IBM investe in Italia 150 milioni di dollari per il centro Watson Health

IBM investe in Italia 150 milioni di dollari per il centro Watson Health

Situato nell'area dell'Expo di Milano, il centro Watson Health europeo si occuperà di vari temi e problematiche legate al mondo della salute mettendo al centro l'innovazione tecnologica

di pubblicata il , alle 22:09 nel canale Scienza e tecnologia
IBM
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

83 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
maxsy01 Aprile 2016, 13:29 #11
Originariamente inviato da: battilei
bè dopo le decine di migliaia di posti di lavoro persi nel settore delle energie rinnovabili, solo per fare dei piaceri alle lobby del petrolio... andiamo in ammerica a farci belli con gli slogan

PS: per chi non ha chiaro cosa sono le lobby, può vedere le notizie di oggi sulla ministra Guidi


ma lol.
mentre commentavamo questo articolo si dimetteva la ministra guidi. pazzesco! (sia chiaro, il pazzesco e' per la fatale coincidenza, non per i motivi delle dimissioni. su quello non avevo dubbi :asd

no dico...come può il nostro presidente del consiglio aver ignorato il fatto che il fidanzato di uno dei ministri e' un delinquente/terrorista? solo perchè si veste con giacca e cravatta non può essere considerato un terrorista?
in quale altro dannato paese di questo mondo un presidente del consiglio affida un ministero ad una persona fidanzata/complice con un terrorista?

il problema e' che non ha la minima intenzione di metterci la faccia sulla vicenda...come sempre d'altronde. ho scoperto che la realtà non la digerisce e questo non può che non farmi piacere.


invece, per quelli che dicono ''meglio di niente'' linko un articolo sullo human technopole. buona lettura :
http://www.repubblica.it/cronaca/20...azio-134179307/

GTKM01 Aprile 2016, 13:37 #12
Originariamente inviato da: maxsy
ma lol.
mentre commentavamo questo articolo si dimetteva la ministra guidi. pazzesco! (sia chiaro, il pazzesco e' per la fatale coincidenza, non per i motivi delle dimissioni. su quello non avevo dubbi :asd

no dico...come può il nostro presidente del consiglio aver ignorato il fatto che il fidanzato di uno dei ministri e' un delinquente/terrorista? solo perchè si veste con giacca e cravatta non può essere considerato un terrorista?
in quale altro dannato paese di questo mondo un presidente del consiglio affida un ministero ad una persona fidanzata/complice con un terrorista?

il problema e' che non ha la minima intenzione di metterci la faccia sulla vicenda...come sempre d'altronde.


invece, per quelli che dicono ''meglio di niente'' linko un articolo sullo human technopole. buona lettura :
http://www.repubblica.it/cronaca/20...azio-134179307/



Va beh, ci sono un sacco di sostenitori del "Rottamatore", devo aggiungere altro?

Pensavo che i 20 anni di Berlusconi/Prodi fossero stati il peggio. A quanto pare, una volta raggiunto il fondo, abbiamo iniziato a scavare.
Cappej01 Aprile 2016, 13:53 #13
Originariamente inviato da: Phantom II
La generazione passata non ha avuto alcun privilegio, semmai ha combattuto per i propri diritti, quelli che Renzi ha scardinato con solerzia ancora maggiore rispetto ai suoi già illustri predecessori.


Oggi puoi combattere quanto vuoi, ai tempi i privilegi sono stati ottenuti con la lotta, ma perchè c'erano le economie per poterli concedere. Dai, non facciamo politica di nessun colore! guardiamo alla realtà! avevamo stipendi ultra gonfiati poichè c'erano margini enormi per tutti su tutta la filiera. Oggi tutto è rosicato fino all'osso, non abbiamo soldi, liquidità ne investitori... puoi lottare quanto vuoi se non c'è un giro d'affari vantaggioso, combatti per il nulla.
E poi.. combattere, noi, oggi, la ns generazione "4G-LTE"?!?! troppo viziati...

Originariamente inviato da: Phantom II
Mercato tanto globalizzato che pullula sempre più di accordi commerciali separati...
Quanto al fatto che un lavoratore polacco costi meno di uno italiano (o tedesco) all'interno di quella che dovrebbe essere un'unione, dovrebbe far riflettere sui cardini alla base di quella stessa presunta unione, e degli interessi su cui è stata costruita.



Sil fatto che all'interna dell'unione vi siano delle discrepanze così massicce è a dir poco scandaloso... non soffermiamoci solamente al costo del lavoro, ma anche dalle infrastrutture offerte dal paese stesso, la NS burocrazia, le NS scandalose reti Internet a 7mbs, la tassazione al 60% circa contro quella INGLESE o quella Serba? Certo che fa riflettere... ma?... all'atto pratico nessuno fa niente e sono problemi con cui devi combattere ogni giorno, anche nel ns piccolo.

Originariamente inviato da: Phantom II
Circa i vasi comunicanti, la libera circolazione dei (grandi) capitali non l'ha inventata internet, semmai la rete ne ha elevato esponenzialmente le possibilità di riproduzione e danno (per chi i capitali non li ha ovviamente).

Per altro, il "processo" in crisi ci è andato per conto suo e non ne esce.


Mi sono espresso male, non parlavo di Capitali, parlavo di "conoscenza" e "accesso" alle risorse. 20-30 anni fa l'idea di produrre in Cina, i Polonia o chissà dove era impensabile, dovevi passare da 100 intermediari, la burocrazia era lunga, non sapevi realmente come muoverti... oggi internet ti scodella le problematiche (ovviamente non esenti da fregature) e anche tu piccolo imprenditore puoi attingere a risorse di altri paesi, facilmente. Quindi perchè devo investire qui, quando con facilità posso spendere meno in un paese che mi tratta meglio, mi fa spendere al metà e ci arrivo in 3 ore con Ryan AIR?!?
Ecco il vaso comunicante... il lavoro esce dal NS paese e va verso un altro a basso costo, di conseguenza io, lavoratore disoccupato o ex imprenditore che non vede futuro migro in un altro paese... Ahinoi...

Tutto IMHO ci mancherebbe
Cappej01 Aprile 2016, 13:58 #14
Originariamente inviato da: GTKM
Va beh, ci sono un sacco di sostenitori del "Rottamatore", devo aggiungere altro?

Pensavo che i 20 anni di Berlusconi/Prodi fossero stati il peggio. A quanto pare, una volta raggiunto il fondo, abbiamo iniziato a scavare.


visto cosa hanno da proporci consiglio a tutti di comprare picconi e pale di qualità, poichè ne avremo ancor per parecchio....
maxsy01 Aprile 2016, 14:29 #15
Originariamente inviato da: GTKM
Va beh, ci sono un sacco di sostenitori del "Rottamatore", devo aggiungere altro?

Pensavo che i 20 anni di Berlusconi/Prodi fossero stati il peggio. A quanto pare, una volta raggiunto il fondo, abbiamo iniziato a scavare.


ah, vabè, sicuro. e tra questi ci sono anche delinquenti/terroristi. il problema è: quanti sono?

io mi sono fatto un idea:
per me sta cercando di creare una nuova razza (mi suona famigliare?) composta unicamente da un ceto medio come il suo. i poveri e i loro problemi di salute/scuola pubblica/lavoro ecc non li sopporta e i troppo ricchi devono stare dalla sua parte o nisba.
d'altronde cosa potevamo mai aspettarci da un viziatello figlio di imprenditori entrambi indagati per bancarotta fraudolenta anche loro?

si aggiungo una cosa:

adovo il bel paese
Phantom II01 Aprile 2016, 14:59 #16
Originariamente inviato da: maxsy
in quale altro dannato paese di questo mondo un presidente del consiglio affida un ministero ad una persona fidanzata/complice con un terrorista?

Tre anni fa scarsi il senatore repubblicano John McCain ebbe "contatti" diretti con i soggetti che poi diedero i natali all'ISIS, diciamo quindi che Renzi è molto ben referenziato, non a caso a lui gli Stati Uniti piacciono parecchio.

Originariamente inviato da: Cappej
Oggi puoi combattere quanto vuoi, ai tempi i privilegi sono stati ottenuti con la lotta, ma perchè c'erano le economie per poterli concedere. Dai, non facciamo politica di nessun colore! guardiamo alla realtà! avevamo stipendi ultra gonfiati poichè c'erano margini enormi per tutti su tutta la filiera. Oggi tutto è rosicato fino all'osso, non abbiamo soldi, liquidità ne investitori... puoi lottare quanto vuoi se non c'è un giro d'affari vantaggioso, combatti per il nulla.
E poi.. combattere, noi, oggi, la ns generazione "4G-LTE"?!?! troppo viziati...

Il vizio nel tuo punto di vista sta su due livelli:
1) quando parli di "concessioni" e "privilegi" che non sono mai state tali, ma semmai conquiste (la differenza in termini di rapporti sociali è abissale);
2) quando dici che "non abbiamo soldi", come se tutti fossimo sulla stessa barca, quando in realtà i soldi ci sono eccome altrimenti non si spiega come mai i più benestanti diventano sempre più ricchi mentre la "classe media" scivola verso la povertà e i più poveri sono in piena riduzione dell'aspettativa di vita.

La questione è quindi nella redistribuzione della ricchezza e nei "conflitti" che ne determinano l'attribuzione tra le varie fasce sociali, da 3 decenni a questa parte è evidente che a spuntarla sono costantemente i ricchi.

Sil fatto che all'interna dell'unione vi siano delle discrepanze così massicce è a dir poco scandaloso... non soffermiamoci solamente al costo del lavoro, ma anche dalle infrastrutture offerte dal paese stesso, la NS burocrazia, le NS scandalose reti Internet a 7mbs, la tassazione al 60% circa contro quella INGLESE o quella Serba? Certo che fa riflettere... ma?... all'atto pratico nessuno fa niente e sono problemi con cui devi combattere ogni giorno, anche nel ns piccolo.

Non mi pare che nessuno faccia niente. La strutturazione dell'unione in senso scientemente diseguale (non è un caso che dalla UE il blocco tedesco ci abbia guadagnato mentre tutti gli altri ci hanno perso, a livello di dati macroeconomici s'intende) non ha mai smesso di marciare per la propria strada. Il problema è che si considera questo stato di cose come ineluttabile, la cui provenienza non è ben determinata, nemmeno si parlasse di religione per altro.

Mi sono espresso male, non parlavo di Capitali, parlavo di "conoscenza" e "accesso" alle risorse. 20-30 anni fa l'idea di produrre in Cina, i Polonia o chissà dove era impensabile, dovevi passare da 100 intermediari, la burocrazia era lunga, non sapevi realmente come muoverti... oggi internet ti scodella le problematiche (ovviamente non esenti da fregature) e anche tu piccolo imprenditore puoi attingere a risorse di altri paesi, facilmente. Quindi perchè devo investire qui, quando con facilità posso spendere meno in un paese che mi tratta meglio, mi fa spendere al metà e ci arrivo in 3 ore con Ryan AIR?!?
Ecco il vaso comunicante... il lavoro esce dal NS paese e va verso un altro a basso costo, di conseguenza io, lavoratore disoccupato o ex imprenditore che non vede futuro migro in un altro paese... Ahinoi...

Tutto IMHO ci mancherebbe

Perdonami ma fai confusione.
Quanto descrivi - delocalizzazione industriale e flussi migratori - è figlio della libera circolazione dei capitali. Non è stato inventato con la rete (anzi è ben più datata) e quest'ultima ha "solo" fornito un'ulteriore strumento tecnico per massimizzarne gli effetti, positivi per il grande investitore e negativi per i lavoratori.

Per concludere il "perché dovrei investire qui?" a mio parere è la domanda sbagliata. Trovo più sensato domandarsi (se si è persone "comuni" perché un sistema e di conseguenza ci ci vive dentro deve essere determinato sulla base esclusiva del profitto di pochi.
amd-novello01 Aprile 2016, 15:52 #17
Originariamente inviato da: Phantom II
Perdonami ma fai confusione.
Quanto descrivi - delocalizzazione industriale e flussi migratori - è figlio della libera circolazione dei capitali. Non è stato inventato con la rete (anzi è ben più datata) e quest'ultima ha "solo" fornito un'ulteriore strumento tecnico per massimizzarne gli effetti, positivi per il grande investitore e negativi per i lavoratori.


MaxFabio9301 Aprile 2016, 16:52 #18
Originariamente inviato da: maxsy
Mentre commentavamo questo articolo si dimetteva la ministra guidi.


Vorrei proprio sapere una cosa, perchè nella notizia di un investimento della IBM in Italia viene citata la vicenda dell'ormai ex Ministro Guidi? Solo perchè è stato Renzi (che non centra nulla) a stringere il patto?

E' incredibile, in questo paese quando c'è una bella notizia (che riguarda qualunque Governo o Presidente del Consiglio) c'è sempre da ridire, ma essere contenti o analizzare la vicenda stessa no? Bisogna sempre cercare altri argomenti, specialmente quando non centrano un bel niente?

Si può essere d'accordo o meno, una persona può stare antipatica quanto vuoi ma questa è una bella notizia, l'Italia ha bisogno di investimenti, esteri ancora meglio, e' un fatto positivo, punto.
battilei01 Aprile 2016, 18:39 #19
Originariamente inviato da: MaxFabio93
Vorrei proprio sapere una cosa, perchè nella notizia di un investimento della IBM in Italia viene citata la vicenda dell'ormai ex Ministro Guidi? Solo perchè è stato Renzi (che non centra nulla) a stringere il patto?

E' incredibile, in questo paese quando c'è una bella notizia (che riguarda qualunque Governo o Presidente del Consiglio) c'è sempre da ridire, ma essere contenti o analizzare la vicenda stessa no? Bisogna sempre cercare altri argomenti, specialmente quando non centrano un bel niente?

Si può essere d'accordo o meno, una persona può stare antipatica quanto vuoi ma questa è una bella notizia, l'Italia ha bisogno di investimenti, esteri ancora meglio, e' un fatto positivo, punto.

Punto un bel niente.
Avete sempre detto di tutto a Berlusconi, adesso abbiamo visto di cosa è in grado il Partito Democratico, che si chiami Guidi, Boschi, Lupi, Rolex, Buzzi, Carminati o Vattelapesca.
E scusate l'OT ma ogni cosa ha un limite.
MaxFabio9301 Aprile 2016, 20:03 #20
Originariamente inviato da: battilei
Punto un bel niente.
Avete sempre detto di tutto a Berlusconi, adesso abbiamo visto di cosa è in grado il Partito Democratico, che si chiami Guidi, Boschi, Lupi, Rolex, Buzzi, Carminati o Vattelapesca.
E scusate l'OT ma ogni cosa ha un limite.


Avete? Avete chi? Se l'avesse fatto lui avrei detto la stessa cosa, è un fatto positivo, così come se a firmare il patto fosse stato qualsiasi altro partito, governo o altra persona. Quando si parla di Governo o qualcosa correlata VOI non riuscite a distinguere altro, siete ossessionati e vedete solo Renzi, andate a pescare tutte le possibili argomentazioni che non centrano nulla con una notizia come questa e automaticamente ogni cosa diventa negativa, non è lo Stato che regna sovrano in Italia, è l'ignoranza. Tra l'altro i vostri post sono completamente off-topic.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^