Samsung: il vicepresidente Jay Lee fuori dal carcere, sentenza per corruzione sospesa

Samsung: il vicepresidente Jay Lee fuori dal carcere, sentenza per corruzione sospesa

Era stata decretata una pena da 5 anni di reclusione per Lee Jae-young ma è stata dimezzata e sospesa. Il vicepresidente di Samsung è ora stato liberato. I dettagli della vicenda.

di pubblicata il , alle 13:21 nel canale Mercato
Samsung
 

Lee Jay-young era stato condannato a 5 anni di reclusione dopo che il tribunale di Seoul aveva stabilito la sua colpevolezza per accuse di corruzione, peculato, fuga di capitali e falsa testimonianza. Una brutta situazione per chiunque ma ancora più grave se si pensa che Lee Jay-young risultasse il vicepresidente di Samsung nonché erede designato pronto a ricevere le redini della società. Nei giorni scorsi però l'imprenditore è stato "graziato" con una sentenza di appello che ne ha ribaltato il verdetto permettendo di annullare completamente la condanna e scarcerando il dirigente.

Tornando indietro nel tempo avevamo visto come il vicepresidente Lee Jae-yong era stato arrestato a febbraio durante l'inchiesta che già alla fine del 2016 aveva messo in stato d'accusa la prima donna presidente della Corea del Sud, Park Geun-Hye arrestata il 30 marzo scorso con l'accusa di corruzione. In questo caso per il vicepresidente di Samsung le accuse erano state davvero importanti con tangenti addirittura pari a 40 milioni di dollari pronte per riuscire ad ingraziarsi Choi Soon-sil la vera protagonista della vicenda.

In questo caso dopo cinque mesi di carcere, Lee Jae-young, ha visto annullarsi completamente l'accusa da parte dell'Alta Corte di Seoul con una sentenza del tribunale di grado inferiore che non ha trovato alcuna colpevolezza nei confronti del vice presidente di Samsung soprattutto per quanto concerne il trasferimento di denaro. Cadute anche le false testimonianze permettendo dunque a Lee di dimezzare la pena che però viene sospesa e dunque l'uomo è ora libero.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

4 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
giovanbattista07 Febbraio 2018, 13:37 #1
tutto o'mondo.......è paese
predator8707 Febbraio 2018, 14:44 #2
Se fosse successo a me la pena di morte con sentenza immediata m'avrebbero dato, tutto il mondo è paese, hai proprio ragione!
29Leonardo07 Febbraio 2018, 15:22 #3
Originariamente inviato da: giovanbattista
tutto o'mondo.......è paese


Capozz07 Febbraio 2018, 16:04 #4
Troppo ricco e troppo potente per finire in galera.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^