Pochi ordini a 7 nm per TSMC: AMD ha via libera per Zen 2 e Navi

Pochi ordini a 7 nm per TSMC: AMD ha via libera per Zen 2 e Navi

AMD potrebbe approfittare di una minore quantità di ordinativi presso TSMC per la produzione di semiconduttori a 7 nm: sarebbe quindi assicurata la presenza dei nuovi prodotti CPU (Zen 2) e GPU (Navi) sul mercato

di pubblicata il , alle 08:21 nel canale Mercato
AMDRyZenNaviTSMC
 

Lo spostamento della produzione di semiconduttori verso i nuovi nodi sembra essere rallentata negli ultimi mesi e AMD potrebbe beneficiare di questa situazione. Oltre alle difficoltà di Intel con il nodo a 10 nm, infatti, l'azienda sembra avere a disposizione una capacità produttiva maggiore delle attese grazie alla ridotta richiesta di prodotti a 7 nm presso TSMC.

L'azienda taiwanese sarà infatti la principale fornitrice di AMD per la produzione delle prossime CPU e GPU, ovvero per Zen 2 e Navi. AMD non è però l'unico cliente: la produzione di TSMC dev'essere condivisa anche con Apple, Huawei (HiSilicon) e Qualcomm. Tutt'e tre hanno però apparentemente ridotto i propri ordinativi per la prima metà del 2019, mostrando una certa cautela nei confronti del nuovo nodo. Tale cautela si misura in una produzione che arriverà solo all'80 o 90 percento del massimo possibile.

Questa situazione si traduce però in una differente situazione per AMD: l'azienda potrà infatti avere a disposizione una maggiore capacità produttiva, e dunque un maggior numero di pezzi da lanciare sul mercato, e potrà rispondere meglio nel caso di una maggiore richiesta del previsto, andando a potenziare la produzione. Non dovrebbero quindi profilarsi carenze di prodotti all'orizzonte - mantenendo altresì il prezzo dei prodotti stabile.

AMD sembra quindi, se le informazioni riportate da HotHardware si rivelassero realistiche, proiettata verso una possibile situazione di forte ripresa: da un lato questa sarebbe una continuazione dell'attuale ripresa nel mercato delle CPU, e dall'altro potrebbe esserci una ripresa nel mercato GPU grazie alla nuova architettura.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Gyammy8511 Dicembre 2018, 09:08 #1
Ottimo ottimo
Si va alla conquista del mercato
gridracedriver11 Dicembre 2018, 09:16 #2
Ma sbaglio o non viene menzionata invidia?
ahia...
calabar11 Dicembre 2018, 09:51 #3
C'è però da chiedersi come mai gli ordinativi siano bassi.
Spero non sia perchè le prestazioni di questi 7nm siano deludenti in relazione al costo. Certo, può sempre essere un'opportunità per AMD (dato che stavolta dovrà produrre sia CPU che GPU presso TSMC), ma non vorrei che i risultati fossero deludenti.
Gyammy8511 Dicembre 2018, 09:56 #4
Originariamente inviato da: gridracedriver
Ma sbaglio o non viene menzionata invidia?
ahia...




Originariamente inviato da: calabar
C'è però da chiedersi come mai gli ordinativi siano bassi.
Spero non sia perchè le prestazioni di questi 7nm siano deludenti in relazione al costo. Certo, può sempre essere un'opportunità per AMD (dato che stavolta dovrà produrre sia CPU che GPU presso TSMC), ma non vorrei che i risultati fossero deludenti.


#mainagioia

Se amd ci ha investito molto evidentemente sapeva in anticipo che gli ordinativi non sarebbero stati grossi da parte degli altri
gridracedriver11 Dicembre 2018, 09:59 #5
Originariamente inviato da: calabar
C'è però da chiedersi come mai gli ordinativi siano bassi.
Spero non sia perchè le prestazioni di questi 7nm siano deludenti in relazione al costo. Certo, può sempre essere un'opportunità per AMD (dato che stavolta dovrà produrre sia CPU che GPU presso TSMC), ma non vorrei che i risultati fossero deludenti.


Indubbiamente i primi 7nm non sono eccezionali come perforamance/watt ma si sapeva e basta guardare i clock di Vega20 su Vega10, però ti permette di fare fino a 2x di scaling!

con Vega20 sono arrivati a 1.6x.

Poi a fare refresh l'anno dopo ci vuole poco, intanto sei uscito prima per una buona volta, e così come a fare il chippone con il silicio migliorato nel 2020.

Per me Navi 2019 è un chip piccolo che rompe il a tutti in quanto a prezzo/prestazioni, immagina un chippetto da 250mmq max che va quanto quelli dai 450/550 o più...

Poi nel 2020 probabile uscirà il chippone assieme al refresh ryzen 4000 sul 7nm+.
Gyammy8511 Dicembre 2018, 10:06 #6
Originariamente inviato da: gridracedriver
Indubbiamente i primi 7nm non sono eccezionali come perforamance/watt ma si sapeva e basta guardare i clock di Vega20 su Vega10, però ti permette di fare fino a 2x di scaling!

con Vega20 sono arrivati a 1.6x.

Poi a fare refresh l'anno dopo ci vuole poco, intanto sei uscito prima per una buona volta, e così come a fare il chippone con il silicio migliorato nel 2020.

Per me Navi 2019 è un chip piccolo che rompe il a tutti in quanto a prezzo/prestazioni, immagina un chippetto da 250mmq max che va quanto quelli dai 450/550 o più...

Poi nel 2020 probabile uscirà il chippone assieme al refresh ryzen 4000 sul 7nm+.


Non credo che vega 20 in versione instinct sia da tenere a modello per i clock...è tarata per stare avanti a v100
Poi ha un potenziale enorme rispetto a vega 10 andando fino a 3x a parità di precisione...
ivanpsp11 Dicembre 2018, 10:11 #7
La poca richiesta di chip a 7nm si inserisce nel contesto di un mercato dei semiconduttori in contrazione; di tutti i semiconduttori.
Ne parlano tutti gli analisti finanziari e la prova di ciò sono le stime delle trimestrali prossime di tutte o quasi le aziende di semiconduttori attese in calo rispetto ai trimestri trascorsi.
Non è una questione tecnica.

Gyammy8511 Dicembre 2018, 10:20 #8
Originariamente inviato da: ivanpsp
La poca richiesta di chip a 7nm si inserisce nel contesto di un mercato dei semiconduttori in contrazione; di tutti i semiconduttori.
Ne parlano tutti gli analisti finanziari e la prova di ciò sono le stime delle trimestrali prossime di tutte o quasi le aziende di semiconduttori attese in calo rispetto ai trimestri trascorsi.
Non è una questione tecnica.


Io direi che i grossi bravi belli e tosti si sono adagiati su un mercato che tanto compra qualunque cosa propongano, e non investono più tanto in r&s, se non per mettere i fiocchetti e i gioielli ai loro prodotti per fare il prodotto n+1.
In questo contesto amd ha intrapreso la via giusta.
DukeIT11 Dicembre 2018, 10:30 #9
Io aspetto che dagli annunci si passi ai fatti, queste nuove GPU sono da tempo annunciate e poi sempre posticipate, a quando non si sa.
Se poi uno aspetta per il settore mobile, fa in tempo ad invecchiare...
Gyammy8511 Dicembre 2018, 10:33 #10
Originariamente inviato da: DukeIT
Io aspetto che dagli annunci si passi ai fatti, queste nuove GPU sono da tempo annunciate e poi sempre posticipate, a quando non si sa.
Se poi uno aspetta per il settore mobile, fa in tempo ad invecchiare...


Mah non mi pare di aver visto tutti sti posticipi, si aspettava il silicio
Infatti la mi60 l'hanno presentata con 2 mesi buoni in anticipo sul previsto

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^