Samsung, tutti gli annunci del CES 2018 fra auto connesse, IoT e mobilità

Samsung, tutti gli annunci del CES 2018 fra auto connesse, IoT e mobilità

Riportiamo in questa pagina gli annunci effettuati da Samsung al CES 2018, che possono essere suddivisi in tre categorie: casa, ufficio, mobilità

di pubblicata il , alle 16:21 nel canale Scienza e tecnologia
Samsung
 

Sono parecchi gli annunci che Samsung ha effettuato al CES 2018 di Las Vegas, tutti frutto di un investimento in ricerca e sviluppo pari a 14 miliardi di dollari. La spesa per l'innovazione del colosso sudcoreano ha "alimentato l'innovazione nel settore IoT", con la promessa di dotare di intelligenza artificiale tutti i dispositivi connessi entro il 2020. L'obiettivo è quello di offrire ai clienti un'esperienza d'uso "aperta e intelligente", sempre coerente a casa, come in ufficio e in mobilità.

La visione di Samsung nell'ambito della Internet of Things prevede l'uso di standard aperti e compatibili in modo da rendere l'intero ecosistema realmente accessibile: "È necessario pensare all'innovazione come elemento aperto e scalabile", ha dichiarato la compagnia, indicando come la propria piattaforma SmartThings punti ad divenire un sistema aperto per l'internet delle cose. La società sta già collaborando con l'Open Connectivity Forum per stabilire gli standard di settore, con diversi prodotti (come i chip ARTIK e il frigorifero Family Hub) che saranno i primi ad essere certificati per i loro livelli di interoperabilità.

Samsung ha inoltre promesso di unire le proprie applicazioni IoT, come Samsung Connect, Smart Home e Smart View all'interno dell'app SmartThings, in modo da gestire qualsiasi dispositivo connesso attraverso l'uso di una singola app. La compagnia intende inoltre collegare Harman Ignite allo SmartThings Cloud, spostando l'esperienza IoT anche sull'auto in modo da gestire la casa dall'automobile e viceversa. Bixby, che non è riuscito ancora ad imporsi, sarà ovviamente una parte determinante nel futuro della compagnia, con l'IA proprietaria che arriverà nel 2018 su diversi modelli di Smart TV e frigoriferi.

Samsung ha anche annunciato l'implementazione di Knox all'interno dei dispositivi connessi, come Smart TV e Smart Signage, con sistemi di sicurezza hardware e software costantemente aggiornati per garantire massima protezione ai dispositivi. In ambito IoT sono tre i filoni da seguire secondo la compagnia, che riportiamo testualmente:

  • Casa: a partire da quest'anno, ogni Samsung Smart TV potrà diventare uno strumento di connessione tra dispositivi, semplificando i processi di collegamento degli utenti e consentendo di accedere ad applicazioni, foto, contenuti multimediali e altro ancora. I nuovi Samsung Smart TV saranno parte della piattaforma SmartThings Cloud, grazie alla quale, ad esempio, possono interagire con il nuovo frigorifero Family Hub per consentire agli utenti di pianificare i programmi televisivi, i pasti e altro ancora, indipendentemente dallo schermo. Grazie alle ultime novità, il Family Hub raggiunge un livello che lo pone come centro di comando della casa connessa, integrando nuove funzioni come Meal Planner, l'app per creare ricette basate sulle preferenze o sulla dieta dei membri della famiglia, ma anche "leggendo" le date di scadenza dei cibi.
  • Ufficio: Samsung intende rivoluzionare il concetto tradizionale di ufficio con soluzioni flessibili che rispondono alle esigenze della moderna forza lavoro mobile. Al CES 2018, inoltre, l'azienda ha presentato Samsung Flip, un nuovo prodotto pensato per riunioni e lavori di gruppo che semplifica la collaborazione connettendosi con telefoni e notebook per permettere alle persone di condividere velocemente contenuti e idee all'interno di un gruppo di lavoro. Samsung Flip WM55H è un prodotto in grado di superare la comodità dei tradizionali blocchi di fogli ma anche delle lavagne elettroniche, il suo display da 55" offre nuove opportunità per generare e condividere idee, pur mantenendo tutta la familiarità del gesto della scrittura.
  • Mobilità: Samsung affronta da protagonista il passaggio verso le reti 5G, destinate a dar vita a un gruppo totalmente nuovo di esperienze in connessione, grazie alla collaborazione – finalizzata alla realizzazione dei primi test di una connettività 5G con alcuni dei principali operatori mondiali nel settore. Grazie alla connettività 5G, Samsung ha potuto presentare la propria visione per una guida più sicura e più efficiente. Il Samsung Digital Cockpit combina connettività 4G LTE e 5G con gli eccezionali display Samsung per nuove esperienze di connessioni che coinvolgono l'informazione, l'entertainment e il controllo degli stili di vita sempre connessi, integrando anche Bixby per il controllo con la voce. La Telematics Control Unit (TCU) può caricare e scaricare dati più velocemente e consentire la comunicazione tra veicoli, ponendo le basi per migliori soluzioni di guida autonoma.

Per quanto riguarda il settore delle auto connesse e a vita autonoma Samsung intende concretizzare l'acquisizione di Harman International, ad un anno dal perfezionamento. Durante la fiera sono state introdotte diverse soluzioni per l'auto connessa e a guida autonoma, come un nuovo cruscotto digitale che potrebbe essere implementato su auto di ogni categoria e soluzioni telematiche capaci di sfruttare i benefici dovuti al 5G. La compagnia ha inoltre offerto alcuni aggiornamenti sul programma di certificazione HDR10+, e ha svelato The Wall, il primo TV MicroLED modulare da 146" al mondo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
frankie11 Gennaio 2018, 17:50 #1
Ma quindi un dispositivo IoT sarà Another Brick in The Wall?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^