proprio esercizio non alla fine dell'anno ma il 31 marzo di ogni anno. Negli ultimi 3 mesi dell'esercizio l'azienda ha registrato un aumento nel fatturato del 6,3%, toccando quota di 12,9 miliardi di dollari di controvalore.

Lenovo ha registrato un incremento del 10% del fatturato rispetto al trimestre precedente, evidenziando una crescita nel settore dei PC e degli Smart Device (PCSD) oltre che nel Data Center Group (DCG), con la divisione Mobile Business Group (MBG) che si è invece mossa in previsione con quanto atteso nel trimestre.

I risultati in termini di fatturato hanno avuto ricadute dirette anche sugli utili trimestrali, passati a 150 milioni di dollari prima delle imposte con un incremento di 4 volte rispetto al trimestre precedente e del 50% con riferimento al corrispondente periodo del precedente esercizio.

La vendita di soluzioni PC ha visto Lenovo registrare risultati migliori rispetto al mercato nel complesso: questa dinamica ha interessato tutti i mercati nei quali opera l'azienda, fatta solo eccezione per quello cinese che ha chiuso in positivo ma con un dato inferiore rispetto a quello medio del settore. Molto buona la crescita in area EMEA, con un +18,7% nel fatturato che è ben più elevato della media di mercato del 7,1%.

Il comportamento del Mobile Business Group, dal quale dipendono le attività nel mercato dei dispositivi mobile come gli smartphone, ha mantenuto le aspettative interne. Si tratta di un settore nel quale Lenovo evidenzia importanti sfide competitive nel breve periodo con però un'ottica di operatività che guarda alla crescita nel lungo periodo. Questo rispecchia del resto l'approccio a tre ondate portato avanti dall'azienda, basato sul mantenimento della leadership nelle attività principali, sulla crescita nei segmenti chiave e sugli investimenti nelle tecnologie emergenti.

Emanuele Baldi, Amministratore Delegato di Lenovo Italy, ha confermato il buon momento per l'azienda anche nella nostra nazione. Le dinamiche di crescita registrate a livello globale nel settore dei PC sono state replicate anche in Italia, con una domanda di mercato più sostenuta per le proposte di fascia alta che del resto sono quelle che meglio incarnano la tradizione Lenovo fatta di evoluzione tecnologica. La crescita nel comparto PC è stata di fatto equiparabile tra consumer e commercial, permettendo a Lenovo di raggiungere la seconda posizione in Italia nel mercato dei Personal Computer.

Alessandro De Bartolo, responsabile in Lenovo Italia per il Data Center Group, ha confermato il buon momento dell'azienda rimarcando come la quota di mercato di Lenovo stia aumentando anche a livello nazionale. Il trimestre da poco concluso è stata una ulteriore conferma delle potenzialità dell'azienda in questo ambito, con risultati che sono frutto di un lavoro congiunto con i vari partner volto a proporre ai clienti non solo singoli componenti ma soluzioni complete. In questa direzione è fondamentale il connubio tra hardware, software, storage e servizi nell'ottica di sviluppare relazioni che siano durature nel tempo e permettano di raggiungere gli obiettivi di lungo periodo previsti.

Più difficile il percorso per quanto riguarda la divisione mobile, che come visto a livello globale anche per il mercato italiano richiede un lavoro orientato alla crescita nel lungo periodo. Si tratta del resto di un mercato che per sua natura è estremamente competitivo, ricco di aziende concorrenti e nel quale riuscire a scalzare alcuni dei player dalle posizioni consolidate è particolarmente difficile. In questo Lenovo sceglie una tattica fatta di crescita costante e sostenibile, evitando politiche che portino ad una crescita della quota di mercato solo di breve periodo ma puntando su una sostenibilità di più lungo periodo con le soluzioni della famiglia

Di seguito sono riportate le principali note sui risultati finanziari dell'azienda nelle proprie 3 divisioni interne.

Gruppo PC e Smart Device (PCSD)

  • Vendite di PC a 15,7 milioni, in linea con l’anno precedente. I ricavi sono cresciuti del +7,6% rispetto al terzo trimestre dello scorso anno a 9,3 miliardi di dollari e del +10,4% rispetto al trimestre precedente – è il 5° trimestre consecutivo di crescita dei ricavi, anno su anno. La società ha mantenuto la sua redditività leader nel settore.
  • Risultati molto forti in tutto il mondo con una crescita dei ricavi a due cifre anno su anno in EMEA, Asia Pacifico (AP) e America Latina (LA).
  • La performance dell'America Latina si è distinta per la quota di mercato raggiunta, al 20%, trainata dalla forte crescita in Brasile.

Data Center Group (DCG)

  • Ricavi più elevati in due anni a $ 1,2 miliardi, in crescita del +16,7% su base annua e del +25,5% su base sequenziale.
  • Tutte le aree geografiche hanno raggiunto una crescita a due cifre e un miglioramento del margine. Il Nord America e l'area EMEA hanno visto per il terzo trimestre consecutivo una crescita dei ricavi anno su anno.
  • La Cina è tornata alla crescita del fatturato anno su anno e al miglioramento dei margini, grazie alla stabilizzazione del business Hyperscale e al successo nelle aree dell’High Performance Computing e Software Defined Infrastructure.
  • Mantenuta la posizione n.1 per la soddisfazione del cliente in ambito server x86, secondo TBR (Technology Business Research), per l'ottavo trimestre consecutivo. Inoltre, il team ha aggiunto 88 nuovi record mondiali in benchmark di workload, quattro volte più di qualsiasi altro player del settore.

Mobile Business Group (MBG)

  • I ricavi di $ 2,1 miliardi sono diminuiti del -5% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, ma in linea rispetto al trimestre precedente.
  • L'America Latina è rimasta l’area più forte, con una crescita dei ricavi a due cifre (+37%) e una forte redditività.
  • 5 milioni di telefoni Moto Z sono stati spediti a livello globale, con tassi di attivazione dei Moto Mods in crescita del +64% su base annua.
  • Lenovo ha visto il marchio Motorola rafforzarsi soprattutto in Europa Occidentale, con un aumento delle vendite del +23% rispetto allo stesso periodo di un anno fa.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
khuzul02 Febbraio 2018, 10:46 #1
Ora devono solo mettere una 1060 in un laptop tipo T470 per rendermi felice

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^