In Cina una Gigafactory da 24 GWh l'anno entro il 2020

In Cina una Gigafactory da 24 GWh l'anno entro il 2020

Un'azienda cinese punta a costruire una fabbrica di batterie al litio in grado di produrre accumulatori con una capacità complessiva di 24 GWh. Un passo verso una più ampia disponibilità di batterie per veicoli elettrici

di pubblicata il , alle 08:21 nel canale Scienza e tecnologia
 

Contemporary Amperex Technology, o CATL, si avvia verso l'offerta pubblica iniziale e punta a una valutazione di circa 2 miliardi di dollari. CATL è uno dei principali produttori di batterie destinate ai veicoli elettrici e la notizia dell'OPI è importante nella misura in cui il danaro ricavato andrebbe verso la costruzione di una nuova fabbrica con una elevata capacità di produzione.

CATL vorrebbe infatti costruire e mettere in opera entro il 2020, stando a Electrek, un secondo impianto di produzione in grado di sfornare l'equivalente di 24 GWh di batterie in un anno, che si andrebbero ad aggiungere agli attuali 17,5 GWh. Questo porrebbe l'azienda al primo posto nel mondo, stando agli attuali ritmi produttivi.

Non è da dimenticare, però, che Tesla ha in programma di aumentare la produzione della sua Gigafactory fino a 105 GWh di celle a ioni di litio e 150 GWh di pacchi batteria entro il 2020, fatto che la renderebbe prima al mondo - e con uno stacco notevole rispetto alla seconda in classifica.

I principali clienti di CATL sono i produttori di bus e di veicoli ibridi plug-in: una maggiore disponibilità di batterie per questi segmenti renderebbe, ad esempio, più economico il passaggio verso una mobilità pubblica più sostenibile. Gli sforzi in questo senso sono già notevoli nel mondo e anche in Italia: un caso esemplare è quello di Milano, dove ATM ha in programma di convertire l'intero parco circolante alla trazione elettrica entro il 2030.

L'OPI dovrebbe chiudersi entro la fine dell'anno in corso. Entro qualche mese dovremmo quindi avere maggiori informazioni al riguardo e circa i piani di CATL.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Dumah Brazorf08 Febbraio 2018, 08:44 #1
Cos'è OPI?
Paganetor08 Febbraio 2018, 08:56 #2
ma la gigafactory di Tesla al momento su che produzione si attesta? (fermo restando che, se non ho capito male, si tratta di batterie che verranno suate solo per la produzione dei veicoli Tesla, mentre CATL si offrirà come fornitore)
Paganetor08 Febbraio 2018, 08:57 #3
ah, dimenticavo le batterie per i PowerWall
Slater9108 Febbraio 2018, 10:26 #4
Originariamente inviato da: Dumah Brazorf
Cos'è OPI?


Offerta Pubblica Iniziale.

Originariamente inviato da: Paganetor
ma la gigafactory di Tesla al momento su che produzione si attesta? (fermo restando che, se non ho capito male, si tratta di batterie che verranno suate solo per la produzione dei veicoli Tesla, mentre CATL si offrirà come fornitore)


35 GWh, attualmente.
Rubberick08 Febbraio 2018, 15:32 #5
Ma sempre batterie al litio? Possibile non si trovi altro ?
predator8708 Febbraio 2018, 16:07 #6
Originariamente inviato da: Rubberick
Ma sempre batterie al litio? Possibile non si trovi altro ?


Quoto.. Siam fermi al litio da un po'..
DarkmanDestroyer23 Febbraio 2018, 20:12 #7
ci sono le batterie a stato solido
ma credo siano ancora in fase alpha, per quanto la tecnologia sia promettente.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^