Steam, addio a Bitcoin come mezzo di pagamento: "E' troppo volatile e costoso"

Steam, addio a Bitcoin come mezzo di pagamento: "E' troppo volatile e costoso"

Il popolare portale di digital delivery decide di non accettare più la criptovaluta come mezzo di pagamento. L'enorme crescita del suo valore l'ha resa instabile e onerosa

di Andrea Bai pubblicata il , alle 11:20 nel canale Mercato
SteamBitcoin
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

46 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Sandro kensan07 Dicembre 2017, 13:13 #11
Il costo dei bitcoin o meglio le fee o le commissioni sono troppo alte:

http://www.kensan.it/articoli/Bitco...transazione.php

In questo momento:
La transazione veloce costa 0.0004746 bitcoin ovvero in milli bitcon: 0.4746.

Questo valore va moltiplicato per il prezzo di oggi dei bitcoin in euro. Prezzo di 1 bitcoin: 10954.50 €.

Complessivamente fanno di fee: 5.2 €.


Mi rifiuto di pagare 5 euro per una transazione e faccio bonifici che sono gratis con la mia banca.

Esistono monete alternative che hanno costi di transazioni molto più basse e cioè sono gratis come la/o IOTA, speriamo prendano piede. Ne ho comprati un po' ieri.
Lampetto07 Dicembre 2017, 13:18 #12
Originariamente inviato da: Sandro kensan
Il costo dei bitcoin o meglio le fee o le commissioni sono troppo alte:

http://www.kensan.it/articoli/Bitco...transazione.php

In questo momento:


Mi rifiuto di pagare 5 euro per una transazione e faccio bonifici che sono gratis con la mia banca.

Esistono monete alternative che hanno costi di transazioni molto più basse e cioè sono gratis come la/o IOTA, speriamo prendano piede. Ne ho comprati un po' ieri.


Scusa l’ignoranza in materia, ma anche la gestione dei Wallet ha un costo? Perché se così fosse che differenza c’è tra una valuta virtuale è una cartacea?
Cloud7607 Dicembre 2017, 13:25 #13
Originariamente inviato da: jepessen
CUT


Vedremo... prima o poi qualcosa succederà. Io comunque non credo possa arrivare ad avere normali oscillazioni come la moneta reale, rimane pur sempre una moneta virtuale, che non ha basi di valore come appunto la moneta reale... vedremo...
Sandro kensan07 Dicembre 2017, 13:30 #14
Originariamente inviato da: Lampetto
Scusa l’ignoranza in materia, ma anche la gestione dei Wallet ha un costo? Perché se così fosse che differenza c’è tra una valuta virtuale è una cartacea?


Ciao,
no il wallet ovvero il portafoglio lo scarichi da Internet (per esempio Electrum):
https://electrum.org/#download

ed è open source e free software ovvero la licenza è libera. Quel che paghi è la verifica che la tua transazione è corretta. In pratica paghi per fare passare i soldi di mano in mano, non dissimilmente da quanto si paga con le carte di credito o il "costo" del contante.

Questa una infarinatura per iniziare:

http://www.kensan.it/articoli/Bitcoin.php

Questo costo è la "fee", quando mandi qualsiasi importo dal conto 1abcd.. al conto 1efgh.., dove il primo è in tuo possesso mentre il secondo è il destinatario dei soldi, allora paghi una fee che attualmente è di 5 euro per una transazione veloce, spendendo meno la transazione è più lenta e spendendo poco la transazione non viene mai fatta e ti ritornano i soldi indietro dopo un tot di settimane.
nuleo07 Dicembre 2017, 13:38 #15
Solo un ragazzino 15enne che non sa nulla di economia può pensare che il trend sia rialzista per sempre, che il bitcoin sia invincibile, è salito tantissimo in progressione, ma può scendere anche tantissimo in progressione.... dovete ricordarvi sempre questo...
Ottima scelta quella di Steam, loro i giochi li pagano, e vogliono guadagnare soldi veri, non spazzatura virtuale che in un giorno può perdere metà del suo valore.
La bolla è pronta a scoppiare presto, qualcuno (vedi BCE..) non potrà chiudere gli occhi ancora per molto...
Varg8707 Dicembre 2017, 13:42 #16
Originariamente inviato da: Lampetto
Il Bitcoin è ottimo come terapia per le coronarie, altro che farmaci, basta investire tutto ciò che possiedi, se va bene le coronarie te le fanno nuove in Svizzera e vai come un treno, se va male le coronarie esplodono togliendo il problema come le tonsille


Su Tom's tempo fa avevo letto un articolo che consigliava di usarli per creare un fondo pensionistico.
Sandro kensan07 Dicembre 2017, 13:43 #17
Originariamente inviato da: nuleo
Solo un ragazzino 15enne che non sa nulla di economia può pensare che il trend sia rialzista per sempre, che il bitcoin sia invincibile, è salito tantissimo in progressione, ma può scendere anche tantissimo in progressione.... dovete ricordarvi sempre questo...
Ottima scelta quella di Steam, loro i giochi li pagano, e vogliono guadagnare soldi veri, non spazzatura virtuale che in un giorno può perdere metà del suo valore.
La bolla è pronta a scoppiare presto, qualcuno (vedi BCE..) non potrà chiudere gli occhi ancora per molto...


Scusa Nuleo, ma ti sei iscritto apposta e hai fatto il tuo primo messaggio per dire questo? Io mi iscrivevo ai forum per fare la mia prima domanda con fare timoroso e cercando di capire che aria tirasse. Forse erano altri tempi.
Sandro kensan07 Dicembre 2017, 13:47 #18
Originariamente inviato da: Varg87
Su Tom's tempo fa avevo letto un articolo che consigliava di usarli per creare un fondo pensionistico.


Gli "esperti" raccomandano dalla notte dei tempi del bitcoin di:

[B][SIZE="3"]Non investire in bitcoin più di quello che si è disposti a perdere.[/SIZE][/B]

Poi sono venuti i giornalisti e poi gli economisti e speculatori.
Lampetto07 Dicembre 2017, 13:56 #19
Originariamente inviato da: Sandro kensan
Ciao,
no il wallet ovvero il portafoglio lo scarichi da Internet (per esempio Electrum):
https://electrum.org/#download

ed è open source e free software ovvero la licenza è libera. Quel che paghi è la verifica che la tua transazione è corretta. In pratica paghi per fare passare i soldi di mano in mano, non dissimilmente da quanto si paga con le carte di credito o il "costo" del contante.

Questa una infarinatura per iniziare:

http://www.kensan.it/articoli/Bitcoin.php

Questo costo è la "fee", quando mandi qualsiasi importo dal conto 1abcd.. al conto 1efgh.., dove il primo è in tuo possesso mentre il secondo è il destinatario dei soldi, allora paghi una fee che attualmente è di 5 euro per una transazione veloce, spendendo meno la transazione è più lenta e spendendo poco la transazione non viene mai fatta e ti ritornano i soldi indietro dopo un tot di settimane.


Ho capito grazie , qualcuno tempo fa consigliava di informarsi e studiare bene questa novità, valute virtuali e blockchain, per meglio capire prima di avventurarsi in cose che potrebbero bruciare, sono assolutamente d’accordo, ma sono sicuro che migliaia di investitori della Domenica pomeriggio prima di Natale sì faranno male.. che fa anche rima..
nickname8807 Dicembre 2017, 13:58 #20
Steam che accusa un metodo di pagamento di essere costoso ?
Con i prezzi a cui vende i giochi che stan al doppio di media rispetto agli altri key store dovrebbero solo stare zitti.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^