Marvell: controller WiFi e Bluetooth in un solo chip

Marvell: controller WiFi e Bluetooth in un solo chip

Marvell annuncia lo sviluppo e la prossima commercializzazione di una soluzione single chip in grado di gestire comunicazioni WiFi e Bluetooh

di pubblicata il , alle 12:38 nel canale Mercato
 

Marvell è prossima all'introduzione sul mercato di un nuovo chip di controllo che combina funzionalità WiFi e Bluetooth in un unica soluzione. Si tratta del modello 88W8688, realizzato con tecnologia CMOS a 90 nanometri.

La nuova soluzione di Marvell è di appena 80mm quadrati ed è ideale per impieghi in dispositivi portatili di comunicazione, come cellulari e smartphone, e di entertainment e console di gioco portatili.

Le tecniche di miniaturizzazione di Marvell hanno permesso di realizzare il chip 88W8688 di dimensioni piuttosto inferiori rispetto alle due precedenti soluzioni discrete WiFi e Bluetooh. Dal punto di vista degli standard 88W8688 è compatibile con le specifiche 802.11a/b/g (per quanto riguarda l'interfaccia WiFi) e Bluetooth 2.0+EDR. E' inoltre possibile aggiornare il firmware per porare il controller compatibile con le specifiche Bluetooth 2.1.

Il nuovo chip 88W8688 è stato fornito ai partner per i test preliminari. La produzione in volumi e la successiva commercializzazione è prevista per la fine dell'anno in corso.

Fonte: Dailytech

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

17 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Xenogears22 Agosto 2006, 13:22 #1
Ottimo, un chip così mancava proprio nel panorama del mobile il problema è il consumo che influirà sulle batterie.
Cobra7822 Agosto 2006, 13:57 #2
Beh, influiscono sull'autonomia solo se accesi, e il processo produttivo fa ben sperare in consumi non superiori alle attuali soluzioni separate :P
linuxianoxcaso22 Agosto 2006, 14:00 #3
sarebbe utile avere un chip così sulla scheda madre di un desktop
almeno così si potrebbe avere tutto direttamente su scheda madre e non occupare i bus usb o slot pci...
spannocchiatore22 Agosto 2006, 14:06 #4
quoto linux.
frankie22 Agosto 2006, 14:21 #5
Quoto linux anche io
monsterman22 Agosto 2006, 14:40 #6
quoto anch'io linux e aggiungo era ora
Nylock22 Agosto 2006, 14:51 #7
ok, va bene pensarla come linux... ma forse sarebbe anche ora che qualcuno si smuovesse per portare le schede di espansione dagli slot pci o dalle prese usb agli slot pciexpress 1x... non so voi, ma io non conosco niente che vada in quegli slot
rombecchi22 Agosto 2006, 15:08 #8
quoto Nylock
II ARROWS22 Agosto 2006, 15:18 #9
Quoto linux, spannocchiatore, frankie, monsterman, rombecchi e tutti quelli che quoteranno linux...
831022 Agosto 2006, 15:27 #10
Originariamente inviato da: Nylock
ok, va bene pensarla come linux... ma forse sarebbe anche ora che qualcuno si smuovesse per portare le schede di espansione dagli slot pci o dalle prese usb agli slot pciexpress 1x... non so voi, ma io non conosco niente che vada in quegli slot


Ok, ma della compatibilità con i "vecchi sistemi" ce ne freghiamo?Qual'è la percentuale di PC che ha la possibilità di montare schede su slot PCI-X??

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^