Fraunhofer, riabilitazione da remoto con il progetto ReMove-It: telemedicina interattiva

Fraunhofer, riabilitazione da remoto con il progetto ReMove-It: telemedicina interattiva

Interventi per protesi all'anca ed al ginocchio sono i principali casi per i quali è stata pensata questo tipo di riabilitazione; definiti come "esercizi da salotto" in quanto il progetto propone al paziente il noleggio di un sistema tecnologico, ad una cifra irrisoria, composto da una piccola webcam 3D, modem e relativo software dedicato, il tutto da collegare alla tradizionale TV di casa

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Scienza e tecnologia
 

Fraunhofer, organizzazione tedesca che raccoglie circa 60 differenti istituti di ricerca applicata, presenta il proprio progetto ReMove-It, programma di terapie che abbraccia il concetto di telemedicina, e punta a semplificare e rendere più flessibili, alcune forme di esercizi per la riabilitazione per pazienti che necessitano di questo tipo di assistenza.

Interventi per protesi all'anca ed al ginocchio sono i principali casi per i quali è stata pensata questo tipo di riabilitazione; definiti come "esercizi da salotto" in quanto il progetto propone al paziente il noleggio di un sistema tecnologico, ad una cifra irrisoria, composto da una piccola webcam 3D, modem per la connessione internet e relativo software dedicato, il tutto da collegare alla tradizionale TV di casa al pari di una console o di un dispositivo multimediale.

L'efficacia di questo sistema è già stata dimostrata in uno studio rappresentativo ed il programma ReMove-It dovrebbe essere approvato in Germania come dispositivo medico già entro il 2019.

Non video prestabiliti uguali per tutti ma una terapia personalizzata ed in costante aggiornamento, sia per frequenza che per tipologia di movimenti: il terapeuta infatti sarà in ogni caso colui che si occuperà della pianificazione e prescrizione della terapia riabilitativa, ma lo potrà fare comodamente da remoto.

I movimenti da eseguire saranno forniti, tramite il sistema a noleggio sopra descritto, sotto forma di una specie di filmato interattivo, ed a seconda delle necessità potranno comprendere o meno esercizi da svolgere in piedi, da seduti e da sdraiati: tramite la webcam 3D il sistema rileverà e salverà i movimenti eseguiti dal paziente, il quale si potrà confrontare, come se fosse davanti ad uno specchio, con un modello a video che replicherà i movimenti e fornirà un feedback della loro qualità, indicando per ciascuna delle parti del corpo coinvolta, segni rossi e/o verdi, a seconda se l'esercizio viene svolto male o in maniera corretta.

Dopo la sessione di terapia, lo staff medico della clinica riceve i dati dell'allenamento, creando un vero e proprio database della riabilitazione a disposizione del terapeuta per avere una panoramica completa del livello di sviluppo e miglioramento del paziente, sul quale potersi basare per pianificare i successivi esercizi o decidere se proseguire o meno con la terapia; il sistema in questione offre anche una sorta di chat per mantenere in stresso contatto il medico curante, il terapeuta ed il paziente per mezzo di messaggi di testo, audio e video.

"Questa è particolarmente una sfida per i lavoratori delle aree rurali: in questi casi le offerte di telemedicina basate su internet possono essere un utile complemento", afferma il dott. Michael John dell'Istituto Fraunhofer FOKUS per i sistemi di comunicazione aperta, e tiene a precisare "Entro il 2019, prevediamo di offrire un dispositivo medico con un costo compreso tra 29 e 49 €/mese e, allo stesso tempo, ne stiamo testando l'uso per altre malattie comuni che possono essere trattate con monitoraggio e terapie similari, come malattie cardiovascolari o il Parkinson", dice John.

Per maggiori informazioni su questo progetto e su molti altri, vi invitiamo a visitare il sito dell'organizzazione Fraunhofer.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^