The Ocean Cleanup, problemi per il sistema chiamato a pulire gli oceani dalla plastica

The Ocean Cleanup, problemi per il sistema chiamato a pulire gli oceani dalla plastica

Da 8 settimane è in funzione Wilson, un dispositivo lungo 600 metri collocato in prossimità del Great Pacific Garbage Patch (GPGP), uno dei cinque più grandi "mucchi galleggianti" di rifiuti presenti negli oceani: il sistema durante questo periodo di test, pur funzionando, ha mostrato alcune complicazioni, da risolvere per raggiungere le performance attese

di pubblicata il , alle 20:01 nel canale Scienza e tecnologia
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

16 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Saturn04 Gennaio 2019, 16:21 #11
Originariamente inviato da: Goofy Goober
già buttare plastica nel wc, come i cotton fioc, a me sembra una blasfemia...


Ah si ? Vieni a correre la mattina presto dalle mie parti...una campagna bellissima violentata da sporchi suini in forma umana che buttano sacchetti dell'immondizia dal finestrino...e chiedo scusa ai suini veri, esseri molto più nobili rispetto a certi esseri umani.

Prego il giorno di beccarci qualcuno per prendere o meglio riprendere la targa...
Mparlav04 Gennaio 2019, 16:52 #12
Originariamente inviato da: tallines
A beh l' inquinamento dei poveri mari dalla plastica è a dir poco sconcertante .

Speriamo che la gente capisca che bisonga preservare la terra, i mari.....non inquinarli.

Ieri ho sentito al TG questa notizia, ha proposito della plastica >

[URL="L'Italia è il primo paese nell'Unione europea a bandirli"]Addio cotton fioc, saranno banditi in Italia dal 2019: e c'è il divieto di gettarli nel wc .

L'Italia è il primo paese nell'Unione europea a bandirli[/URL]

L' ultima frase mi fa ancora più piacere


E' ironico pensare che i cotton fioc sono stati ideati negli anni '20 in legno con un batuffolo di cotone.
Ma il "progresso" negli anni '60 li ha trasformati in plastica con un batuffolo di ovatta, entrambi non riciclabili.
Ora torneranno ad essere realizzati nuovamente, dopo quasi 60 anni, in materiali compostabili e biodegradibili.

Qui davvero si può dire: "60 anni buttati nel cesso"
MrZime05 Gennaio 2019, 09:24 #13
Originariamente inviato da: Cappej
il problema è nella testa e nell'educazione delle persone.

Quante volte avete visto il tizio in macchina davanti a voi gettare roba dal finestrino??? a prescindere che sia carta, il torsolo della mela, l'involucro delle sigarette, è un gesto civile?!?


In teoria dovrebbero multarli ma.... Sarà mai stato fatto? Poi c'è chi fa il civile non buttando nulla dal finestrino ma butta tutto per terra nei parcheggi...

Originariamente inviato da: Cappej
Mi hanno regalato per natale una macchina da caffè, bellina da morire! di design e tutto il resto... a capsule... ecco... a parte il costo della singola capsula ammortizzabile con compatibili o sull'Amazzone... ma ... quanta ca++o di plastica produci in capo all'anno per bere.. un caffe!!!!! e i bicchierini delle macchinette in ufficio? quanti sacchi di bicchieri in uffici numerosi...


Per molte macchine del caffè vendono le cialde ricaricabili.. Io le sto regalando a tutti in famiglia e non sono affatto male e butti solo il caffè nell'umido.
tallines05 Gennaio 2019, 19:50 #14
Originariamente inviato da: Goofy Goober
già buttare plastica nel wc, come i cotton fioc, a me sembra una blasfemia...

I cotton fioc usati, ovviamente io li ho sempre buttati nell' indifferenziata, come si deve fare .

Se poi c'è gente ignorante, maleducata e pure zozzona per non dire qualcos' altro ............avete capito
Originariamente inviato da: Mparlav
E' ironico pensare che i cotton fioc sono stati ideati negli anni '20 in legno con un batuffolo di cotone.
Ma il "progresso" negli anni '60 li ha trasformati in plastica con un batuffolo di ovatta, entrambi non riciclabili.
Ora torneranno ad essere realizzati nuovamente, dopo quasi 60 anni, in materiali compostabili e biodegradibili.

Qui davvero si può dire: "60 anni buttati nel cesso"

Ehhh purtroppo.......meglio tardi che mai, come si dice..........
gsorrentino06 Gennaio 2019, 16:21 #15
Originariamente inviato da: tallines
Ieri ho sentito al TG questa notizia, ha proposito della plastica >

[URL="L'Italia è il primo paese nell'Unione europea a bandirli"]Addio cotton fioc, saranno banditi in Italia dal 2019: e c'è il divieto di gettarli nel wc .

L'Italia è il primo paese nell'Unione europea a bandirli[/URL]

L' ultima frase mi fa ancora più piacere


Originariamente inviato da: Mparlav
E' ironico pensare che i cotton fioc sono stati ideati negli anni '20 in legno con un batuffolo di cotone.
Ma il "progresso" negli anni '60 li ha trasformati in plastica con un batuffolo di ovatta, entrambi non riciclabili.
Ora torneranno ad essere realizzati nuovamente, dopo quasi 60 anni, in materiali compostabili e biodegradibili.


Originariamente inviato da: tallines
I cotton fioc usati, ovviamente io li ho sempre buttati nell' indifferenziata, come si deve fare


Farei notare che i cotton fioc prodotti in Italia e in Europa non usano più la plastica...Quelli con la plastica erano sopratutto azzurri (ma ne esistevano di vari colori), quelli attuali bianchi sono composti praticamente da carta.
https://it.wikipedia.org/wiki/Cotton_fioc

Ovviamente sono ancora venduti prodotti cinesi fatti con la plastica...ed è qui che interviene il regolamento Europeo che l'Italia ha fatto partire in anticipo.

Ora il non buttarli nel cesso è perché intasano le tubature (visto che quelli di carta non inquinano essendo biodegradabili), ma essendo appunto biodegradabili andrebbero smaltiti secondo l'uso che si è fatto del bastoncino.

Lo si è usato per le orecchie? Andrebbe con i residui biodegradabili.
Lo si è usato per il trucco? Andrebbe nell'indifferenziata.
Etc.

Vi sembra esagerato? E' quello che si dovrebbe fare con tutti i rifiuti.
Il cartone della pizza è pulito? Va nella carta.
E' macchiato di olio o sugo? Va nell'indifferenziata.
mail9000it06 Gennaio 2019, 23:52 #16
Originariamente inviato da: Cappej
il problema è nella testa e nell'educazione delle persone.


Utile ma non conclusivo. Una percentuale di "perduto" é sempre da considerare.
Occorre educare i produttori: quando non espressamente necessario occorre utilizzare plastica biodegradabile.
Tutta la filiera del packaging deve essere rivista.

A mio avviso altri approcci non sono efficaci.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^