LibreOffice 6.1 è ora disponibile con miglioramenti all'interfaccia e alle prestazioni

LibreOffice 6.1 è ora disponibile con miglioramenti all'interfaccia e alle prestazioni

LibreOffice 6.1 è ora disponibile come l'ultima "major release" della suite di programmi da ufficio open source. Tante le novità, che vanno da cambiamenti nell'interfaccia a miglioramenti "sotto la scocca"

di pubblicata il , alle 10:31 nel canale Software
LibreOffice
 

Una nuova versione di LibreOffice, la suite di programmi da ufficio sviluppata dalla Document Foundation, è ora disponibile. LibreOffice 6.1 arriva come evoluzione di LibreOffice 6 rilasciata a inizio anno e rappresenta la nuova "major release" del software.

Tra le novità presenti in questo rilascio troviamo miglioramenti nell'importazione di documenti creati con Microsoft Excel e altri prodotti di Microsoft Office, una migliore gestione delle immagini, il nuovo motore del database Firebird per Base, una migliore esportazione di documenti in formato EPUB, supporto alla valutazione di formule in parallelo utilizzando più core della CPU e miglioramenti significativi nelle prestazioni della funzione VLOOKUP().

Sono poi presenti piccoli cambiamenti nell'interfaccia grafica e in alcune funzioni; ad esempio, è ora possibile inserire linee per la firma o inserire il numero di pagina dai menù di stile di intestazioni e piè di pagina in Writer. Il tema di icone Colibre per Windows rende l'interfaccia similare al resto dell'interfaccia di Windows e di Microsoft Office, e fa quindi integrare meglio il software nell'ambiente.

L'arrivo di LibreOffice 6.1 implica anche il passaggio di LibreOffice 6.0 alla fase "Still" ("stagionato"), ovvero al canale stabile utilizzabile anche in quei contesti dove l'affidabilità e la stabilità sono fondamentali.

Maggiori informazioni sono disponibili nel comunicato dell'organizzazione e nel changelog completo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

28 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Hiei360011 Agosto 2018, 14:41 #1
Ma mettere qualche screenshot della nuova interfaccia no eh?
omerook11 Agosto 2018, 15:55 #2
Chissà se faranno mai un client di posta. Comunque già così va bene per il grosso dei casi di utilizzo!
chaosblade11 Agosto 2018, 16:31 #3
Io ho aperto un file due giorni fa con più di 10000 righe di Excel compilate e ho scoperto che è dannatamente lento, aperto con Office e open Office senza intoppi. Speriamo che sia veramente ottimizzato come dicono
demon7711 Agosto 2018, 16:57 #4
Originariamente inviato da: omerook
Chissà se faranno mai un client di posta. Comunque già così va bene per il grosso dei casi di utilizzo!


In effetti un alterego dell'ottimo outlook sarebbe niente male.
Anche se in effetti adesso il trend è quello di spostare su cloud questo tipo di cose.
Io alla fine ho mollato outlook e uso gmail. Non è bello uguale ma almeno ho sempre tutto a portata di mano ovunque.
Nicodemo Timoteo Taddeo11 Agosto 2018, 17:46 #5
Originariamente inviato da: omerook
Chissà se faranno mai un client di posta. Comunque già così va bene per il grosso dei casi di utilizzo!


Originariamente inviato da: demon77
In effetti un alterego dell'ottimo outlook sarebbe niente male.


Ricordo che il modulo Mail c'era già in StarOffice di StarDivision, l'antesignana (erano gli anni 90) di OpenOffice/LibreOffice. Quella suite che acquistò poi SUN pagandola un sacco di milioni di dollari (80?) e regalandola gratis per fare concorrenza a Microsoft Office. Un ennesimo chiodo sulla bara di Sun Microsystem da parte delle sua lungimirante dirigenza...

http://edu.let.unicas.it/lgei/lgei9...ini/desktop.gif

Si vede che c'ho una certa età?
nickname8811 Agosto 2018, 19:42 #6
Per rimpiazzare appieno almeno su carta la suite Office dovrebbero introdurre un analogo serio di Publisher, non quella cavolata che c'è ora o applicativi come Scribus. Dove per altro nessuno di questi ultimi ha la folta lista di templates.
Bivvoz12 Agosto 2018, 10:07 #7
Originariamente inviato da: omerook
Chissà se faranno mai un client di posta. Comunque già così va bene per il grosso dei casi di utilizzo!


Magari faccio il "vintage" ma thunderbird non c'è più

Originariamente inviato da: demon77
In effetti un alterego dell'ottimo outlook sarebbe niente male.
Anche se in effetti adesso il trend è quello di spostare su cloud questo tipo di cose.
Io alla fine ho mollato outlook e uso gmail. Non è bello uguale ma almeno ho sempre tutto a portata di mano ovunque.


In effetti anche io usavo i client secoli fa, ormai lascio tutto su cloud.
Outlook l'ho per lavoro ed è il male, MS purtroppo da un certo punto in poi è diventata l'ufficio complicazioni affare semplici e ha fatto un'interfaccia inutilmente complicata.
zappy12 Agosto 2018, 10:34 #8
Originariamente inviato da: demon77
In effetti un alterego dell'ottimo outlook sarebbe niente male.
Anche se in effetti adesso il trend è quello di spostare su cloud questo tipo di cose.
Io alla fine ho mollato outlook e uso gmail. Non è bello uguale ma almeno ho sempre tutto a portata di mano ovunque.

non c'è bisogno di avere gmail per avere a disposizione tutta la posta sempre e ovunque.
basta imap, ovvero qualunque casella di posta, consultabile anche via client.

ormai sembra che senza google la gente non possa vivere e non si possa fare niente...
zappy12 Agosto 2018, 10:34 #9
Originariamente inviato da: Hiei3600
Ma mettere qualche screenshot della nuova interfaccia no eh?

quoto.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^