Verily archivia le lenti a contatto smart per controllare il diabete

Verily archivia le lenti a contatto smart per controllare il diabete

Verily, l'azienda di "smart health" del gruppo Alphabet, ha annunciato di aver sospeso lo sviluppo delle sue lenti a contatto smart in grado di misurare il contenuto di glucosio nel sangue per aiutare i diabetici

di pubblicata il , alle 09:01 nel canale Scienza e tecnologia
Alphabet
 

Non sempre i progetti arrivano alla fine sperata e così avviene per le lenti a contatto di Verily, l'azienda del gruppo Alphabet che si occupa di ricerca medica. Il progetto avrebbe voluto sviluppare delle lenti a contatto in grado di misurare con precisione il livello di glucosio del sangue, così da poter aiutare le persone affette da diabete a mantenere sotto controllo con maggiore facilità la propria condizione.

Dopo anni di ricerche, però, l'azienda si è accorta di non poter raggiungere l'obiettivo sperato. Come scrive il direttore  di Verily, "il nostro lavoro clinico sulle lenti per rilevare il glucosio ha dimostrato che non c'era sufficiente costanza nelle misurazioni della correlazione tra la concentrazione del glucosio nelle lacrime e quella nel sangue per soddisfare i requisiti di un dispositivo medico. In parte, ciò è associato ai problemi nell'ottenere letture accurate del glucosio dalle piccole quantità di glucosio nello strato di lacrime [sull'occhio]. Inoltre, i nostri studi clinici hanno dimostrato l'esistenza di problemi nell'ottenere le condizioni stabili necessarie per aver letture affidabili del glucosio nelle lacrime".

Il progetto è dunque sospeso a tempo indeterminato, ma l'azienda non intende arrestare i suoi sforzi per sviluppare lenti a contatto "smart": gli altri due progetti, che prevedono una lente intraoculare per aiutare i pazienti operati di cataratta e una lente che si deforma per i pazienti affetti da presbiopia, continueranno.

Continuerà anche lo sviluppo di altri metodi di rilevamento del diabete, con l'obiettivo di semplificare la vita a chi ne è affetto. Al momento è allo studio un dispositivo di monitoraggio continuo miniaturizzato.

Il post completo è disponibile a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
glavelli20 Novembre 2018, 10:26 #1
Peccato...
Come progetto diciamocelo...era un po azzardato.
Secondo me, il futuro delle letture smart per controllare il diabete, arriverà dai vari braccialetti e smartwatch.
Lì penso ci possano essere i margini tecnologici per arrivare ad avere misure constanti e valide.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^