Samsung acquisisce Harman per 8 miliardi di dollari

Samsung acquisisce Harman per 8 miliardi di dollari

Realtà come Harman-Kardon, JBL e AKG diventano tutte di Samsung all'interno di un'operazione di acquisizione del valore complessivo di circa 8 miliardi di dollari

di Nino Grasso pubblicata il , alle 16:41 nel canale Mercato
SamsungHarman
 

Mega acquisizione miliardaria da parte di Samsung che in un sol colpo fa proprie varie realtà del settore audio-video per spingere nel mondo dell'automotive. I coreani possiedono adesso Harman, gruppo al quale appartengono numerosi colossi come JBL o AKG: l'obiettivo non è quello di puntare sull'audio, ma di incrementare la propria line-up nell'industria delle automobili. Del resto il 65% delle vendite annue di Harman provengono proprio direttamente o indirettamente dal settore delle auto.

Un affare che al gruppo ha prodotto un fatturato di 7 miliardi di dollari lo scorso anno, e sono circa 30 milioni i veicoli che montano dispositivi audio o di "auto connessa" Harman in tutto il mondo: "Harman fa perfettamente da complemento a Samsung in termini di tecnologie, prodotti e soluzioni, e unire le nostre forze è una naturale estensione della strategia sul fronte dell'automotive che stiamo perfezionando da qualche tempo", ha detto Oh-Hyun Kwon, Vice Presidente e CEO di Samsung Electronics, commentando sulle novità appena annunciate.

I termini dell'accordo vedranno Samsung pagare 112,00 dollari per azione, prezzo che include un corposo premio rispetto al valore attuale delle azioni della società che è pari a 87,65 dollari. La transazione verrà conclusa, secondo le stime, a metà 2017, quando Harman diventerà una sussidiaria indipendente di Samsung. Dinesh Paliwal, che si è dimostrato favorevole ed entusiasta dell'acquisizione per via dei "benefici per i consumatori del settore automotive, e non, in tutto il mondo", continuerà a gestire la compagnia in qualità di Presidente e CEO.

Con Google e Apple estremamente interessate nel settore dell'automotive ormai da tempo, non sorprende che anche Samsung voglia indirizzarsi verso quelle direzioni per espandere le proprie aree di competenza e di penetrazione del mercato. Quest'estate aveva investito 450 milioni di dollari nel produttore di auto elettriche cinese BYD, e altri report indicavano come i vertici della società fossero interessati ad acquisire l'italiana Magneti Marelli, sussidiaria attuale di Fiat Chrysler. Nonostante le mire principali, Samsung beneficerà dell'acquisizione di Harman in molte altre aree di interesse.

Fra quelle più evidenti troviamo il settore audio, dove Harman è ormai presente da tempo e può vantare una notevole esperienza sia nel campo consumer che in quello professionale. Harman ha anche esperienza per quanto riguarda i dispositivi interconnessi e la Internet of Things. Negli scorsi mesi Samsung ha ufficializzato l'acquisizione di Viv, fondata da alcuni dei creatori di Siri, che porterà notevoli benefici sul prossimo Galaxy S8 grazie all'implementazione di un'intelligenza artificiale avanzata in grado di rispondere a richieste complesse.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

63 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Bestio14 Novembre 2016, 16:44 #1
Ed ecco che altri 3 marchi di qualità sono affogati nel mare di immondizia!
s-y14 Novembre 2016, 17:04 #2
per cazzia'...

Hitting
Kits

Jumping
Bomb
Lines

Artifacted
Killing
Gears
devilred14 Novembre 2016, 17:14 #3
Originariamente inviato da: Bestio
Ed ecco che altri 3 marchi di qualità sono affogati nel mare di immondizia!


qualita'!!!!??? ma se sono anni che fanno prodotti economici, questi marchi sono tutti cavalli finiti.
Bestio14 Novembre 2016, 17:17 #4
Originariamente inviato da: devilred
qualita'!!!!??? ma se sono anni che fanno prodotti economici, questi marchi sono tutti cavalli finiti.


Sono rimasto un po indietro allora... hanno nuotato nel mare di M per un po di tempo prima di affogare...
devilred14 Novembre 2016, 17:19 #5
Originariamente inviato da: Bestio
Sono rimasto un po indietro allora... hanno nuotato nel mare di M per un po di tempo prima di affogare...


sono i classici marchi che inventano un qualcosa e poi scompaiono, molte volte sono gli ingegneri a cambiare ditta e con loro anche il talento. ormai passano da un azienda all'altra come se niente fosse.
AleLinuxBSD14 Novembre 2016, 17:52 #6
Se AKG potesse riprendere l'approccio alla sua produzione di alcuni anni fà, non sarebbe male, anche se rimane sempre il dubbio con queste acquisizioni, se ci sarà una reale volontà in questo senso.
TecnologY14 Novembre 2016, 18:10 #7
JBL è sempre stato un marchio al top, altro che immondizia ragazzi.
E spero continui a sfornare roba valida, ma non vedo perché dovrebbe esser altrimenti.
Bestio14 Novembre 2016, 18:14 #8
Diciamo che Samsung a livello di Sound Quality è sempre stata piuttosto pessima, e quindi da questa acquisizione ha solo da guadagnare.
Il problema è che chi va con lo zoppo impara a zoppicare, e quindi più facile che siano JBL ed AKG a perderci.
devilred14 Novembre 2016, 18:46 #9
Originariamente inviato da: TecnologY
JBL è sempre stato un marchio al top, altro che immondizia ragazzi.
E spero continui a sfornare roba valida, ma non vedo perché dovrebbe esser altrimenti.


come!!!?? jbl marchio di qualita'??? ma stai scherzando vero!!? sul mercato si trovano prodotti con prezzo analogo o di poco superiore che gli danno la paga in tutto.altro che qualita'
Bestio14 Novembre 2016, 18:59 #10
Originariamente inviato da: devilred
come!!!?? jbl marchio di qualita'??? ma stai scherzando vero!!? sul mercato si trovano prodotti con prezzo analogo o di poco superiore che gli danno la paga in tutto.altro che qualita'


Sicuramente meglio di Samsung...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^