Boom Supersonic riceve 10 milioni di dollari da Japan Airlines per sviluppare un jet supersonico

Boom Supersonic riceve 10 milioni di dollari da Japan Airlines per sviluppare un jet supersonico

Boom Supersonic ha stretto un accordo con Japan Airlines che prevede un investimento di 10 milioni di dollari da parte di quest'ultima per aiutare Boom nello sviluppo del suo jet di linea supersonico

di Riccardo Robecchi pubblicata il , alle 13:01 nel canale Scienza e tecnologia
 

Boom Supersonic ha annunciato di aver raggiunto un accordo di investimento con Japan Airlines, secondo il quale la compagnia aerea investirà 10 milioni di dollari nella startup per finanziare lo sviluppo del suo jet passeggeri supersonico.

Boom è un'azienda che punta a riportare in auge il volo supersonico civile, sparito dopo il pensionamento del Concorde nello scorso decennio. L'azienda sta attualmente sviluppando il dimostratore in scala ridotta XB-1, il cui primo volo è previsto per la fine del 2018; il primo volo di linea dell'aereo vero e proprio dovrebbe arrivare nel 2023.

Il jet sviluppato da Boom sarebbe in grado di ospitare fino a 55 passeggeri e di arrivare a una velocità di crociera di Mach 2,2 (circa 2900 km/h) con un'autonomia stimata di 8.334 km. Boom intende produrre un aereo che non abbia particolari differenze di costi né per le linee aeree né, di conseguenza, per i passeggeri rispetto agli aerei tradizionali subsonici.

L'accordo raggiunto con Japan Airlines prevede che questa abbia l'opzione di acquistare 20 mezzi una volta che lo sviluppo sia completato, ma non solo: Japan Airlines e Boom lavoreranno a stretto contatto proprio nello sviluppo, sia in termini tecnici che di servizi ai passeggeri.

Japan Airlines non è la sola ad aver scommesso su Boom, per quanto sia tra le poche ad aver investito direttamente nella società. Boom ha infatti accumulato un totale di 76 ordini potenziali e tra gli acquirenti rientra anche Virgin Airlines, come riportato da TechCrunch.

Il ritorno del volo supersonico civile sembra ormai imminente, sebbene il problema principale oggigiorno sia quello di rendere il volo più efficiente e meno inquinante (e su quest'ultimo aspetto sono al lavoro Airbus, Siemens e Rolls-Royce).

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

36 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
voodooFX07 Dicembre 2017, 13:30 #1
Certo che chiamare un'azienda di trasporti aerei "Boom" ...
zappy07 Dicembre 2017, 13:34 #2
"Bang"?
Veradun07 Dicembre 2017, 13:53 #3
Se ne sente davvero il bisogno, andare fuori europa è una vera fatica con i mezzi attuali
GabrySP07 Dicembre 2017, 14:13 #5
2023? per quella data Elon Musk avrà un un aereo da 100 posti che fa il giro del mondo in mezz'ora............e può andare pure su Marte...

https://auto.hwupgrade.it/news/tecn...come_71507.html

o i giapponesi sono scemi o Musk è il più grande cazzaro di tutti i tempi
Veradun07 Dicembre 2017, 14:30 #6
Originariamente inviato da: GabrySP
2023? per quella data Elon Musk avrà un un aereo da 100 posti che fa il giro del mondo in mezz'ora............e può andare pure su Marte...

https://auto.hwupgrade.it/news/tecn...come_71507.html

o i giapponesi sono scemi o Musk è il più grande cazzaro di tutti i tempi


Dubito davvero che volare su SpaceX costerà quanto su un normale aereo, pur supersonico.

Ergo: SpaceX per chi deve davvero metterci mezz'ora, e supersonico per gli altri intercontinentali.

Il tutto ammesso che nel 2023 SpaceX sia già viable.
icoborg07 Dicembre 2017, 15:59 #7
10ML ci compri giusto le fotocopiatrici.
Veradun07 Dicembre 2017, 16:10 #8
Originariamente inviato da: icoborg
10ML ci compri giusto le fotocopiatrici.


Non sono per la produzione, sono per la progettazione
Notturnia07 Dicembre 2017, 16:33 #9
se questo costa come un biglietto in economy allora credo che farà il pienone ogni volo.. Londra-NY in 3 ore sarebbe una favola
nessuno2907 Dicembre 2017, 16:34 #10
Certo elemosiniamo le startup

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^