Microsoft velocizza le operazioni sul Microsoft Store

Microsoft velocizza le operazioni sul Microsoft Store

Microsoft annuncia importanti novità nelle tempistiche per agire sulle pagine delle applicazioni sul Microsoft Store: i cambiamenti dovrebbero essere ora molto più veloci e apparire "entro un'ora"

di pubblicata il , alle 10:21 nel canale Software
MicrosoftWindows
 

Microsoft ha annunciato importanti cambiamenti nella gestione delle applicazioni all'interno del Microsoft Store. L'azienda ha infatti introdotto nuove regole che permettono agli sviluppatori di aggiornare le descrizioni, modificare i prezzi, aggiungere screenshot o video e avviare campagne di sconti più velocemente rispetto a prima.

Attualmente le tempistiche per svolgere queste azioni sono relativamente lunghe: per pubblicare un'applicazione o un aggiornamento servono infatti fino a tre giorni lavorativi per il processo di certificazione e serve ulteriore tempo prima che l'applicazione sia effettivamente disponibile. Il processo di certificaizone non sarà migliorato dall'aggiornamento odierno, ma Microsoft garantisce in compenso che tutte le altre azioni che non richiedono il caricamento di un nuovo pacchetto contenente l'applicazione richiederanno "al massimo un'ora dopo che il processo di certificazione si sia concluso".

Microsoft cerca quindi di andare incontro alle esigenze degli sviluppatori e dei publisher, sebbene operare cambiamenti richieda ancora parecchio tempo: il processo di certificazione "viene spesso completato in poche ore ma potrebbe richiedere fino a tre giorni lavorativi", come afferma l'azienda nell'annuncio ufficiale. Si parla di tempistiche massime e molti sviluppatori affermano di vedere tempi di reazione molto più rapidi dei tre giorni citati da Microsoft.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^