LibreOffice 6.0 è ora disponibile: nuove funzionalità e migliore supporto ai documenti Office

LibreOffice 6.0 è ora disponibile: nuove funzionalità e migliore supporto ai documenti Office

La Document Foundation ha annunciato in via ufficiale la disponibilità immediata dell'ultima evoluzione della sua suite per l'ufficio: LibreOffice 6.0. Molte le novità, tra cui un migliore supporto ai documenti Office

di Riccardo Robecchi pubblicata il , alle 15:01 nel canale Software
 

La Document Foundation ha presentato LibreOffice 6.0, ultima evoluzione della suite da ufficio libera che celebra anche il settimo anniversario dal lancio della prima versione. È già possibile scaricare LibreOffice 6.0 per Windows, macOS e Linux.

Tra le novità introdotte con la versione 6.0 si segnalano cambiamenti alla Notebookbar, versione riadattata della famosa interfaccia "Ribbon" di Microsoft Office, che portano due nuove modalità: "Grouped Bar" per Writer, Calc e Impress, e Tabbed Compact per Writer. Con il nuovo menù dei caratteri speciali è ora possibile visualizzare i caratteri recenti e impostare i caratteri preferiti.

LibreOffice 6.0 offre la possibilità di accedere in maniera più semplice alla creazione di moduli PDF da compilare. È stato inoltre cambiato il formato predefinito di Impress, che ora è impostato su 16:9.

Per favorire una migliore sicurezza, è possibile utilizzare le chiavi OpenPGP per firmare digitalmente i documenti ODF su tutti i sistemi operativi supportati. Questa funzionalità richiede l'installazione (a parte) del software OpenPGP necessario al funzionamento sul sistema operativo scelto.

È anche stato migliorato il supporto ai formati OOXML, ovvero ai documenti Office (docx, xlsx, pptx...), con la possibilità di importare SmartArt e controlli ActiveX, supportare documenti e fogli di calcolo con testo integrato, esportare video integrati nelle presentazioni PPTX.

Anche LibreOffice Viewer per Android vede numerosi cambiamenti, tra cui la possibilità di creare nuovi documenti, un'interfaccia organizzata in schede e la possibilità di inserire immagini tratte dalla galleria o scattate al momento. Il rilascio di LibreOffice Viewer per Android è previsto durante il trimestre attuale.

È possibile leggere l'annuncio ufficiale con un elenco più completo delle modifiche e scaricare il software dall'apposita pagina.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

45 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7701 Febbraio 2018, 15:31 #1
Molto bene!
Uso libre office da anni e devo dire che mi trovo precchio bene.
So benissimo che MS office è più potente e completo ma libreoffice copre ampiamente il fabbisogno del 95% dell'utenza. (me incluso)
Resta fuori quella parte di utenti avanzati che per ciò che fa necessita di MS office.

Spero abbiano migliorato la gestione dei file di office perchè in effetti qualcuno si incasina se non lo apri con MSO. (Cosa che secondo me è voluta da MS)
In ogni caso è una ottima cosa che ci sia crescita e miglioramento della suite.

Vorrei fosse così seguito e curato anche GIMP..
E invece, pur essendo l'unico candidato a rivaleggiare in teoria con photoshop, fa veramente schifo. E come non bastasse è fermo così da secoli.
Sandro kensan01 Febbraio 2018, 16:12 #2
Originariamente inviato da: demon77
Vorrei fosse così seguito e curato anche GIMP..
E invece, pur essendo l'unico candidato a rivaleggiare in teoria con photoshop, fa veramente schifo. E come non bastasse è fermo così da secoli.


Gimp andrebbe finaziato con una donazione altrimenti non adrà avanti velocemente come vorremo.

https://www.gimp.org/donating/
nickname8801 Febbraio 2018, 16:14 #3
La compatibilità con i file in formato MS Office è sempre stata imperfetta da anni con questa suite, spero sia migliorata ma a dire la verità è una speranza che si trascina da anni senza che venga compiuta.

Inoltre vedo che l'aspetto grafico è rimasto fermo come al solito.
digieffe01 Febbraio 2018, 16:51 #4
Originariamente inviato da: demon77
Molto bene!
Uso libre office da anni e devo dire che mi trovo precchio bene.
So benissimo che MS office è più potente e completo ma libreoffice copre ampiamente il fabbisogno del 95% dell'utenza. (me incluso)
Resta fuori quella parte di utenti avanzati che per ciò che fa necessita di MS office.

Spero abbiano migliorato la gestione dei file di office perchè in effetti qualcuno si incasina se non lo apri con MSO. (Cosa che secondo me è voluta da MS)
In ogni caso è una ottima cosa che ci sia crescita e miglioramento della suite.

Vorrei fosse così seguito e curato anche GIMP..
E invece, pur essendo l'unico candidato a rivaleggiare in teoria con photoshop, fa veramente schifo. E come non bastasse è fermo così da secoli.


pur esseno un utente di GIMP "ho sentito dire" che è Krita che si propone, teoricamente, di rivaleggiare con Photoshop

Ps: ormai ho perso le speranze che GIMP possa avere una certa usabilità
gioloi01 Febbraio 2018, 17:11 #5
Da utente "storico" di LibreOffice proverò sicuramente questa nuova versione, ma se non hanno ancora risolto il problema delle anteprime "lampeggianti" su Impress dovrò tornare per l'ennesima volta alla 4.x.
Ho saltato tutte le versioni 5.x per questo motivo.

PS GIMP lo trovo comodo per alcune operazioni specifiche, ma purtroppo non c'è partita contro Photoshop.
demon7701 Febbraio 2018, 17:17 #6
Originariamente inviato da: digieffe
pur esseno un utente di GIMP "ho sentito dire" che è Krita che si propone, teoricamente, di rivaleggiare con Photoshop

Ps: ormai ho perso le speranze che GIMP possa avere una certa usabilità


So di Krita ma non l'ho mai usato.
Mi risulta però che sia un software più votato al disegno/dipinto che non al fotoritocco..
andrew0401 Febbraio 2018, 17:40 #7
Originariamente inviato da: demon77
Molto bene!
Uso libre office da anni e devo dire che mi trovo precchio bene.
So benissimo che MS office è più potente e completo ma libreoffice copre ampiamente il fabbisogno del 95% dell'utenza. (me incluso)
Resta fuori quella parte di utenti avanzati che per ciò che fa necessita di MS office.

Spero abbiano migliorato la gestione dei file di office perchè in effetti qualcuno si incasina se non lo apri con MSO. (Cosa che secondo me è voluta da MS)
In ogni caso è una ottima cosa che ci sia crescita e miglioramento della suite.

Vorrei fosse così seguito e curato anche GIMP..
E invece, pur essendo l'unico candidato a rivaleggiare in teoria con photoshop, fa veramente schifo. E come non bastasse è fermo così da secoli.


Togli il "secondo me" e leggi qui
http://www.libreitalia.it/white-paper/
cdimauro01 Febbraio 2018, 17:57 #8
Pura propaganda. Dov'è dimostrato (tecnicamente) che MS impedisce agli altri di leggere file nel suo formato?

P.S. Provate Paint.NET per le immagini. Personalmente mi trovo molto bene.
ambaradan7401 Febbraio 2018, 18:12 #9
Originariamente inviato da: cdimauro
Pura propaganda. Dov'è dimostrato (tecnicamente) che MS impedisce agli altri di leggere file nel suo formato?


Originariamente inviato da: nickname88
La compatibilità con i file in formato MS Office è sempre stata imperfetta da anni con questa suite, spero sia migliorata ma a dire la verità è una speranza che si trascina da anni senza che venga compiuta.

Inoltre vedo che l'aspetto grafico è rimasto fermo come al solito.



Esatto.
Nemmeno le suite Office di MS leggono bene i file creati con le suite Office di MS.
tallines01 Febbraio 2018, 18:31 #10
Interessante, devo provarlo .

Mi ricordo che stava un pò per aprirsi.......speriamo che sia anche, più veloce .

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^