Riparato il giroscopio di Hubble: il telescopio potrebbe tornare presto operativo

Riparato il giroscopio di Hubble: il telescopio potrebbe tornare presto operativo

Hubble era stato vittima di un guasto lo scorso 5 ottobre, quando un giroscopio aveva smesso di funzionare. Problemi a un secondo giroscopio lo avevano costretto all'inattività, ma tali problemi sembrano essere in via di risoluzione

di pubblicata il , alle 16:41 nel canale Scienza e tecnologia
 

I problemi di Hubble con i giroscopi sembrano essere in fase di risoluzione. Il telescopio spaziale era stato vittima di un guasto il 5 ottobre, ma gli ingegneri sembrano aver trovato una soluzione per continuare a farlo operare utilizzando i giroscopi installati.

Hubble è dotato di sei giroscopi, dei quali tre sono arrivati a rompersi. Il telescopio è pensato per poter operare anche con tre soli giroscopi, ma uno dei tre giroscopi rimanenti era stato disattivato perché dava problemi: nonostante fosse funzionante, comunicava dati sulla rotazione di Hubble senza significato, dato che comunicava una velocità di rotazione completamente errata.

Come riprota The Verge, gli ingegneri hanno però provveduto a resettare il giroscopio in due modi: dapprima lo hanno spento per un secondo e poi riacceso, dopodiché hanno fatto compiere delle manovre a Hubble che permettessero di resettare il giroscopio - ottenendo un successo.

A questo punto, dunque, Hubble si ritrova potenzialmente con tre giroscopi funzionanti che gli permetterebbero di operare normalmente. È necessario utilizzare "potenzialmente" poiché devono ancora essere effettuati i test per verificare l'affidabilità del giroscopio riparato.

Con la dismissione del programma Space Shuttle non è più presente un veicolo capace di portare degli astronauti intorno a Hubble per compiere le riparazioni. Per questo motivo la rottura di ulteriori giroscopi potrebbe rendere Hubble inservibile nel giro di pochi anni - a meno che soluzioni alternative non vengano trovate.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

20 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
jepessen26 Ottobre 2018, 16:45 #1
Ah, quindi riavviare non risolve solo I problemi di Windows ma pure di un telescopio...

Comunque col reset avranno fatto ripartire i check interni, mentre con le manovre controllate lo avranno ritarato per far corrispondere i valori di uscita dal dispositivo a posizioni conosciute…

Buono a sapersi comunque… chapeau pure ai progettisti, che hanno fatto qualcosa lanciato nello spazio che si potesse aggiustare da terra...
maxsy26 Ottobre 2018, 16:49 #2
spento per un secondo e poi riacceso


un classico
Rubberick26 Ottobre 2018, 17:02 #3
A questo punto sarebbe bene che per il WEBB usino 3 giroscopi per asse.. cosi' se sono una parte veramente sensibile si ha una ridondanza di 3 il che rende enormemente più difficile che si rompano tutti e 3..
Fl1nt26 Ottobre 2018, 17:14 #4
alla peggio lo facciamo diventare una grossa macchina fotografia in orbita
supermario26 Ottobre 2018, 17:16 #5
Alla NASA riparano roba a distanze siderali e qui ti compri un macbook e sei costretto a comprarne uno nuovo se ti si rompe
Qarboz26 Ottobre 2018, 19:55 #6
Originariamente inviato da: supermario
Alla NASA riparano roba a distanze siderali e qui ti compri un macbook e sei costretto a comprarne uno nuovo se ti si rompe


C'è da dire che Hubble costa un po' di più che un MacBook, per cui conviene ripararlo anziché cambiarlo...
bancodeipugni26 Ottobre 2018, 20:56 #7
ma hubble che sistema operativo ha dentro ?

unix vecchia guardia ? kernel 1.1 ?

dos 3.30 ?

ios pre jobs ?




alphawinux ?
inited26 Ottobre 2018, 21:35 #8
Per l'esattezza, se non ricordo male sono stati i riavvii a freddo del giroscopio senza aspettare che facesse spin-up, ad aver smosso le cose ed aver eliminato gli accumuli di materiale (presumo da usura) che avevano fermato il tutto, stiamo parlando di uno dei giroscopi messi a riposo anni prima durante un precedente problema. Seguendo l'account di Bobak Ferdowsi e di altra gente della NASA è stato interessante notare come anch'essi apprezzino il fatto che questi sistemi sono così resistenti. Kepler intanto è in grado di rimanere in una configurazione stabile per consentire il recupero dei dati raccolti finora, si spera si possa recuperare anche quel telescopio all'operatività ma sarà più difficile. Chandra invece è tornato una settimana fa alle osservazioni scientifiche, meno male.
bancodeipugni27 Ottobre 2018, 12:42 #9
tirano avanti in attesa che parta quello sul punto di laplace

li si dovrebbero fare ottime foto
LukeIlBello27 Ottobre 2018, 13:24 #10
Originariamente inviato da: bancodeipugni
ma hubble che sistema operativo ha dentro ?

unix vecchia guardia ? kernel 1.1 ?

dos 3.30 ?

ios pre jobs ?




alphawinux ?


windows 10 con update automatico xchè se no prende virus alieni

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^