Microsoft presenta una nuova tastiera con un lettore delle impronte digitali

Microsoft presenta una nuova tastiera con un lettore delle impronte digitali

L'azienda di Redmond presenta la nuova Modern Keyboard, la tastiera bluetooth che integra per la prima volta un lettore delle impronte digitali in uno specifico tasto. Ecco il video di presentazione.

di Bruno Mucciarelli pubblicata il , alle 14:41 nel canale Periferiche
MicrosoftWindowsmacOSAndroid
 

Microsoft ha presentato per la prima volta la nuova Modern Keyboard, una tastiera in pieno stile Surface con la caratteristica unica di possedere un sensore per le impronte digitali capace di permette l'accesso al PC esclusivamente al proprietario o a chi ha registrato la propria identità. In questo caso il nuovo accessorio di casa Microsoft si pone come miglior strumento votato non solo alla produttività, essendo una tastiera estesa e dunque con la presenza di un tastierino numerico, ma anche e soprattutto alla sicurezza grazie al sensore biometrico.

Microsoft ha cercato di emulare quello che in Apple è stato fatto con il Touch ID presente nella Touch Bar dei nuovi MacBook Pro riportandolo però ad una tastiera bluetooth e dunque capace di essere utilizzata in qualsiasi prodotto con postazione fissa, con la presenza di Windows 10 e non solo. In tal senso l'azienda di Redmond ha posto il sensore delle impronte digitali in un classico tasto della Modern Keyboard, precisamente, accanto al classico Alt destro.

Tecnicamente la nuova tastiera possiede un corpo completamente in alluminio tale da renderla resistente e soprattutto duratura. Come detto possiede la tecnologia Bluetooth nella sua versione 4.1 che dunque permette anche un risparmio energetico per una maggiore durata delle batterie che risultano essere due semplici pile di tipo AAA ricaricabili e incluse nella confezione di vendita. Proprio sulla durata, Microsoft, dichiara ben 2 mesi di uso continuativo per ogni singola ricarica della tastiera che avviene semplicemente collegando l'accessorio ad una porta USB del PC.

Bella da vedere, in pieno stile degli ultimi dispositivi Surface, la nuova Modern Keyboard può essere utilizzata anche con altri sistemi operativi al di fuori di quello di Microsoft. In tal caso infatti gli utenti potranno utilizzarla anche con Windows 8.1 e 8, ma anche con Windows 10 Phone, Mac OS 10.10.5/10.11.1/10.11.4 e Android 4.4.2/5.0. La nuova Modern Keyboard di Microsoft al momento sarà in vendita al prezzo di 129.99 Dollari e nelle prossime settimane si capirà se la stessa giungerà anche in Italia.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
emiliano8419 Giugno 2017, 16:00 #1
quasi tutto molto bello...tranne la cosa piu' importante per me, non mi piacciono le tastiere a "corsa sottile"
demon7719 Giugno 2017, 16:10 #2
Originariamente inviato da: emiliano84
quasi tutto molto bello...tranne la cosa piu' importante per me, non mi piacciono le tastiere a "corsa sottile"


belle alla vista, pessime nell'uso!
emiliano8419 Giugno 2017, 16:33 #3
Originariamente inviato da: demon77
belle alla vista, pessime nell'uso!


esattamente
DjLode19 Giugno 2017, 16:40 #4
Esteticamente è stupenda, se l'integrazione del lettore di impronte con MacOs fosse totale e non solo per lo sblocco...
Mparlav19 Giugno 2017, 17:40 #5
A me non piacciono i 130 $ per una tastiera " a corsa sottile"

Uso una Logitech lavabile pagata 25 euro:

Link ad immagine (click per visualizzarla)

riesco a sopportare anche la digitazione più scomoda, per la facilità con cui posso tenerla pulita.

Se devo spendere una cifra importante sulla tastiera, ne prendo una meccanica.

L'idea del sensore da usare per i siti secondari e non "vitali", di per sè va' bene, ma tanto vale mettersi le password salvate nel browser.

Mentre per i siti importanti, non mi affido a quel livello di sicurezza.
Axios200619 Giugno 2017, 18:12 #6
Windows 8.1 e 8, ma anche con Windows 10 Phone, Mac OS 10.10.5/10.11.1/10.11.4 e Android 4.4.2/5.0


Qualcuno avvisi MS che una grossa fetta dell'utenza PC usa ancira W7.

Inoltre, W10 Phone è estinto o quasi ma MS non lo vuole ammettere.

Android è già alla versione 7 e si prepara la 8.

Su Mac non sono aggiornato sui numeri di versione.
Unrealizer19 Giugno 2017, 18:21 #7
Originariamente inviato da: Axios2006
Qualcuno avvisi MS che una grossa fetta dell'utenza PC usa ancira W7.

Inoltre, W10 Phone è estinto o quasi ma MS non lo vuole ammettere.

Android è già alla versione 7 e si prepara la 8.

Su Mac non sono aggiornato sui numeri di versione.


Non capisco quale sia il problema

Originariamente inviato da: Mparlav
L'idea del sensore da usare per i siti secondari e non "vitali", di per sè va' bene, ma tanto vale mettersi le password salvate nel browser.

Mentre per i siti importanti, non mi affido a quel livello di sicurezza.


In teoria l'impronta servirebbe proprio per sbloccare il password store, non per il sito in se, l'impronta non lascia il PC (in teoria :fagiano
emiliano8419 Giugno 2017, 18:46 #8
Originariamente inviato da: Unrealizer
Non capisco quale sia il problema


nemmeno io, forse non sa' che e' l'os a supportare la tastiera bluetooth e non viceversa ... potrebbe mancare giusto il supporto al sensore, ma anche in questo caso e' windows 10 che lo supporta nativamente tramite windows hello
s-y19 Giugno 2017, 18:48 #9
il sottilettame continua a mietere vittime
tra l'altro sia la sottilettatrice maniaco-depressiva apple (per le tastiere) sia la sottilettatrice emulo-egocentrica ms (dispositivi di puntamento) un tempo (mooolto tempo) avevano a listino parecchi tra i migliori prodotti disponibili

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^