WiMAX: al via la gara per le licenze

WiMAX: al via la gara per le licenze

Definiti i dettagli finali relativi alla gara d'asta per i diritti d'uso WiMAX. Definite le macroregioni, tempistiche e metodologia di assegnazione

di pubblicata il , alle 09:27 nel canale Mercato
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

27 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Rubberick12 Ottobre 2007, 10:52 #11
hum quasi quasi mi compro quella della sardegna xD
jin8k12 Ottobre 2007, 11:31 #12
ma perchè bisogna comprare la licenza per poter mettere le antenne di wiMax? Lo stato ha in possesso anche le frequenze di radio?!!!
Diablix12 Ottobre 2007, 13:16 #13
Il sistema potrebbe anche andare bene se fosse modificato così:

1) almeno 3 licenze regionali, per dare veramente la possibilità di avere molta più concorrenza... una licenza sola è troppo poco
2) controlli più severi sull'utilizzo della licenza per le licenze macroregionali:
- Se entro metà 2008 non si ha coperto almeno il 25% del territorio grossa sanzione
- Se entro Q3 2008 non si ha coperto almeno il 50% del territorio sanzione + obbligo di vendita
- Per fine anno copertura di almeno il 95% del territorio altrimenti sanzione + obbligo di vendita
3) controllo sulla qualità e sul prezzo del servizio. Perchè serve a niente coprire e offrire un servizio ridicolo...
Costi concorrenziali a quelli di adsl via cavo e MINIMO 1,2 Mbit/s con minimo 128 kbit/s di UP e banda garantita almeno la metà dei valori massimi teorici per il 2008, per il 2009 dovrebbero fornire almeno una 4 Mbit... (cosa che sarebbe da applicare anche sull'adsl via cavo)

Con queste 3 modifiche imho il sistema andrebbe benissimo

Originariamente inviato da: jin8k
ma perchè bisogna comprare la licenza per poter mettere le antenne di wiMax? Lo stato ha in possesso anche le frequenze di radio?!!!


Certo, ed è anche normale.
SupeRFayaN12 Ottobre 2007, 13:42 #14
NOOO
che indecenza...

bene.. creiamo così una bella concorrenza...

quando lo saprà il mio titolare..

lavoro per una ditta che offre il servizio WIFI sul territorio dove abito.. si sperava in un bel paio di licenze in + ...

cosa succedera? i grossi di telefonia o gruppi di informatica si prenderanno le licenze e si cadrà sui soliti pochi gestori = prezzi alti...

che schifo..

gia mi vedo aziende con una marea di soldi con ZERO preparazione nel campo del WIFI ad impiantar ripetitori...
quando chi (come noi o altri magari da molto tempo) da il servizio già da 2 anni ai cittadini siamo limitati al WIFI...

speta speta.. e questo ?????
due dei tre diritti d'uso presenti in ogni macroregione saranno accessibili anche agli operatori che ad oggi posseggono infrastrutture 3G


= VODA TIM WIND H3G....

bello mi piace.. beh concorrenza c'è.. 4 gestori !!! WOW
trydent12 Ottobre 2007, 14:25 #15
Ok tutto: telecom, vodafone etc.

Ma cose potrebbe succedere se fossero le regioni ad acquisire le licenze?

Secondo i principi del federalismo fiscale avremmo wimax di serie a e wimax di serie b.
Insomma in Lombardia potrebbero viaggiare tutti a 100 Mbit e in Sicilia con la solita vecchissima 4 Mega.
cagnaluia12 Ottobre 2007, 15:38 #16
Originariamente inviato da: trydent
Ok tutto: telecom, vodafone etc.

Ma cose potrebbe succedere se fossero le regioni ad acquisire le licenze?

Secondo i principi del federalismo fiscale avremmo wimax di serie a e wimax di serie b.
Insomma in Lombardia potrebbero viaggiare tutti a 100 Mbit e in Sicilia con la solita vecchissima 4 Mega.


su etere nessuno mai viaggia al valore specificato.. leggete la parte in piccolo dove si specifica quale sia la banda minima garantita.
C'è chi per 2Mbit up/down.. garantisce 15kByte ossia 2,xxKbit... Molto meno di un modem analogico.

a monte delle antenne ogni azienda WISP avrà una certa banda su cavo/fibra.. che non sarà infinita.. ne tanto meno grande.. forse avranno più collegamenti di 5Mbit... ma con 5Mbit.. ne avessero anche 10... cosa otterebbero? sempre poco..
Diablix12 Ottobre 2007, 15:49 #17
Originariamente inviato da: cagnaluia
su etere nessuno mai viaggia al valore specificato..


Ma neanche su cavo...
trydent12 Ottobre 2007, 16:14 #18
Non parlavo della banda nominale o reale ma del fatto che se ogni regione ha un certo gradop di autonomia, alla fine quali saranno gli standard dei vari collegamenti?
Saranno collegati ai vincoli di bilancio delle singole regioni ?
liviux12 Ottobre 2007, 16:25 #19
Originariamente inviato da: Diablix
Il sistema potrebbe anche andare bene se fosse modificato così:
...
Con queste 3 modifiche imho il sistema andrebbe benissimo

Probabilmente sì. Però forse l'asta andrebbe deserta. Vedi Alitalia.
mambro12 Ottobre 2007, 16:58 #20
@trydent
Se se le comprassero le regioni quale sarebbe il problema? In sicilia se si danno da fare possono andare meglio che in lombardia..

piuttosto la sardegna? 422 mila euro?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^