Waymo, auto a guida autonoma coinvolta in un incidente: ecco il video della dashcam di bordo

Waymo, auto a guida autonoma coinvolta in un incidente: ecco il video della dashcam di bordo

La polizia di Chandler ha confermato che la vettura Waymo, al momento dell'incidente, era in modalità autonoma e con un tester seduto al posto di guida, e che non ha avuto alcun ruolo attivo nello svolgimento dell'incidente

di pubblicata il , alle 10:21 nel canale Scienza e tecnologia
Waymo
 

Un veicolo a guida autonoma gestito dalla compagnia Waymo è stato coinvolto in un incidente presso la cittadina di Chandler, Arizona; in questo caso il veicolo senza conducente non è stato il fautore dell'incidente, bensì è stato la vittima delle manovre di un'auto tradizionale, guidata dal rispettivo proprietario, che ha invaso in contromano la carreggiata che il veicolo a guida autonoma stava percorrendo a bassa velocità.

La polizia di Chandler ha confermato che la vettura Waymo, al momento dell'incidente, era in modalità autonoma e con un tester seduto al posto di guida, e che non ha avuto alcun ruolo attivo nello svolgimento dell'incidente.

Una nota della compagnia statunitense spiega l'accaduto ed accompagna il video ripreso dalla dashcam di bordo:

"Mentre testavamo il nostro veicolo a guida autonoma a Chandler, in Arizona, un'altra auto con autista che viaggiava in una corsia opposta ha deviato improvvisamente per evitare un'altra auto, invadendo la corsia opposta al suo senso di marcia ed ha colpito il nostro mini-van", "La missione del nostro team è rendere le strade più sicure, è al centro di tutto ciò che facciamo e motiva tutti i membri del nostro team. Siamo preoccupati per il benessere e la sicurezza del nostro collaudatore e gli auguriamo un pieno recupero".

Questa notizia può essere uno spunto per una considerazione più ampia rispetto al solo fatto dell'incidente: le auto a guida autonoma potranno arrivare ad uno sviluppo tale, non solo per potersi muovere agevolmente per le nostre strade, ma per poter agire e garantire l'assoluta sicurezza in qualsiasi situazione, anche le più particolari come questo evento o quello successo a Uber che ha coinvolto un pedone?

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

85 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
zyrquel07 Maggio 2018, 10:58 #1
la fisica dice già ora, senza bisogno di fare che test, che la sicurezza assoluta non esiste, ancora una volta non è colpa dell'auto a guida autonoma, casomai mostra solo i limiti di sicurezza dovuti an un parco auto "misto"
Cappej07 Maggio 2018, 11:28 #2
Originariamente inviato da: zyrquel
la fisica dice già ora, senza bisogno di fare che test, che la sicurezza assoluta non esiste, ancora una volta non è colpa dell'auto a guida autonoma, casomai mostra solo i limiti di sicurezza dovuti an un parco auto "misto"


quoto

Prevedo un futuro, non troppo lontano, in cui all'uomo sarà proibito guidare in quanto recherà più danno che altro.
Proibito o reso proibitivo, ad esempio, da un costo assicurativo decuplicato rispetto alla sola AI
IMHO
lucusta07 Maggio 2018, 11:55 #3
ehm...
non notate nulla di diverso tra questo incidente e quello del pedone con la uber?
oltre il fatto che è giorno rispetto notte la questione è che waymo ha fornito al pubblico le riprese delle telecamere dell'auto e non di una dashcam, come erroneamente riportato qui e come invece uber ha fatto, cercando di mitigare la questione che la sua auto ha investito un pedone prendendo in giro palesemente l'opinione pubblica;
qui siamo in presenza di un incidente che sarebbe stato difficile da evitare per qualsiasi guidatore, anche professionista, perchè l'altra auto avrebbe comunque incidentato invece che sulla ruota anteriore sulla fincata, anche cercando di svicolare e sviare la traiettoria.
sono 1 decimo di secondo da quando c'è l'urto a quando l'auto è in traiettoria inevitabile per l'incidente, sfido chiunque ad avere riflessi così pronti.

oltretutto vediamola dall'altra parte: il guidatore della civic non è stato minimamente in grado di evitare di non invadere la carreggiata controsenso, e non era un'auto autonoma.

quindi non vedo connessione tra un incidente provocato da un'auto a guida autonoma che si è dimostrata con sw/hw improprio per questo compito, come lo è la uber, ed un incidente di un'auto autonoma che è stata investita.
pabloski07 Maggio 2018, 12:43 #4
Originariamente inviato da: Cappej
Proibito o reso proibitivo, ad esempio, da un costo assicurativo decuplicato rispetto alla sola AI
IMHO


Ancora? Io già pago 1200 euro per una miserabile utilitaria.
pabloski07 Maggio 2018, 12:44 #5
Originariamente inviato da: lucusta
oltretutto vediamola dall'altra parte: il guidatore della civic non è stato minimamente in grado di evitare di non invadere la carreggiata controsenso, e non era un'auto autonoma.

quindi non vedo connessione tra un incidente provocato da un'auto a guida autonoma che si è dimostrata con sw/hw improprio per questo compito, come lo è la uber, ed un incidente di un'auto autonoma che è stata investita.


Ma infatti adesso bisogna fare le persone serie, stilare statistiche e verificare quanto affidabili sono le auto a guida autonoma.

Inutile dividersi in partiti di fanboy, chi contro chi pro. La matematica ci dirà se il gioco vale la candela o meno.
lucusta07 Maggio 2018, 12:57 #6
qui non esiste spazio per i fanboys.
qui si parla della sicurezza di tutti, e domani, che io sia su un'auto a guida autonoma o meno, non mi va assolutamente di prendermi in faccia un'altra auto (autonoma o meno) perche uno ha bucato il rosso a piena velocità (perchè il tizio della civic è passato con il rosso a velocità sostenuta).
demon7707 Maggio 2018, 13:15 #7
Originariamente inviato da: lucusta
qui non esiste spazio per i fanboys.
qui si parla della sicurezza di tutti, e domani, che io sia su un'auto a guida autonoma o meno, non mi va assolutamente di prendermi in faccia un'altra auto (autonoma o meno) perche uno ha bucato il rosso a piena velocità (perchè il tizio della civic è passato con il rosso a velocità sostenuta).


Non si tratta di fanboysmo. Si tratta di pura oggettività.

punto uno: siamo in un mondo reale fatto di elementi reali. E' semplicemente assurdo pensare che NON ci siano incidenti. Anche con SOLO auto autonome.

punto due: il mix tra auto autonome e auto guidate da persone può solo aumentare il rischio e non certo abbassarlo.

punto tre: è perfettamente misurabile il fatto che un'auto autonoma sia sul lungo termine meno fallace di un guidatore umano.

Quindi io non è che sono favorevole alle auto a guida autonoma perchè mi piacciono.. semplicemente ci vedo un concreto potenziale ed una effettiva maggiore sicurezza stradale.
Nurek07 Maggio 2018, 13:36 #8
Vedendo il filmato, mi sono passate davanti agli occhi le immagini dell'incidente che ho subito io a causa di uno che dall'altra parte della corsia, si è addormentato e ha invaso la mia corsia: stesso incidente, stesso angolo di impatto e gli stessi danni.
Sono d'accordo con chi dice che guida autonoma e non, sono attimi molto brevi in cui devi decidere cosa fare e non hai fisicamente il tempo per reagire.
Io per tentare di evitare l'impatto potevo buttarmi dalla parte opposta della carreggiata, ma non sapevo se avrei preso un pedone, ciclista, oppure una eventuale altra macchina.
Nel poco tempo che ho avuto per riflettere, ho deciso di restare fermo, poi i sistemi di sicurezza dell'auto hanno fatto il resto.
Purtroppo, chi non ha mai subito incidenti simili, non può capire. Una volta che ci capiti dentro, capisci che anche per una macchina a guida autonoma, le decisioni in futuro non saranno affatto facili. Sopratutto se consideriamo che, per un periodo, avremo macchine autonome e non.
Notturnia07 Maggio 2018, 15:15 #9
le leggi della fisica non si possono infrangere.. neanche con l'AI.. certo che si possono prevedere certe cose..
qua sarebbe stato difficile ma se si guarda "più in la'" spesso si possono prevenire alcuni incidenti immaginando già il problema e guidando "in difesa"..
detto questo mi auguro un futuro dove sia ancora possibile guidare perchè le libertà delle persone vengono limitate ogni giorno in tutti i settori e la guida è uno di questi.
molti giovani vedono normale le AI che guidano al nostro posto e non si rendono conto che fra internet e altre "concessioni" stiamo cedendo il libero arbitrio agli altri.. in questo caso ai programmatori e successivamente ad AI evolutesi da queste prime bozze.

capisco il problema della sicurezza ma muore più gente per la fame e le malattie curabili che per gli incidenti (sono stato coinvolto anche io in alcuni incidenti ed anche in autostrada).
delegare gli altri le decisioni e privarsi della libertà è anacronistico dopo centinaia di anni di lotta per avere più libertà adesso si vuole vivere in una gabbia placcata oro..
zyrquel07 Maggio 2018, 15:54 #10
Originariamente inviato da: Notturnia
delegare gli altri le decisioni e privarsi della libertà è anacronistico dopo centinaia di anni di lotta per avere più libertà adesso si vuole vivere in una gabbia placcata oro..

è anacronistico voler ancora guidare "di persona" quando la macchina può fare tutto da sola e meglio, la libertà non c'entra niente, tu decidi dove e quando andare e lei ti ci porta, come prendere il taxi, il tram o il treno

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^