Nuova riduzione del personale per HP: altri 16.000 dipendenti in meno

Nuova riduzione del personale per HP: altri 16.000 dipendenti in meno

Continua la riorganizzazione interna dell'azienda americana che annuncia, assieme a dati fiscali trimestrali complessivamente interessanti, un nuovo taglio nel numero dei dipendenti che si somma a quelli già previsti negli ultimi 2 anni

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 09:26 nel canale Mercato
HP
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
AlexSwitch23 Maggio 2014, 14:00 #11
Originariamente inviato da: maxmax80
fare bilancio sulla pelle della gente, terribile.
se altre aziende non usassero i paradisi fiscali sarebbero nelle stesse condizioni da tempo..


Perché secondo te HP non hai i suoi paradisi????
Notturnia23 Maggio 2014, 14:55 #12
ho una HP LaserJet color professionale.. deve tornare in assistenza di nuovo dopo appena 15 mesi.. ritengo che la qualità HP sia scesa molto..
pincapobianco23 Maggio 2014, 15:20 #13
Salve, volevo chiedervi anche la Dell ha in programma riduzioni di personale? in particolare nel Tech Support server/storage, sapete qualcosa al riguardo?
recoil23 Maggio 2014, 15:29 #14
Originariamente inviato da: Pegasus1
MI dispiace per i lavoratori Hp ma in questo momento di crisi non è possibile che io compri un notebook a 1000 euro per poi scoprire che ha cerniere dello schermo in plastica ultrasottile e nel giro di un anno si spezzano... senza qualità non mi stupisce che Hp perda clienti...


HP è anche consulenza, non so quanti di questi 16.000 provengono da quel settore ma non è detto che siano legati esclusivamente ai loro prodotti hw come stampanti e notebook

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^