Incendi in California: Google dona 1,5 milioni di dollari

Incendi in California: Google dona 1,5 milioni di dollari

Google ha donato 1,5 milioni di dollari per le persone colpite dagli incendi in California. Ma non solo, ha anche fornito strumentazione hardware, aiuti a riconnettere le reti e fornendo cibo e possibilità di comunicare alle persone.

di pubblicata il , alle 20:01 nel canale Scienza e tecnologia
Google
 

Non è la prima volta che Google si mobilita per aiutare popolazioni in difficoltà: è già successo nel caso di tsunami, terremoti e altri disastri. La società di Mountain View ha ora reso noto di aver predisposto e di voler continuare ad aiutare le popolazioni colpite dagli incendi in California.

incendi in california

Come ricordato in un post della società, pubblicato sul blog, negli ultimi giorni sono scoppiati diversi incendi in California che hanno devastato ampie zone di terreno portando anche alla morte di diverse decine di persone. I danni materiali sono ingenti e anche le infrastrutture ne hanno risentito. Il colosso statunitense ha così deciso di aiutare pompieri, soccorritori, funzionari e ONG per domare le fiamme e organizzare gli aiuti alle persone colpite.

In particolare si legge che da quando sono scoppiati gli incendi in California è stato attivato il Google Crisis Response inviando avvisi di emergenza sui dispositivi delle persone nella zona e permettendo di accedere a informazioni utili per mettersi in salvo.

Google ha anche aiutato l'Information Technology Disaster Resource Center per ripristinare le reti di comunicazione per permettere alle persone di tornare a parlarsi o ricevere messaggi, anche solo per far sapere di essere al sicuro e lontano dal pericolo.

Non è mancato un aiuto "hardware" necessario nelle situazioni critiche create dagli incendi in California: sono stati installati ripetitori Wi-Fi e donati Chromebook nei rifugi o nei centri di aggregazione arrivando a raggiungere 1000 persone.

Sempre in collaborazione con l'ITDRC, si è lavorato nel Sud della California per avere immagini aeree e stradali delle aree colpite dagli incendi in California permettendo così di valutare l'impatto delle fiamme sulle zone circostanti.

Ma non è finita qui, sono stati anche donati 1,5 milioni di dollari per sostenere le persone in difficoltà. Mezzo milione di dollari è arrivato direttamente da Google.org a organizzazioni come NorCal Disaster Relief Fund e il Southern California Disaster Relief Fund. Inoltre, sfruttando la collaborazione dei negozianti, sono stati donati 100 mila dollari di cibo, bevande e generi di prima necessità a banche alimentari locali.

Google sta anche raccogliendo soldi donati da parte degli utenti per aiutare le persone colpite: attualmente a versare denaro sono stati 3500 utenti con donazioni comprese tra 5 dollari e 500 dollari. Il post si conclude dicendo "la California è la nostra casa. È dove abbiamo siamo stati fondati e dove risiede oltre un terzo di tutti i dipendenti di Google. C'è ancora molto da fare e resteremo impegnati a sostenere gli sforzi di recupero in tutto lo stato durante i giorni e i mesi a venire".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

27 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
giovanni6922 Novembre 2018, 21:02 #1
EDIT
paranoic22 Novembre 2018, 23:14 #2
Sono veramente, dispiaciuto e mortificato per i danni causati dall'incendio alle varie famiglie e/o persone.

Non è certo colpa mia...ma sono mortificato comunque. Spero che l'ecosistema possa rigenerarsi e creare una natura ancora più rigogliosa, sana e salubre, spero altresì che le persone possano riuscire con l'aiuto del governo a coprire i danni cagionati da questa calamità.

God bless USA !! My mind and my heart near to you
maxsy22 Novembre 2018, 23:52 #3
1 milione e mezzo?
sè sforzata

Originariamente inviato da: Articolo
È dove abbiamo siamo stati fondati

in che senso?

ho provato cosi: ''È dove [S]abbiamo[/S] siamo stati fondati'' e non suona bene...
ho provato cosà: ''È dove abbiamo [S]siamo[/S] stati fondati'' pure peggio.
paranoic23 Novembre 2018, 10:56 #4
Originariamente inviato da: maxsy
1 milione e mezzo?
sè sforzata


in che senso?

ho provato cosi: ''È dove [S]abbiamo[/S] siamo stati fondati'' e non suona bene...
ho provato cosà: ''È dove abbiamo [S]siamo[/S] stati fondati'' pure peggio.


Beh...insomma...vero che è una società che fattura miliardi di dollari di pubblicità ed altre voci...però non era tenuta a donare nulla...inoltre 1 milione e 1/2 non è una cifra così bassa...se la consideri abbinata ad altrettanti aiuti che la comunità riceverà da parte di varie istituzioni...tra cui anche molte governative...che se non erro hanno destinato miliardi di dollari al problema.

A caval donato...non si guarda MAI in bocca....
maxsy23 Novembre 2018, 14:00 #5
Originariamente inviato da: paranoic
Beh...insomma...vero che è una società che fattura miliardi di dollari di pubblicità ed altre voci...però non era tenuta a donare nulla...inoltre 1 milione e 1/2 non è una cifra così bassa...se la consideri abbinata ad altrettanti aiuti che la comunità riceverà da parte di varie istituzioni...tra cui anche molte governative...che se non erro hanno destinato miliardi di dollari al problema.

A caval donato...non si guarda MAI in bocca....


un milione e mezzo non è bassa, è zero. meglio di niente sicuramente ma da un colosso come google, azienda californiana mi aspettavo molto di più.
El Tazar23 Novembre 2018, 14:04 #6
Originariamente inviato da: maxsy
un milione e mezzo non è bassa, è zero. meglio di niente sicuramente ma da un colosso come google, azienda californiana mi aspettavo molto di più.


Tu l'hai mandato l'euro?
paranoic23 Novembre 2018, 14:16 #7
Originariamente inviato da: El Tazar
Tu l'hai mandato l'euro?


Non ci sono servizi sms da usare per inviare un contributo/aiuto alle persone che vivono e risiedono in California.

Sempre da vedere che poi i soldi raccolti non arrivino nelle mani di qualche furbacchione che se li intasca piuttosto che usarli al fine di aiutare le popolazioni colpite dall'incendio. Purtroppo il rischio è reale !!
El Tazar23 Novembre 2018, 14:30 #8
Originariamente inviato da: paranoic
Non ci sono servizi sms da usare per inviare un contributo/aiuto alle persone che vivono e risiedono in California.

Sempre da vedere che poi i soldi raccolti non arrivino nelle mani di qualche furbacchione che se li intasca piuttosto che usarli al fine di aiutare le popolazioni colpite dall'incendio. Purtroppo il rischio è reale !!


Era per dire che c'è sempre qualcuno che si lamenta ma che non da mai il buon esempio.

Se Google avesse dato anche solo 10 euro sarebbe solo da ringraziare
maxsy23 Novembre 2018, 14:52 #9
Originariamente inviato da: El Tazar
Tu l'hai mandato l'euro?


ma che domanda è?
potrei risponderti in diversi modi senza arrivare ad una soluzione:
- si, ho versato 1€
- si, anzi ho mandato 100€/1000/10000 ecc
- no

visto il post successivo rigraziamo google per aver mandato 1€. ne ha mandati 1.5m? è uguale, se avesse mandato 1€ è comunque da ringraziare.

l'importante è mandare, la cifra no. peccato che ''dopo'' il conto è con tanti zeri.

io nel mio piccolo ho mandato un centesimo/€...spero mi ringrazierai per questo.

gia che ci siamo ringraziamo anche quelli che non hanno mandato nulla ma hanno pregato. perchè no?
El Tazar23 Novembre 2018, 15:01 #10
E' una domanda retorica, nemmeno tanto difficile da capire.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^