Cisco Live 2019: novità in ottica hybrid cloud

Cisco Live 2019: novità in ottica hybrid cloud

Ogni anno e in varie parti del mondo migliaia di professionisti partecipano agli eventi Cisco Live. Tre le novità presentate nella tappa di Barcellona a gennaio: ACI per AWS e Azure, Hyperflex per Edge e Robo e CloudCenter Suite in modalità SaaS.

di pubblicata il , alle 16:41 nel canale Server e Workstation
Cisco
 

Cisco è da sempre sinonimo di tecnologia applicata alla rete. Negli ultimi anni l’azienda fondata nel 1984 a San Francisco si è evoluta profondamente per seguire e spesso anticipare l’evoluzione della rete, creando delle piattaforme sempre più orientate a una visione molto ampia del cloud. Nella visione di Cisco il cloud è un ambiente eterogeneo dove devono interagire in maniera trasparente public cloud, private cloud ed edge.

Cloud

Cisco Cloud Live 2019: novità orientate al cloud

Ogni anno e in varie parti del mondo migliaia di professionisti partecipano agli eventi Cisco Live per scoprire le ultime novità tecnologiche di Cisco e per aggiornare le proprie competenze. La tappa europea si è tenuta a fine gennaio a Barcellona ed è stata l’occasione per presentare importanti evoluzioni di tre prodotti chiave nella strategia cloud del colosso americano.

Nel contesto dell’Intuitive Network, tutte le piattaforme di Cisco devono rispondere a cinque principi, ricordati da Agostino Santoni, amministratore delegato della filiale italiana, durante un evento per la stampa tenutosi a inizio febbraio a Milano. I cinque principi definiscono piattaforme semplici, aperte, programmabili sicure e automatizzate, per permettere alle reti di superare gli attuali limiti e strutturare un ambiente dove le risorse non sono più centralizzate ma distribuite, a seconda delle esigenze, nel public cloud, nel private cloud e nell’edge.

Evoluzioni per ACI, Hyperflex e CloudCenter Suite 

Le novità presentate al Cisco Live 2019 sono coerenti con questa visione. La prima riguarda l’evoluzione dell’Application Centric Infrastructure (ACI) che si estende alla gestione di infrastrutture Amazon AWS e Microsoft Azure. ACI è la tecnologia di Cisco che abilita la mobilità delle applicazioni e automatizza i flussi e i carichi di lavoro sulla rete aziendale, intesa in senso ampio e quindi includendo tutte le risorse nel public cloud e nel private cloud. Da oggi quindi ACI è in grado di gestire le applicazioni aziendali, integrando tutti gli hypervisor e i framework container, anche su Amazon AWS e Microsoft Azure. Semplificando al massimo, ACI permette al dipartimento IT di definire delle policy che funzionano in modo trasparente per l’utente con tutte le applicazioni aziendali su tutte le piattaforme, garantendo funzionalità e sicurezza.

Cisco Live 2019 ACI Anywhere

La seconda novità è relativa al lancio di un appliance Hyperflex per edge e robo (remote office, branch office). Hyperflex è la soluzione di iperconvergenza di Cisco, dove per iperconvergenza si intende un’infrastruttura che integra la potenza di calcolo, lo storage e le funzionalità di rete in un unico cluster. Elemento chiave dell’iperconvergenza è la gestione via software dell’infrastruttura. La novità del Cisco Live 2019 consiste nel portare l’iperconvergenza nell’edge, dove è sempre più presente la necessità di avere capacità elaborativa e storage locale, ma integrato con il resto della rete. 

La terza e ultima novità del Cisco Live 2019 propone una nuova modalità di accesso alla CloudCenter Suite, la soluzione di Cisco per gestire l’intera rete aziendale basata sull’hybrid cloud e tutte le applicazioni connesse. Da oggi è possibile accedere a CloudCenter Suite in modalità Software as a Service, aprendo la soluzione a un numero decisamente maggiore di aziende.

“Le aziende dovrebbero poter implementare le applicazioni in base alle esigenze del proprio business e non alle restrizioni tecnologiche”, ha commentato Roland Acra, senior vice president and general manager, Data Center Business Group, Cisco. “I clienti vogliono implementare le applicazioni e gestire i dati attraverso piattaforme differenti, da quelle on-premises a quelle cloud-based. Oggi, Cisco permette ai clienti di ampliare la propria portata in ogni cloud, ogni data center e ogni filiale”.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^