Nuova famiglia di soluzioni Itanium per IBM

Nuova famiglia di soluzioni Itanium per IBM

Il colosso americano introduce una nuova soluzione Itanium II, con configurazioni da 4 sino a 16 processori: diversificare l'offerta è la ricetta vincente

di pubblicata il , alle 16:05 nel canale Server e Workstation
IBM
 
IBM ha ufficialmente introdotto, nella giornata di ieri, una nuova soluzione server basata su processori Intel Itanium: la libnea x455.

Questa soluzione utilizza chipset Summit e può scalare da 4 sino a 16 processori, utilizzando moduli da 4 processori ciascuno.

I processori Itanium utilizzati sono quelli versione Madison Itanium II, con cache L3 integrata di 6 Mbytes. I sistemi operativi supportati sono quelli Windows e Linux, anche se per il secondo si è limitati al momento al supporto a soli 4 processori, valore destinato a salire a 8 non appena il sistema verrà comemrcializzato.
Il supporto a 16 processori verrà implementato solo con il nuovo kernel 2.6.

Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito Cnet, a questo indirizzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

5 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Nikobeta11 Novembre 2003, 16:47 #1
Siamo sicuri non supporti anche S.O. Unix tipo SCO e compagnia bella. Mi sembra strano buttare la potenza di 16 super CPU a 64bit usando Win64 o linux, mentre avrebbe senso su grossi d.b. Oracle o simili.
Voi cosa ne pensate?
the_joe11 Novembre 2003, 16:58 #2
Originariamente inviato da Nikobeta
Siamo sicuri non supporti anche S.O. Unix tipo SCO e compagnia bella. Mi sembra strano buttare la potenza di 16 super CPU a 64bit usando Win64 o linux, mentre avrebbe senso su grossi d.b. Oracle o simili.
Voi cosa ne pensate?

Il mondo è strano, ma pensare a SCO dopo lo scherzetto di qualche mese fa.......
dragunov11 Novembre 2003, 19:44 #3
Si unix sarebbe adattissimo!
dragunov11 Novembre 2003, 19:45 #4
ma vista la causa da 3 miliardi di dollari!
jappilas11 Novembre 2003, 20:06 #5
Originariamente inviato da the_joe
Il mondo è strano, ma pensare a SCO dopo lo scherzetto di qualche mese fa.......


e soprattutto pensando che IBM (se non ho capito male) sostiene linux a spada tratta...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^