offerte prime day amazon

Russia 2018: ecco chi vincerà secondo l’Intelligenza Artificiale i mondiali di calcio

Russia 2018: ecco chi vincerà secondo l’Intelligenza Artificiale i mondiali di calcio

Dopo il polpo Paul ecco che le previsioni sulla vittoria della Coppa del Mondo in Russia giungono direttamente dall'Intelligenza Artificiale. I Mondiali di calcio di Russia 2018 sono appena iniziati ma secondo l'IA già si sa chi vincerà.

di pubblicata il , alle 13:21 nel canale Scienza e tecnologia
 

I Mondiali di Calcio in Russia sono iniziati ieri con le prime partire proprio con la nazionale padrona di casa. Come ogni anno la kermesse del mondiale di calcio porta con sé molteplici interessi che riguardano svariati campi ma anche tanti soldi che riguardano non solo gli addetti ai lavori ma anche chi da casa guarda le partite sperando di guadagnarci qualcosa. Ecco che sono già iniziati i pronostici per la vittoria finale del Mondiale e tante sono già le scommesse realizzate dagli utenti.

Ma chi vincerà il Mondiale quest'anno? Secondo l'Intelligenza Artificiale creata appositamente da un gruppo di ricercatori della Technical University di Dortmund non c'è dubbio e la squadra favorita sembra essere in qualche modo in linea con le previsioni realizzate da bookmaker. In questo caso il gruppo di ricercatori per creare l'algoritmo ha seguito l'utilizzo della "foresta casuale" ossia un processo matematico che consente di realizzare scenari statistici caratterizzati da un importante numero di variabili quali le caratteristiche dei giocatori ma anche il ranking mondiale della FIFA della squadra o anche il valore della stessa.

Ecco che l'algoritmo creato ha dunque analizzato con precisione tutti questi dettagli e ha generato un vero e proprio tabellone in cui ha fatto "virtualmente" scontrare le varie squadre di calcio presenti al Mondiale di Russia 2018 decretando dunque le partite e le vittorie o le sconfitte per ognuna. L'Intelligenza Artificiale ha oltretutto studiate tutte le variabili andando anche a comparare i risultati con le partite dei Mondiali dal 2002 al 2014.

Da qui il risultato sulla squadra vittoriosa ossia la Spagna. Sì, secondo l'Intelligenza Artificiale a vincere il Mondiale di Calcio di Russia 2018 sarà proprio la Spagna con il 17.8% di probabilità. Da sottolineare però il fatto che la vittoria della Spagna ha ottenuto un risultato maggiore basandosi sul fatto che la Germania avrebbe poche possibilità di superare gli ottavi, se ci dovesse mai arrivare. Se invece li superasse invece la vittoria potrebbe andare proprio a lei. Tutte chiaramente supposizioni e per capire davvero chi vincerà il Mondiale o se l'Intelligenza Artificiale ha ragione non potremo fare altro che attendere la finale del 15 luglio prossimo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Zurlo15 Giugno 2018, 13:38 #1
Vorrei avere anche l'opinione del polpo Paul, pero'.
dado197915 Giugno 2018, 13:42 #2
Originariamente inviato da: Zurlo
Vorrei avere anche l'opinione del polpo Paul, pero'.

Chissà se è ancora vivo il polpo Paul?
Se lo è avrà l'arterio sicuro data l'età... penserà che a vincere sarà l'Arabia Saudita.
Cappej15 Giugno 2018, 13:45 #3
Originariamente inviato da: Zurlo
Vorrei avere anche l'opinione del polpo Paul, pero'.


appena ho letto il titolo è stata la prima cosa a cui ho pensato

analogico VS digitale

battaglia infinita
Cloud7615 Giugno 2018, 13:52 #4
Originariamente inviato da: Zurlo
Vorrei avere anche l'opinione del polpo Paul, pero'.


Non è più disponibile:
Link ad immagine (click per visualizzarla)
St1ll_4liv315 Giugno 2018, 14:01 #5
L'espressione "foresta casuale" mi ha fatto venire i brividi.
Cfranco15 Giugno 2018, 14:26 #6
L' intelligenza artificiale usata per simulare le chiacchiere da bar tra ubriachi


Originariamente inviato da: dado1979
Chissà se è ancora vivo il polpo Paul?

https://it.wikipedia.org/wiki/Polpo_Paul
Paul è morto nella notte tra il 25 e il 26 ottobre 2010 nello stesso Sea Life Center di Oberhausen, in Germania
LORENZ015 Giugno 2018, 15:40 #7
questo algoritmo è una colossale perdita di tempo e spreco di energie. Vi sono troppi fattori imprevedibili...l'arbitro, in fallo con espulsione del portiere che condiziona tutta la squadra, un mal di pancia a 1 ora dell'inizio della partita del giocatore più forte, un infortunio...ecc...ecc...fattori imprevedibili e fondamentali...
Cfranco15 Giugno 2018, 15:57 #8
Originariamente inviato da: LORENZ0
questo algoritmo è una colossale perdita di tempo e spreco di energie. Vi sono troppi fattori imprevedibili...l'arbitro, in fallo con espulsione del portiere che condiziona tutta la squadra, un mal di pancia a 1 ora dell'inizio della partita del giocatore più forte, un infortunio...ecc...ecc...fattori imprevedibili e fondamentali...


Basta che ti capita Byron Moreno e perdi pure con la Corea
YetAnotherNewBie15 Giugno 2018, 16:34 #9
Originariamente inviato da: Zurlo
Vorrei avere anche l'opinione del polpo Paul, pero'.


No, questa è la volta del gatto Achille.
qboy15 Giugno 2018, 19:14 #10
Originariamente inviato da: LORENZ0
questo algoritmo è una colossale perdita di tempo e spreco di energie. Vi sono troppi fattori imprevedibili...l'arbitro, in fallo con espulsione del portiere che condiziona tutta la squadra, un mal di pancia a 1 ora dell'inizio della partita del giocatore più forte, un infortunio...ecc...ecc...fattori imprevedibili e fondamentali...


Questi fattori però sono possibili per tutti e quindi... nulli per tutti

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^