Oltre 1 milione di visori VR venduti nell'ultimo trimestre

Oltre 1 milione di visori VR venduti nell'ultimo trimestre

In aumento le vendite di visori per la realtà virtuale, per quanto il mercato si attenda per i prossimi anni una progressiva svolta verso soluzioni di realtà aumentata e mixed reality

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 18:21 nel canale Mercato
SonyPlaystation VRHTCViveOculus RiftVirtual realityrealtà aumentata
 

Nel corso del terzo trimestre 2017 le vendite di visori per la realtà hanno superato per la prima volta quota 1 milione di pezzi. I dati pubblicati da Canalys posizionano Sony stabilmente al primo posto, forte della diffusione della propria soluzione PlayStation VR. I dati di Canalys non comprendono i visori da abbinare a dispositivi mobile ma solo quelli in grado di assicurare una esperienza di un elevato livello qualitativo e di coinvolgimento.

Nel periodo di riferimento Sony avrebbe venduto oltre 490.000 visori per la propria console PlayStation 4, seguita da Oculus con circa 210.000 visori della famiglia Rift. Al terzo posto HTC, con 160.000 pezzi del proprio visore Vive, e a chiudere gli altri produttori con il 14% del totale.

psvr1.jpg

A caratterizzare questa dinamica commerciale una progressiva diminuzione nei prezzi dei visori VR, con PlayStation VR in testa proposta a 399 dollari sin dal debutto. Oculus Rift e HTC Vive hanno visto in questi mesi un calo nei prezzi, arrivando nel caso della prima sino a 399 dollari mentre per il prodotto HTC il listino vede ora un prezzo di 599 dollari.

Sarà interessante vedere nel corso dei prossimi anni la direzione nella quale si muoveranno queste tipologie di dispositivi, pensando soprattutto alla diffusione dei visori di mixed reality nei quali realtà virtuale e realtà aumentata andranno a fondersi. Le aziende sembrano sempre più guardare a questa tipologia di dispositivi per lo sviluppo futuro, con l'attesa per il 2018 del debutto delle piattaforme Windows Mixed Reality presentate da Microsoft.

HTC-Vive_White.jpg

Più in generale le soluzioni di realtà virtuale hanno sino ad ora tardato a conquistare quel successo di mercato che è stato inizialmente stimato. La loro diffusione è stata discreta nel mondo dei videogiochi ma le potenzialità future vanno sempre più nella direzione dei dispositivi professionali e negli ambiti di mixed reality.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Noir7929 Novembre 2017, 00:03 #1
Chi era quello che diceva che la VR stava morendo?
ambaradan7429 Novembre 2017, 04:26 #2
Sto usando il vr da un paio di settimane circa e non posso più farne a meno.
Nonostante abbia limiti tecnici e nonostante i giochi siano ancora all'inizio ...
alexbilly29 Novembre 2017, 09:47 #3
Originariamente inviato da: Noir79
Chi era quello che diceva che la VR stava morendo?


che in fondo è quello che dice l'articolo. Comunque sia poco cambia, che sia realtà virtuale o aumentata, finchè la fruizione sarà attraverso aggeggi come quelli attuale, tranquillamente scaffale.
jepessen29 Novembre 2017, 10:04 #4
Sarebbe anche interessante capire come e quanto vengono utilizzati questi dispositivi dagli acquirenti...

Uno potrebbe averlo acquistato, averci giocato qualche settimana e poi averlo messo da parte, ad esempio per mancanza di contenuti... Occorrerebbe sapere quanti utilizzano questi prodotti abitualmente e quanti solo saltuariamente, o non li usano piu'...
alexbilly29 Novembre 2017, 10:10 #5
Originariamente inviato da: jepessen
Sarebbe anche interessante capire come e quanto vengono utilizzati questi dispositivi dagli acquirenti...

Uno potrebbe averlo acquistato, averci giocato qualche settimana e poi averlo messo da parte, ad esempio per mancanza di contenuti... Occorrerebbe sapere quanti utilizzano questi prodotti abitualmente e quanti solo saltuariamente, o non li usano piu'...


secondo me la nicchia pc lo usa bene o male abitualmente, mentre il grosso della massa console lo avrà preso per sfizio, giusto per provare la tecnologia ma a prezzo contenuto, per poi lasciarlo a prendere polvere... ma la mia è solo una sensazione basata su quel poco che ho potuto constatare guardandomi attorno.
nebuk29 Novembre 2017, 10:42 #6
Un altro problema è quello dello spazio a disposizione, chi non è appassionato di simulazioni (per i quali bastano joystick o volante) ha bisogno di uno spazio maggiore per fruire di titoli per i quali è previsto gioco in piedi e movimento.
ambaradan7429 Novembre 2017, 10:49 #7
Originariamente inviato da: nebuk
Un altro problema è quello dello spazio a disposizione, chi non è appassionato di simulazioni (per i quali bastano joystick o volante) ha bisogno di uno spazio maggiore per fruire di titoli per i quali è previsto gioco in piedi e movimento.


Per ora con la PSvr stai seduto.
L'unica cosa che devi ponderare e' la camera anteriore.
ambaradan7429 Novembre 2017, 10:51 #8
Originariamente inviato da: jepessen
Sarebbe anche interessante capire come e quanto vengono utilizzati questi dispositivi dagli acquirenti...

Uno potrebbe averlo acquistato, averci giocato qualche settimana e poi averlo messo da parte, ad esempio per mancanza di contenuti... Occorrerebbe sapere quanti utilizzano questi prodotti abitualmente e quanti solo saltuariamente, o non li usano piu'...


Con la vr cambia il concetto di gaming.
Per esempio giochi con molto molto piu divertimento a titoli che normalmente non giocherersti forse mai.
C'e' un titolo che ho preso ma devo ancora provare dove sei dentro una villa e devi scorprire l'assassino.
Normalmente sarebbe un avventura punta e clicca anonima, mentre vissuta dall'interno assume totalmente un altro significato.
monkey.d.rufy29 Novembre 2017, 10:56 #9
Originariamente inviato da: ambaradan74
Sto usando il vr da un paio di settimane circa e non posso più farne a meno.
Nonostante abbia limiti tecnici e nonostante i giochi siano ancora all'inizio ...


io l'ho venduto (oculus rift) ma solo perchè lo ritengo ancora un prodotto immaturo
pero' la VR è veramente il futuro
in attesa di nuovi visori con risoluzione piu' elevata
sidewinder29 Novembre 2017, 11:25 #10
Originariamente inviato da: alexbilly
che in fondo è quello che dice l'articolo. Comunque sia poco cambia, che sia realtà virtuale o aumentata, finchè la fruizione sarà attraverso aggeggi come quelli attuale, tranquillamente scaffale.


Ma li hai provati? Pensavo come te, ma quando ho avuto tra le mani un oculus rift, ho cambiato totalmente idea sul VR.

Dal punto di vista tecnologico siamo ancora agli albori (vedi limiti display e potenza) pero già adesso la immersione e' un altro mondo..

E con i titoli giusti, tipo Elite Dangerous, DCS World, Lone Echo, Derail rail, ti sembra di essere in un altro mondo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^