Trimestre positivo anche per TSMC, sempre più spazio ai 28nm

Trimestre positivo anche per TSMC, sempre più spazio ai 28nm

La fonderia taiwanese annuncia i risultati del terzo trimestre fiscale, che fanno registrare una buona crescita rispetto al medesimo trimestre dello scorso anno. La produzione a 28 nanometri contribuirà in misura sempre più marcata al fatturato dei prossimi trimestri

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Mercato
 

Taiwan Semiconductor Manufacturing Company, meglio nota con l'acronimo di TSMC, ha rilasciato nella giornata di giovedì i risultati del terzo trimestre fiscale 2012, conclusosi lo scorso 30 settembre. La compagnia registra una crescita di fatturato del 32,8%, che arriva a 141,38 miliardi di dollari taiwanesi (4,8 miliardi di dollari USA) ed un utile netto di 49,3 miliardi di dollari taiwanesi (1,68 miliardi di dollari USA) che cresce del 62,2%. Il confronto è operato sulla base del medesimo trimestre dell'anno precedente.

Nel corso del trimestre la produzione a 28 nanometri ha permesso di generare il 13% del fatturato. Il CEO della compagnia, Morris Chang, ha dichiarato che per il quarto trimestre si aspetta che la produzione a 28 nanometri possa generare il 20% del fatturato, mentre per il prossimo anno la previsione sale al 30%. Sempre nel trimestre in esame la produzione a 40 nanometri ha generato il 27% del fatturato e la produzione a 65% ha generato il 22% del fatturato. TSMC non ha rilasciato informazioni dettagliate sul numero di wafer a 300mm processati a 28 nanometri, ma è abbastanza scontato che siano in misura significativamente superiore ai 68 mila wafer del precedente trimestre.

Lora Ho, Chief Financial Officer per la compagnia, ha sottolineato: "Con la continua aggiunta di capacità produttiva per i 28 nanometri la nostra capacità è cresciuta del 5% sino a 3,8 milioni di wafer nel terzo trimestre. Ci aspettiamo che la capacità per i 28 nanometri venga completamente impiegata. Per l'intero anno 2012 la nostra capacità di wafer a 300 millimetri dovrebbe crescere del 21% , mentre la capacità annua totale della compagnia crescerà del 14% per raggiungere i 15 milioni di wafer a 200mm equivalenti".

"Crediamo che la strategia che abbiamo adottato alcuni anni fa, di espandere fortemente i nostri investimenti sulla ricerca e sviluppo, stia iniziando a pagare" ha commentato Chang. Il CEO di TSMC ha inoltre rivelato che le rese per la produzione di SoC a 20 nanometri sono significativamente migliorate e che l'azienda ha iniziato le prime fasi della produzione di test per i clienti. Per quanto riguarda invece la tecnologia di produzione FinFET a 16 nanometri, le fasi di test dovrebbero prendere il via durante il primo trimestre del 2013.

Il fatturato di TSMC dal 2013 al 2016 dovrebbe crescere di un CAGR (Compound Annual Growth Rate - tasso di crescita annuale composto) superiore al 10%, grazie ad una crescita degli ordini per i semiconduttori utilizzati nei dispositivi dell'era post-PC che sosterranno la crescita della compagnia per diversi anni a venire. Intanto per il prossimo trimestre TSMC si aspetta un fatturato di circa 4,4 miliardi di dollari USA e margini operativi tra il 33% ed il 35%.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Silversoulx8629 Ottobre 2012, 11:22 #1
Questa é una buona notizia...significa che scendono anche i prezzi..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^