A Connect(); 2017 Microsoft supporta lo sviluppo per il mondo IoT

A Connect(); 2017 Microsoft supporta lo sviluppo per il mondo IoT

L'annuale appuntamento di Microsoft con gli sviluppatori è stata occasione, per l'azienda americana, di rafforzare l'impegno per fornire strumenti che facilitino la vitanel mondo IoT, per intelligenza artificiale e machine learning

di pubblicata il , alle 08:21 nel canale Software
AzureMicrosoftIoTintelligenza artificiale
 

Si è svolto in questi giorni Connect(); 2017, l'evento annuale di Microsoft destinato agli sviluppatori durante il quale l'azienda americana ha presentato nuove tecnologie per la data platform e strumenti cross-platform. Sempre più di attualità è il ruolo dell'intelligenza artificiale, quale sostegno dell'innovazione e strumento a disposizione degli sviluppatori per implementare applicazioni sempre più intelligenti.

Da questo l'impegno di Microsoft nell'offrire agli sviluppatori una serie di strumenti che fanno leva sul cloud, attenti alle problematiche di sicurezza e compatibili con le piattaforme che operano in ambiente Azure. Tutto questo con il fine di incrementare la produttività degli sviluppatori, grazie ad una distribuzione delle App in qualsiasi ambito: cloud, big data e AI. Visual Studio App Center e Visual Studio Live Sharesono i due nuovi servizi che aiutano ad accelerare il processo di creazione di nuove App, oltre a migliorare la gestione dello sviluppo in team.

microsoft_connect_2017_600.jpg

Non mancano nuovi strumenti che sfruttano al meglio le funzioni di analytics sui dati e l'intelligenza artificiale: Azure IoT Edge permette di integrare entrambe in dispositivi Internet of Things di tipo Edge, quindi posizionati dove il dato viene rilevato e monitorato. Gli strumenti di Visual Studio per AI permettono invece agli sviluppatori di accedere più facilmente ai modelli di intelligenza artificiale direttamente dall'interno delle proprie applicazioni.

Grande spazio è infine dato alle tecnologie open, preferire ove possibile dagli sviluppatori e caratterizzate da una community in costante crescita. Un esempio di questo è Azure Databricks, una piattaforma di analytics veloce, semplice e collaborativa basata su Apache Spark, che permette di gestire le impostazioni con un clic e di seguire flussi di lavoro agili all’interno di uno spazio di lavoro interattivo.

Microsoft punta quindi sempre più a fornire agli sviluppatori strumenti di lavoro che ne aumentino la produttività, sia singolarmente sia nel lavoro di team, semplificando la creazione di strumenti per il cloud e per il mondo delle Internet of Things su qualsiasi dispositivo, proponendosi in modo indipendente al tipo di piattaforma finale che verrà utilizzata e alla sorgente dei dati.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^