Dopo Naples AMD presenterà Rome e Milan quali CPU per i datacenter

Dopo Naples AMD presenterà Rome e Milan quali CPU per i datacenter

L'azienda americana definisce la propria roadmap di sviluppo dei processori per sistemi server, dopo aver annunciato le proposte EPYC: Rome e Milan le future evoluzioni dell'architettura Zen per il datacenter

di Paolo Corsini pubblicata il , alle 08:21 nel canale Server e Workstation
AMDRyZenEPYCZen
 

AMD ha annunciato, nel proprio Financial Analyst Day, il debutto dei nuovi processori destinati a sistemi server che sono basati su architettura Zen. Il nome commerciale di queste proposte è quello EPYC, seguendo un approccio che è speculare a quanto fatto con le soluzioni Ryzen basate su architettura Zen e disponibili sul mercato dal mese di marzo.

amd_epyc_roadmap.jpg (42493 bytes)

Anche per le proposte destinale al datacenter AMD ha fornito chiare indicazioni per la roadmap di sviluppo futuro, che al pari delle soluzioni Ryzen prevede al momento attuale 3 differenti interazioni. La prima sono le soluzioni EPyc, note in precedenza con il nome in codice di Naples: anche per le due successive evoluzioni anticipate da AMD continua la scelta di utilizzare città italiane quali nomi in codice per indicare le varie future CPU destinate a sistemi server.

Troveremo quindi Rome a prendere il posto di Naples, ora Epyc, con architettura Ryzen 2 e tecnologia produttiva a 7 nanometri. Non conosciamo le caratteristiche architetturali di questa proposta ma è facile prevedere che sarà una evoluzione dell'architettura Zen attuale con un aumento dell'IPC, instruction per clock, abbinato a un maggior numero di core integrati per ogni socket.

A seguire, indicativamente entro o nel 2020, troveremo i processori Milan basati sulla terza evoluzione dell'architettura Zen: anche in questo caso mancano dettagli se non una indicazione della tecnologia produttiva che dovrebbe essere sempre basata su processo a 7 nanometri ma ulteriormente raffinato ed evoluto rispetto a quanto adottato per le proposte Rome. In generale questa roadmap segue in modo speculare quanto indicato da AMD per le soluzioni Ryzen per sistemi desktop e mobile, confermando come l'architettura Zen verrà adottata per tutte le proposte dell'azienda attuali e per le loro successive evoluzioni attese dal mercato.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^