Quadro V100 e DGX-2: le novità NVIDIA al GTC 2018

Quadro V100 e DGX-2: le novità NVIDIA al GTC 2018

NVIDIA presenta due importanti novità hardware al keynote di apertura della propria conferenza GTC: una nuova scheda Quadro per workstation grafiche e un supercomputer con 16 GPU in parallelo

di pubblicata il , alle 21:25 nel canale Server e Workstation
QuadroVoltaNVIDIAGeForceHBM
 

Il keynote di apertura dell'edizione 2018 del GTC di NVIDIA ha visto annunci di nuove schede e soluzioni basate su GPU GV100, la proposta top di gamma della famiglia Volta. NVIDIA ripropone questo chip, annunciato esattamente 1 anno fa al GTC, abbinandovi ora 32 Gbytes di memoria video sempre in standard HBM2.

Un quantitativo di memoria video così elevato si rivela essere molto più utile con applicazioni di calcolo parallelo non grafico, quello tipico delle soluzioni NVIDIA della famiglia Tesla, al posto delle soluzioni della famiglia GeForce destinate alla grafica 3D.

La prima novità è la scheda Quadro GV100, proposta destinata alle workstaton grafiche oltre che alle elaborazioni di GPU computing. La scheda integra supporto NVLink 2, grazie alla presenza sul PCB di due connettori per questa tecnologia di interconnessione: il prezzo è pari a 9.000 dollari.

Anche le schede Tesla V100 adotteranno un quantitativo di memoria video pari a 32 Gbytes, sempre con moduli HBM2. NVIDIA di fatto sostituirà le schede ora in commercio con le nuove versioni, differenti solo per il raddoppio nella dotazione di memoria video onboard.

La seconda novità riguarda il sistema NVIDIA DGX-2, un supercomputer che vede integrato in un singolo chassis un totale di 16 GPU GV100 con architettura Volta collegate tra di loro attraverso NVSwitch, il sistema di interconnessione ad elevata bandwidth sviluppato da NVIDIA. A governare le 16 GPU troviamo integrati anche due processori Intel Xeon: in totale sono disponibili 81.920 CUDA cores per ogni sistema, con un totale di 512 Gbytes di memoria video HBM2 e una interconnessione da 300 GB/s tra ognuna delle GPU.

Il sistema ha un peso di circa 160 Kg e vanta un consumo di circa 10.000 Watt quando utilizzato a piena potenza. NVIDIA propone il sistema ad un prezzo di 399.000 dollari. DGX-2 si affianca alle proposte NVIDIA DGX-1, che integra al proprio interno 8 GPU NVIDIA Tesla V100, oltre a DGX Station che integra al proprio interno 4 schede Tesla V100.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Gyammy8527 Marzo 2018, 22:03 #1
Ancora con ste hbm2? Ma non sarebbe meglio più economico e più cool mettere delle ottime gddr5x pascal evolved?
lucusta27 Marzo 2018, 22:08 #2
solo di PCB per le ram ci vai in perdita, vedi un pò tu quanto diventerebbe grande...
Gyammy8527 Marzo 2018, 22:10 #3
Originariamente inviato da: lucusta
solo di PCB per le ram ci vai in perdita, vedi un pò tu quanto diventerebbe grande...


Siccome c'è gente che da un anno non fa che ripetere che le hbm2 sono la cosa più inutile della storia...
lucusta27 Marzo 2018, 23:36 #4
sarcasmo?
sorry...
Ale55andr028 Marzo 2018, 02:43 #5
Originariamente inviato da: Gyammy85
Siccome c'è gente che da un anno non fa che ripetere che le hbm2 sono la cosa più inutile della storia...


...siccome nelle vga consumer/gaming anche di fascia altissima non servono a un beneamatissimo c... di niente condito da nulla, con contorno di patate. No perchè sempre in quel contesto "da un anno lo si ripete". Ed i FATTI lo dimostravano, lo dimostrano, e continueranno anche in futuro (gddr6), ma tu sei libero di continuare a fanboyare eh
lucusta28 Marzo 2018, 07:22 #6
(e che ai fan nvidia piace prenderlo grosso...il pcb)
Bivvoz28 Marzo 2018, 08:59 #7
Quindi fatemi capire.

Titan V da 3k€ + 20GB di hbm2 = Quadro da 9k€

Credo bene che Nvidia guadagna palate di soldi.
Gyammy8528 Marzo 2018, 09:00 #8
Originariamente inviato da: Bivvoz
Quindi fatemi capire.

Titan V da 3k€ + 20GB di hbm2 = Quadro da 9k€

Credo bene che Nvidia guadagna palate di soldi.


No no, la quadro da 9k ha pure l'eula aggiornato con adjusted VAR e beta per ogni titolo del NASDAQ.
Mparlav28 Marzo 2018, 09:09 #9
Originariamente inviato da: Bivvoz
Quindi fatemi capire.

Titan V da 3k€ + 20GB di hbm2 = Quadro da 9k€

Credo bene che Nvidia guadagna palate di soldi.


Dipende dal punto di vista
La Tesla V100 con 16GB viene 10.000$, quindi una Quadro V100 con 32GB a 9000$ è un affare.
AceGranger28 Marzo 2018, 09:25 #10
Originariamente inviato da: Bivvoz
Quindi fatemi capire.

Titan V da 3k€ + 20GB di hbm2 = Quadro da 9k€

Credo bene che Nvidia guadagna palate di soldi.


in sostanza paghi l'nVlink che sulle Titan V è disabilitato.


la forza dell'nVlink sta nel fato che se determianti calcoli sforano il quantitativo di Vram il lavoro non lo fai quindi, chi ne ha la necessita, è disposto a spendere quelle cifre perchè l'alternativa rimanente è quella di non fare il lavoro....

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^